Stantup Service acquisisce il 10% di Ikonika

Stantup Service Srl, società di consulenza e sviluppo software, già punto di riferimento nell’avviamento di nuovi reseller del mercato energy, annuncia l'acquisizione del 10% del capitale sociale di Ikonika Srl

Pubblicato il 30 agosto 2023

Paolo Di Pasqua di Ikonika ha dichiarato: “Desidero esprimere la mia più sincera gratitudine a nome di tutto il team di Ikonika per la partnership con Stantup Service. Siamo entusiasti di dare il via a questa collaborazione, che segna un importante traguardo per entrambe le aziende. L’acquisizione del 10% delle nostre quote da parte di Stantup rappresenta un segnale tangibile della fiducia e della stima nei confronti della nostra azienda e delle soluzioni software che sviluppiamo nel settore utility. Siamo orgogliosi di avere un partner come Stantup al nostro fianco, con una visione condivisa e una forte determinazione nel raggiungimento di obiettivi ambiziosi”.

“Questa sinergia ci permetterà di combinare le nostre competenze e le nostre risorse per sviluppare soluzioni ancora più innovative e personalizzate per il settore delle utility. Il nostro obiettivo comune è quello di fornire ai nostri clienti soluzioni all’avanguardia, in grado di affrontare le sfide del mercato e di garantire il massimo valore aggiunto. Ringrazio personalmente Giuseppe, e l’intero team di Stantup Service per aver creduto fermamente nel nostro progetto. Siamo pronti a fare squadra insieme e a realizzare grandi successi”.

Ikonika è una start-up innovativa nel settore dello sviluppo software, con un focus particolare sulle soluzioni per il settore utility. Questa partnership mira a sviluppare in collaborazione soluzioni software specifiche e innovative per il settore delle utility.
Tra i prodotti principali dell’azienda ci sono un software modulare rivolto alle utility, che offre una vasta gamma di funzionalità utili, tra cui la generazione documentale e la gestione del codice di condotta commerciale ed un’applicazione per l’invio automatizzato di promemoria tramite sms e whatsapp.
Ikonika sviluppa anche software dedicato alla Business Intelligence, basato sull’analisi dei dati acquisiti da diverse fonti.

Altro aspetto importante del lavoro di Ikonika è l’attenzione verso l’innovazione, come dimostrato dal loro sistema di fidelizzazione della clientela e un software per la digitalizzazione contrattuale.
Inoltre, l’azienda sta lavorando allo sviluppo di un registro elettronico e una segreteria digitale specificamente dedicati all’ambito scolastico.

Oltre a questi prodotti, Ikonika è specializzata nello sviluppo di soluzioni software personalizzate per aziende e Pubbliche Amministrazioni, sfruttando tecnologie avanzate come l’intelligenza artificiale, la blockchain privata e i token crittografici.

In merito all’operazione, il CEO di Stantup, Giuseppe Dell’Acqua Brunone ha dichiarato: “L’acquisizione di Ikonika rappresenta un passo significativo nel percorso di crescita di Stantup Service e si allinea perfettamente con il nostro piano industriale per il periodo 2023-2025. Il nostro obiettivo è di acquisire una quota del 40% del capitale di Ikonika, una volta raggiunti determinati traguardi di business, poiché crediamo che a lungo termine diventerà il nostro punto di riferimento tecnologico”.

“Prevediamo di ampliare il nostro team a oltre 50 professionisti entro 3-5 anni, al fine di sviluppare la suite software più completa e performante nel mercato energy, integrata con soluzioni nel campo del fintech e dell’insurtech. Questa operazione ci consentirà di potenziare le nostre attività di sviluppo software e di accrescere le competenze aziendali in architettura e sicurezza informatica. Allo stesso tempo, Ikonika potrà offrire servizi in outsourcing a Stantup Service e, reciprocamente, integreremo i loro prodotti e servizi nel nostro marketplace e nella suite software utilizzata dai nostri oltre 33 Reseller gestiti in outsourcing. Desidero esprimere il mio sincero apprezzamento per Paolo Di Pasqua, la sua esperienza nel settore delle operations & software energy rappresenterà un valore aggiunto per il futuro di Stantup Service”.

Stantup continua il suo percorso evolutivo verso l’obiettivo strategico del cambio di posizionamento da società specializzata nello start-up di nuovi reseller ad abilitatore tecnologico e di business per i fornitori già attivi al fine di renderli delle vere e proprie Enertech.

Fonte foto Pixabay_PublicDomainPictures



Contenuti correlati

  • Schneider Electric, l’automazione come driver per la sostenibilità

    Schneider Electric ha mostrato ad Hannover Messe le più rilevanti novità della sua offerta in varie aree tra cui il software industriale, l’Intelligenza Artificiale, i Digital Twin. Tutte queste soluzioni sono state presentate in uno spazio dedicato...

  • Acqua ed energia al sicuro

    Un’azienda svedese di servizi pubblici per l’energia e l’acqua ha deciso di migliorare sia la sicurezza sia l’affidabilità attraverso l’integrazione IT/OT e per farlo ha scelto Fortinet Falu Energi & Vatten (Energia & Acqua) è un’azienda municipalizzata...

  • Il rifiuto come risorsa

    Un progetto renderà l’azienda molisana RES la più innovativa d’Italia per recupero rifiuti e produzione di energia Siamo in Molise, nella provincia di Isernia, forse ancora la meno popolosa d’Italia, in un territorio in cui sono predominanti...

  • Migliorare la distribuzione di energia

    Grazie all’applicazione del sistema di automazione Proficy di GE Digital, il distributore di energia Getec Park.Swiss è stato in grado di modernizzare e migliorare la gestione dei suoi parchi serbatoi Getec Park.Swiss gestisce una vasta rete di...

  • Sistema di accumulo di energia trasportabile e pronto all’uso da Socomec

    Socomec presenta il nuovo Sunsys HES L Skid, un sistema modulare compatto che si integra perfettamente con l’esistente sistema di accumulo di energia Sunsys HES L. Il nuovo design è in grado di migliorare il rendimento complessivo,...

  • Accumuli e Reti, abilitatori strategici della transizione energetica in Italia

    Occorre un’importante spinta propulsiva in ambito Accumuli e Reti, entrambi abilitatori strategici della transizione energetica. Il piano elettrico 2030 prevede di arrivare all’84% di rinnovabili nel mix elettrico italiano raddoppiando il valore attuale, ma la sfida sembra...

  • Elettrificazione e automazione per reti elettriche efficienti e sostenibili

    La sostituzione delle fonti energetiche tradizionali per la rete elettrica con fonti ecologiche sostenibili si chiama elettrificazione. Le certificazioni LEED (Leadership in Energy and Environmental Design) e ZEB (Zero Energy Building) sono un impegno significativo a sostegno...

  • Reinova, fatturato raddoppiato a 10,5 milioni e ingresso strategico nel Gruppo HB4

    Con una mossa strategica che segna un’era di innovazione e crescita, Reinova, nota realtà attiva nello sviluppo di componenti per il powertrain ibrido ed elettrico, annuncia il suo ingresso nella Holding HB4, un conglomerato da oltre 200...

  • Con i mobile computer di Zebra, Gruppo Autodemolizione Pollini migliora i processi

    Con oltre 40 anni di attività nel settore, il Gruppo Autodemolizione Pollini si occupa principalmente del riciclo di veicoli fuori uso, dello smaltimento e della vendita dei componenti di ricambio nei negozi fisici dell’azienda o tramite il...

  • Un data space unico e coerente per i costruttori di quadri elettrici

    Come definire il successo nell’industria manifatturiera? Per lungo tempo il successo di un’azienda è stato decretato dalla sua capacità di fornire il prodotto migliore attraverso processi caratterizzati da un alto livello di efficienza economica. Oggi questo non...

Scopri le novità scelte per te x