Idrogeno

Pubblicato il 27 aprile 2021

Il futuro del Pianeta, e neanche troppo lontano, dovrà essere sostenibile. La sfida della decarbonizzazione però è tutt’altro che facile e non ci si può permettere di sbagliare strada, proprio perché il tempo stringe. In questo contesto, può l’ idrogeno verde diventare protagonista della transizione ecologica?
L’impegno europeo, lo ricordiamo, è raggiungere la “neutralità climatica” entro il 2050 e ridurre del 55% le emissioni entro il 2030. In linea, più o meno, con quanto fissato da Cina, Stati Uniti, Giappone, Regno Unito, Corea del Sud e Canada.

Una delle domande che ci si pone ora, un po’ a tutti i livelli, da quello politico a quello imprenditoriale è: riuscirà l’idrogeno verde a trainare la transizione green? L’idrogeno verde è quello a zero emissioni di carbonio che può essere prodotto dall’acqua tramite elettrolisi fornita dall’energia elettrica prodotta da energia rinnovabile o nucleare. Occorre però ancora superare alcune criticità legate, da un lato, ai costi di produzione, dall’altro alle infrastrutture di distribuzione e stoccaggio.

Il primo punto si può risolvere solo applicando delle economie di scala. Oggi il costo dell’idrogeno verde è più del doppio dell’idrogeno blu, prodotto dal gas naturale e secondo molte analisi non potrà essere competitivo prima del 2030, quando i costi delle energie rinnovabili e degli elettrolizzatori diminuiranno.
Sul fronte delle infrastrutture, qualche adeguamento normativo potrebbe favorire lo sviluppo di depositi di stoccaggio e di una rete di punti di rifornimento, che in Italia è ancora limitata. Sarebbe inoltre auspicabile che il Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) prevedesse un supporto alla digitalizzazione delle reti per accogliere gas diversi.

Diamo conto in questo Focus degli ultimi sviluppi tecnologici e delle iniziative legate a questo vettore.

Fonte  foto Freerangestock_GeoffreyWhiteway

 



Indice dei contenuti

  • A Klimaenergy 2013 nuove mete enertour: tappa agli impianti a fonte rinnovabile da primato in Alto Adige

    Per il sesto anno consecutivo nell’ambito di Klimaenergy, manifestazione internazionale dedicata alle energie rinnovabili per Comuni e Imprese in calendario dal 19 al 21 settembre a Fiera Bolzano, si conferma l’appuntamento di successo con gli enertour. Tale...

  • Inaugurato in Sicilia il Centro prove dell’Itae-Cnr

    Duemila metri quadri di superficie, tra uffici e aule per la formazione tecnica e nove laboratori completi di stazioni di prova al top della tecnologia. Sono questi i numeri del “Centro prove di tecnologie avanzate per l’energia”...

  • DBJ e Solar Frontier per il più grande impianto solare aeroportuale dell’Asia

    SF Solar Power, una società di investimento a partecipazione formata da Solar Frontier e Development Bank of Japan (DBJ), ha raggiunto un accordo con la New Kansai International Airport Company per la costruzione...

  • Un supermercato in una pillola

    I due nuovi materiali – che appartengono alle categorie dei Materiali sintetici iperreticolati (MIR) e dei Materiali porosi di origine biologica (Mpob) – si comportano come spugne con...

  • Un supermercato in una pillola

    I due nuovi materiali – che appartengono alle categorie dei Materiali sintetici iperreticolati (MIR) e dei Materiali porosi di origine biologica (Mpob) – si comportano come spugne con...

  • Il grafene stropicciato che cattura l’idrogeno

    'Stropicciare' un foglio di grafene potrebbe essere la soluzione per immagazzinare idrogeno in modo efficiente ed economico per scopi energetici. Uno studio condotto da ricercatori dell'Istituto Nanoscienze del Consiglio Nazionale delle Ricerche, mostra...

  • Il grafene stropicciato che cattura l’idrogeno

    'Stropicciare' un foglio di grafene potrebbe essere la soluzione per immagazzinare idrogeno in modo efficiente ed economico per scopi energetici. Uno studio condotto da ricercatori dell'Istituto Nanoscienze del Consiglio Nazionale delle Ricerche, mostra...

  • Progetto multidisciplinare per l’Alta Scuola Politecnica

    Pure Wings, elaborato da cinque studenti Asp (Alta Scuola Politecnica, istituita nel 2004 da Politecnico di Milano e il Politecnico di Torino), con il supporto della Camera di Commercio di Torino, di DigiSky e di Mathworks, società...

  • Progetto multidisciplinare per l’Alta Scuola Politecnica

    Pure Wings, elaborato da cinque studenti Asp (Alta Scuola Politecnica, istituita nel 2004 da Politecnico di Milano e il Politecnico di Torino), con il supporto della Camera di Commercio di Torino, di DigiSky e di Mathworks, società...

  • ELEMENTI – Idrogeno

    Nella città degli elementi chimici l’idrogeno è così pieno di superbia che abita in un villino per conto suo al numero 1, all’ingresso delle strade principali. Ha peso atomico uno e convive con due fratelli, aventi peso...

Scopri le novità scelte per te x