Eurosets verso l’autonomia energetica grazie alla trigenerazione di AB

Eurosets, verso l'autonomia energetica e 290 tonnellate in meno di CO2 immesse in atmosfera all'anno grazie anche alla trigenerazione di AB

Pubblicato il 6 settembre 2022

Il settore biomedicale, fiore all’occhiello dell’eccellenza produttiva italiana, in questi ultimi anni è più che mai attento a conciliare la crescita economica con l’efficienza energetica e la sostenibilità ambientale, per il bene del pianeta. Tra le aziende più virtuose in questo senso la Eurosets è da sempre attenta a queste tematiche e nel distretto biomedicale di Medolla (Modena) ha colto la sfida di razionalizzare i consumi di energia e di ridimensionare l’impatto ambientale, optando per la trigenerazione di AB, punto di riferimento globale di questo settore.

Eurosets è un’azienda italiana leader nella produzione di dispositivi biomedicali nei settori cardiopolmonare, ECLS (supporto extracorporeo alle funzioni vitali), dispositivi per la chirurgia ortopedica, toracica e wound management. L’azienda, fondata nel 1991, ha sviluppato il nuovo stabilimento in provincia di Modena su un’area di 33.000 metri quadrati costruendolo in modo ecosostenibile e adottando un approccio “verde” per un minore consumo di energia.

Eurosets, nel 2019, ha scelto la tecnologia di AB e ha installato un impianto di trigenerazione della potenza elettrica di 294 kW e termica di 410 kW. L’impianto produce energia elettrica, acqua calda e fredda che vengono utilizzate in azienda per il raffreddamento, riscaldamento dei locali e delle aree bianche, facendo così raggiungere al nuovo stabilimento un’autonomia energetica, legata alla trigenerazione, pari al 76%. L’installazione di questo impianto ha permesso di ridurre l’impatto della bolletta energetica di circa 35% e di abbassare le emissioni in atmosfera di CO2di 290 tonnellate/anno, pari al totale delle emissioni di 175 automobili.

“La nostra azienda crede molto nell’uso intelligente dell’energia e delle risorse ambientali” afferma Mario Calzolari, Operations Directori di Eurosets. “L’intero stabilimento è stato progettato con giardini pensili per l’isolamento termico, un sistema di recupero delle acque piovane per l’irrigazione delle aree verdi; l’intero tetto della struttura è attrezzato con pannelli solari e dal 2019 sono stati introdotti packaging di cartone riciclato per ridurre l’utilizzo della plastica in azienda. Abbiamo scelto la tecnologia cogenerativa di AB perché, quale leader di questo settore, ci ha permesso di rendere la nostra sede un fiore all’occhiello dell’efficienza ambientale, energetica ed economica a livello mondiale”.

GUARDA I VIDEO

 



Contenuti correlati

  • Ammagamma consumi IA
    6 soluzioni per ridurre l’impatto dei consumi sulla produzione

    Più che raddoppiato. Secondo i dati dell’Authority per l’Energia, negli ultimi 6 anni il prezzo dell’energia al consumo ha subito rincari continui, fino ad arrivare, al principio del 2022, al doppio rispetto al 2016. Un mese prima...

  • PNRR ed efficientamento energetico: una grande occasione

    Come si evince dal bilancio elettrico di Terna, la sanità e l’assistenza sociale pubblica rappresentano il primo “consumatore” di energia del settore pubblico italiano, con il 31% del totale. Un ambito che si può efficientare è quello...

  • Vertiv Keele University
    Vertiv rende più efficiente il data center della Keele University

    Vertiv è stato selezionato dalla Keele University con sede a Staffordshire, nel Regno Unito, per la fornitura di un sistema formato da gruppo di continuità (UPS) ad alta efficienza energetica e batterie di backup. Le nuove soluzioni...

  • Autosufficienza energetica contro il caro bolletta: il caso di Amara

    Aumenti insostenibili per le aziende e le imprese di ogni tipo, il caro energia rischia di mettere in ginocchio il tessuto produttivo di un intero Paese, con aumenti delle utenze luce e gas da capogiro. Pur non...

  • Digital Energy Efficiency Report 2022

    Industria ed efficienza energetica, presentati i dati del Digital Energy Efficiency Report 2022 a cura dell’Energy&Strategy della School of Management del Politecnico di Milano Leggi l’articolo

  • Atlas Copco da anni al fianco di Sanofi, nel suo stabilimento di Scoppito

    La sfida per ridurre i consumi delle sale compressori è sempre aperta, a causa dell’evoluzione tecnologica costante. Del resto, in ambito industriale il problema della corretta gestione del vettore aria compressa è molto rilevante: si pensi che...

  • idrogeno energia
    Idrogeno, in Italia domanda a +3000% entro il 2025

    Siamo nel mezzo di una fase cruciale che determinerà lo scenario energetico globale dei prossimi 30 anni. Tra le tante incertezze che agitano il settore in questi ultimi mesi emerge una realtà: siamo entrati nell’era dell’idrogeno. Il...

  • Norme sui motori: cosa succederà nel 2023?

    Analizziamo i cambiamenti in arrivo con le nuove normative sulla progettazione ecocompatibile e il loro significato per gli acquirenti di motori elettrici Leggi l’articolo

  • Smart Building nei centri fitness

    Fare efficienza energetica in palestra è strategico, contando che spesso i centri fitness lavorano su un ampio numero di ore e richiedono sempre una temperatura adatta a fornire comfort ai propri clienti. Lo sa bene Virgin Active,...

  • La trasformazione digitale con Ammagamma fa ottenere a Tecnoform i certificati bianchi

    Ammagamma, società di data science che offre soluzioni di Intelligenza Artificiale alle aziende, e il Gruppo Hera, una delle maggiori multiutility italiane, hanno avviato un nuovo progetto innovativo per Tecnoform, azienda emiliana del settore stampaggi, che ha...

Scopri le novità scelte per te x