Schlumberger e Aveva spingono l’IoT nell’Oil&Gas

Pubblicato il 15 ottobre 2021
Andrew McCloskey_Chief Technology Officer, Aveva

Schlumberger, la più grande società per servizi petroliferi al mondo, e Aveva, multinazionale inglese che opera nel settore dei software industriali che guidano le imprese verso la trasformazione digitale e la sostenibilità,  annunciano di aver perfezionato un accordo per l’integrazione di soluzioni edge digitali e soluzioni basate sull’Intelligenza Artificiale e sul Cloud per aiutare gli operatori a ottimizzare la produzione di petrolio e gas.

Le aziende lavoreranno insieme per semplificare il modo in cui gli operatori energetici acquisiscono, elaborano e utilizzano i dati sul campo per migliorare l’efficienza e le prestazioni dei pozzi. L’obiettivo iniziale della collaborazione include il collegamento di sistemi edge alle applicazioni nell’ambiente E&P cognitivo Delfi per gestire meglio lo stato delle apparecchiature e ottimizzare le prestazioni.

“Questa partnership riunisce le nostre soluzioni edge e cloud con Aveva PI System per garantire massima facilità di accesso ai dati e accelerare insights e processi”, ha affermato Rajeev Sonthalia, presidente, Digital & Integration, Schlumberger. “Integrando la nostra esperienza nel settore, la tecnologia edge e le applicazioni digitali dell’ambiente Delfi con Aveva, consentiremo ai clienti di aumentare l’efficienza e trasformare i loro processi produttivi”.

“La trasformazione digitale di infrastrutture critiche richiede una visione strategica che trascende la tecnologia per guidare l’efficienza, ottenere risultati di business redditizi e favorire la sostenibilità”, ha affermato Andrew McCloskey, Chief Technology Officer, Aveva. “I recenti eventi macroeconomici hanno evidenziato la necessità di garantire agilità in tutti i settori. La nostra collaborazione con Schlumberger stimolerà l’agilità operativa e l’efficienza ingegneristica, consentendo al tempo stesso una consegna più rapida di nuovi prodotti e servizi per rendere più fluidi gli asset e i processi”.

La collaborazione fra Aveva e Schlumberger porterà sul mercato le capacità IoT e cloud di entrambe le società. Ciò include le capacità della piattaforma di gestione dei dati di Aveva PI System e l’esperienza nel settore di Schlumberger, grazie alle capacità di analisi fornite dalle soluzioni AI e IoT di Agora edge e dall’ambiente Delfi. Le società progetteranno anche integrazioni di tecnologie congiunte, supporto alle vendite e ai servizi e attività di go-to-market.



Contenuti correlati

  • NeN Energia App
    Consumi energetici trasparenti per i clienti di NeN Energia

    Trasparenza nei consumi, semplicità d’utilizzo e una migliore efficienza nella gestione delle forniture di luce e gas a beneficio del risparmio e dell’ambiente. Sono questi gli obiettivi della partnership tra Mia-Platform, tech company italiana e NeN Energia...

  • Colmare il gap fra sistemi IT e OT: il punto di vista di FasThink

    In uno scenario di mercato complesso e in perenne movimento come quello odierno, per i responsabili della produzione diventa d’obbligo colmare il gap esistente tra quelli che sono i sistemi IT (Information Technology), adottati dalle imprese per...

  • ABB Optimax Formula E
    Formula E a risparmio energetico con ABB Ability Optimax

    ABB integrerà la soluzione software per la gestione dell’energia ABB Ability Optimax nel Campionato mondiale ABB FIA Formula E, contribuendo a massimizzare l’efficienza energetica delle operazioni in pista delle gare. La stagione 9 del campionato, da cui...

  • Transizione verso l’energia verde: collaborazione fra Dassault Systèmes, McPhy e Visiativ

    Dassault Systèmes, McPhy Energy e Visiativ stanno collaborando per guidare la transizione verso l’energia verde, consentendo a McPhy di aumentare la competitività delle sue attrezzature per la produzione e la distribuzione di idrogeno a basse emissioni di...

  • Fabio Pascali Cloudera data analytics
    Data analytics per ottimizzare il settore energetico

    Di Fabio Pascali, Regional Director Italy, Cloudera Il passaggio alle energie rinnovabili ha un impatto significativo sui processi di produzione e distribuzione energetica e deve essere gestito con attenzione. Utilizzare i dati in maniera efficiente sarà fondamentale...

  • Caro bollette per le industrie italiane: +42% dei costi di produzione

    L’aumento sostanziale dei costi di elettricità e gas incide pesantemente sul bilancio non soltanto delle famiglie, ma anche del mondo industriale. A settembre, in particolare, si è registrata un’impennata dei prezzi dei settori delle attività estrattive e...

  • Vertiv data center liquid cooling
    Transizione energetica: attenzione ai consumi dei data center

    Nel 2023 i data center saranno interessati da una maggiore regolamentazione e da una più intensa supervisione da parte di enti esterni, a fronte dell’incremento dei consumi energetici e idrici del settore e dei cambiamenti climatici in...

  • ButanGas IBM Power
    IBM accelera la transizione digitale di ButanGas

    ButanGas ha recentemente scelto di rinnovare la propria infrastruttura tecnologica avvalendosi della piattaforma IBM Power per aumentare la reattività dei sistemi riducendo tutti i tempi di elaborazione e incrementare la resilienza dell’infrastruttura e la business continuity a supporto...

  • Nel metaverso, per un’industria più sostenibile

    Incentrato sul tema della sostenibilità, Schneider Electric ha tenuto online il suo Innovation Summit World Tour, dove ha illustrato le tecnologie e le soluzioni che è in grado di offrire al mondo della produzione. Le prime tappe...

  • Enea TeaTek Marta fotovoltaico
    Enea e TeaTek collaborano per il fotovoltaico intelligente

    Ottimizzare la produzione energetica degli impianti fotovoltaici per accrescere le rese e ridurre le perdite grazie all’intelligenza artificiale. È quanto realizzeranno Enea e TeaTek nel progetto Marta, che conta su un finanziamento di 4,6 milioni di euro...

Scopri le novità scelte per te x