Scaricabile il white paper Eaton sul controllo efficiente di portata idraulica

Riduzione dei consumi energetici e registrazione dei dati per una gestione intelligente

Pubblicato il 14 settembre 2016

Eaton ha pubblicato un nuovo white paper che offre una descrizione degli aspetti fondamentali e approcci utili per ridurre il consumo di energia nelle applicazioni in cui devono essere controllate le portate. Utilizzando come esempio una centralina idraulica, il nuovo white paper di Eaton, dal titolo ‘Progettazione ed utilizzo efficiente degli impianti oleodinamici’, spiega come e perché la scelta del sistema di azionamento per pompe idrauliche può avere un impatto significativo sui costi energetici e del ciclo di vita dell’impianto stesso.

Ricorrendo agli azionamenti a velocità variabile, i costruttori di macchine e sistemi possono ottenere un risparmio energetico superiore al 50%. Allo stesso tempo, possono beneficiare di una riduzione del calore generato, diminuendo quindi le potenze dei sistemi di raffreddamento. Altri importanti vantaggi possono essere ottenuti grazie a un design più compatto e a una riduzione del livello di rumore della pompa. Il documento illustra e spiega anche il ruolo della gestione dell’alimentazione e il contributo che un sistema di cablaggio e di comunicazione intelligente può offrire grazie alla possibilità di predisporre le macchine per l’Internet of Things, rendendole quindi compatibili con IoT.

Marco Bison, direttore della sezione Mechatronic Technologies di Eaton, analizza l’efficienza economica ed energetica dei concetti di azionamento attualmente disponibili per le pompe idrauliche. L’autore spiega come, nonostante l’investimento contenuto, le unità a velocità costante usate oggi implichino dei costi elevati per il dispendio energetico. Una soluzione alternativa potrebbe essere gli azionamenti diretti con servo motori; il loro utilizzo permette di ridurre significativamente il consumo di energia di un gruppo idraulico. Tuttavia, questi sistemi richiedono un investimento considerevole. Bison suggerisce come un azionamento a velocità variabile, associato a un motore asincrono pilotato da uno starter a velocità variabile o da un convertitore di frequenza, rappresenti una soluzione conveniente e a basso consumo energetico. Grazie a questa configurazione, la portata della pompa e la pressione nel circuito idraulico possono essere controllati dalla velocità. L’azionamento fornisce solo la potenza effettivamente richiesta dai dispositivi idraulici in un determinato momento (Power on Demand). Ciò permette di ottenere significativi risparmi energetici, come dimostra Bison attraverso l’esempio pratico di un intervento di retrofit su una pressa ad iniezione.

Il white paper mostra anche come la riduzione del consumo energetico di una centralina idraulica sia solo un primo passo verso la creazione di un sistema altamente efficiente. Il passo successivo infatti è quello di creare le condizioni giuste per un sistema di gestione dell’alimentazione. Questo implica la registrazione e l’analisi di tutti i dati energetici e dei parametri delle macchine. La sostituzione degli attuali cablaggi punto-punto complessi con un sistema di cablaggio e comunicazione intelligente offre un approccio conveniente. Ciò permette non solo di ridurre il carico associato all’attività di cablaggio, ma anche di semplificare l’integrazione dei dispositivi di automazione – come ad esempio salvamotori, sensori o attuatori – attraverso l’uso di moduli di comunicazione intelligenti installabili facilmente. Grazie ai sistemi di cablaggio e comunicazione intelligente, le varie unità possono comunicare tra loro, fornendo con il minimo sforzo i dati necessari per l’analisi. Inoltre, collegando la centralina idraulica a Internet e al Cloud, è possibile avere accesso ai dati energetici e operativi da qualsiasi parte nel mondo.

Il whitepaper è disponibile per il download gratuito



Contenuti correlati

  • Gli UPS Masterys di Socomec sono sempre più smart

    Il più recente sviluppo della continua innovazione Socomec combina la collaudata e comprovata tecnologia degli UPS Masterys con le tecnologie “smart” per offrire prestazioni ineguagliabili in termini di affidabilità e livello di servizio. Equipaggiato per le “Smart...

  • Eaton, sistema di accumulo per lo stadio di Amsterdam

    Eaton, Nissan e The Mobility House hanno concluso un accordo con l’Amsterdam Energy Arena per l’implementazione di uno dei più grandi sistemi europei di accumulo di energia applicati a un edificio commerciale. I partner stanno sviluppando e...

  • Eaton, sistema di accumulo all-in-one per il mercato residenziale

    Eaton ha reso disponibile in Italia xStorage Home, un’innovativa soluzione che concentra in un unico sistema i diversi aspetti e le varie esigenze legati alla conversione dell’energia da fotovoltaico, all’accumulo dell’energia e alla gestione dei flussi energetici....

  • La vera bellezza è nel sistema!

    Le macchine di alto valore si riconoscono grazie al loro design. Non sorprende pertanto che i costruttori di macchine stiano prestando sempre maggiore attenzione alla loro gradevolezza. Per offrire una maggiore scelta in questo ambito, oltre alla...

  • Sensata: white paper sui sistemi di raffreddamento con refrigeranti ecocompatibili

    Sensata Technologies ha pubblicato un white paper per aiutare le aziende specializzate in sistemi di raffreddamento e HVAC a progettare soluzioni di prossima generazione capaci di utilizzare refrigeranti ecologici per ridurre il loro impatto sull’ambiente. Queste soluzioni...

  • Si amplia la gamma di quadri MT Xiria di Eaton

    Eaton ha reso noto l’ampliamento della gamma di soluzioni per i suoi quadri elettrici compatti MT con l’aggiornamento della famiglia Xiria. Xiria rappresenta il prodotto di punta di Eaton per le applicazioni MT fino a 24kV. Con...

  • Diagnosi energetica: come effettuarla? Scarica il white paper

    In base alle Linee Guida emanate dall’Enea, i siti che sono stati soggetti, per la prima volta, all’obbligo di diagnosi energetica (DLgs 102/2014) nel corso dell’anno 2015 (e che sono quindi risultati ‘grandi imprese’ per gli anni 2014 e...

  • Mattei, software per ottimizzare l’utilizzo dell’aria compressa

    Mattei Intelligent Energy Management (M.I.E.M.) è un software che analizza i dati sul consumo energetico di una centrale di produzione di aria compressa con l’obiettivo di fotografare il profilo energetico completo dell’utilizzo dell’aria e dare precise indicazioni...

  • Come gestire le interruzioni di erogazione energia nei data center

    Il caldo torrido che caratterizza questa stagione dell’anno rappresenta una potenziale minaccia per il business a causa dei frequenti cali di tensione e dei blackout, con conseguenti interruzioni dell’operatività dei sistemi IT che si possono tradurre in...

  • I circolatori elettronici di Dab Pumps rispettano l’ambiente

    Tra i numerosi prodotti e le tecnologie a catalogo, Dab Pumps propone le gamme evosta, evotron ed evoplus di circolatori elettronici, ideali per impianti di riscaldamento e condizionamento all’interno di edifici a uso abitativo e commerciale come...

Scopri le novità scelte per te x