E-procurement: i vantaggi per il mercato delle utility

Pubblicato il 7 ottobre 2020
vortal utility e-procurement

Il settore delle utility è particolarmente strategico per sua natura. Le organizzazioni che operano in questo ambito erogano beni e servizi di prima necessità, come acqua, gas, energia elettrica o anche servizi di trasporto pubblico, e per questo devono operare con la massima sicurezza ed efficienza, nell’interesse della collettività.

Quando si parla di approvvigionamento, queste realtà devono implementare processi di procurement stabili ed efficaci per ridurre al minimo gli sprechi e garantire contestualmente un servizio eccellente e rapido all’utente finale.

Un altro aspetto che rende il processo di approvvigionamento particolarmente critico è che, spesso, questo tipo di aziende sono pubbliche e quindi devono sottostare a regole più stringenti e in continua evoluzione: l’e-procurement diventa quindi una risorsa quasi imprescindibile per ridurre drasticamente i tempi d’acquisto ed efficientare le gare nella completa sicurezza e aderenza alle regole del mercato e della nazione nella quale l’azienda opera.

Spesso l’implementazione di una strategia di e-procurement in un’entità pubblica viene frenata dalle eccessive regolamentazioni, è fondamentale perciò dotarsi di una piattaforma agile in grado di adattarsi velocemente ai repentini cambi legislativi. Vortal opera da anni in questo ambito, e ha permesso a numerose organizzazioni di migliorare i propri processi di procurement, con vantaggi economici e di qualità dei servizi.

Un esempio è l’esperienza di Amb3E, l’ente di gestione della rete elettrica in Portogallo, responsabile della raccolta e dell’invio al trattamento e al recupero di oltre 400 mila tonnellate di rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche, di pile e accumulatori di scarto, prodotti in Portogallo.

Amb3E ha scelto Vortal e la sua piattaforma di eProcurement che permette una maggiore trasparenza, tracciabilità ed efficienza dei processi di acquisto e vendita. L’obiettivo dell’azienda pubblica era quello di avere il 100% delle procedure di gara online, con conseguente minor lavoro amministrativo, maggiore trasparenza e revisione del processo e maggiori risparmi per Amb3E. Dopo solo la prima settimana di collaborazione, questi sono stati i risultati: 7 gare online avviate; oltre il 50% di risparmio nella prima settimana; feedback positivo da parte dei fornitori sia sulle procedure di gara che sulle più aggressive aste elettroniche (questi alcuni commenti: “piattaforma molto intuitiva”, “processo centralizzato ed equo per tutti i fornitori”); meno errori e meno tempo dedicato alla preparazione e all’approvazione dei processi di acquisto e di vendita attraverso workflow approvativi di immediata impostazione; processi centralizzati e organizzati.

“La soluzione Vortal è una piattaforma unica che abbraccia l’intero ciclo passivo” ha commentato Roberto Adami, Country Manager Italy Vortal & Vice President Corporate Sales Europe. “La nostra piattaforma è perfetta per rispondere alle particolari esigenze di molti settori, tra cui quello delle Utilities grazie alla sua naturale elasticità e facilità ad adattarsi velocemente ai repentini cambi legislativi”.

Vortal gestisce piattaforme elettroniche di procurement in 10 paesi, nel settore pubblico e privato, ed è riconosciuto da diversi analisti internazionali come uno degli operatori più completi del settore pubblico. Nel settore pubblico, le soluzioni Vortal sono configurate in conformità con la legislazione nazionale per gli appalti pubblici in sette paesi in Europa e America Latina, essendo utilizzate da una comunità di oltre 400.000 aziende di più di 30 paesi.



Contenuti correlati

  • Digitalizzazione e automatizzazione del settore idrico: una sfida per Mitsubishi

    Spinte dalla crescente esigenza di digitalizzazione e automatizzazione del settore idrico, Royal HaskoningDHV e Mitsubishi Electric Europe hanno unito le forze per sviluppare comandi di automazione specializzati. Questa collaborazione favorirà l’implementazione di soluzioni idriche smart, permettendo alle...

  • multiutilities powercloud
    Multiutilities, obiettivo controllo delle spese di gestione

    Fino ad ora, come se la sono cavata durante questa crisi le aziende energetiche d’Europa? Secondo le stime di molti esperti, relativamente bene: il comparto delle utility è stato tra i più resilienti del sistema produttivo nazionale....

  • Entro il 2030 previsti investimenti per 150 miliardi in innovazione e sostenibilità delle utility

    La 10ª edizione del Flash Report FY 2020 sul settore Energy&Utilities, elaborato da Arthur D Little partendo da un’analisi dettagliata dei macro-trend dell’ultimo decennio, analizza l’evoluzione del mercato dell’energia e le nuove sfide di rinnovamento tecnologico e sostenibile....

  • Come può l’eProcurement migliorare la sostenibilità?

    Di Francesco Gardenal, Product Owner Vortal L’importanza della sostenibilità è cresciuta costantemente negli ultimi anni e la pandemia Covid ha ulteriormente rinnovato l’attenzione verso questo tema, in particolare considerandone le implicazioni per il procurement. Se da un...

  • IoT e rete LoRaWAN per lo smart water metering

    I vantaggi dell’Internet of Things e della rete LoRaWAN per lo smart water metering: questo il principale argomento del webinar che Unidata e Itron terranno mercoledì 11 novembre alle ore 11:00 con l’obiettivo di spiegare in modo chiaro...

  • Analog Devices mSure
    Analog Devices permette di monitorare la precisione dei contatori

    Per le società di utility, l’innovazione sta iniziando ad andare oltre l’hardware utilizzato per la misurazione del consumo di energia sulla rete, sviluppando analisi per monitorare la precisione dei contatori, che finora non era possibile seguire sul...

  • Utility, un settore in pieno fermento in Italia

    Il settore italiano delle utility vive una fase di grande rinnovamento e si conferma perno dell’economia italiana, anche sulla spinta degli investimenti, che superano i 6,6 miliardi di euro (+18,7% nel 2018). In futuro tutte le imprese...

  • Boom di investimenti in efficienza energetica, driver di sviluppo economico

    Occorre una svolta digitale, le ESCo sono un’opportunità per aumentare la competitività delle imprese: 7,1 miliardi di euro di investimenti complessivi, di cui un terzo (ovvero 2,3 miliardi di euro) riferiti al comparto industriale cresciuto del 4%...

  • Schneider Electric al Festival dell’Acqua 2019

    Schneider Electric partecipa all’edizione 2019 del Festival dell’Acqua, che si terrà a Bressanone; l’evento unisce iniziative rivolte al pubblico e momenti di confronto rivolti alle istituzioni, alle aziende utenti e a quelle che offrono soluzioni e tecnologie...

  • Una piattaforma digitale per i retailer dell’energia

    Atos introduce la piattaforma digitale dell’energia DORA “Digital Operations for Retailer by Atos”, disegnata per consentire ai retailer che operano sul mercato libero nella vendita di energia elettrica e gas naturale di interpretare al meglio la propria...

Scopri le novità scelte per te x