Sace e Intesa Sanpaolo sostengono i progetti “green” del Gruppo Salcef

Stanziato un finanziamento S-loan di 30 milioni di euro, sostenuto dalla garanzia green di SACE ed erogato da Intesa Sanpaolo. L’azienda realizzerà nuove linee ferroviarie elettriche e rinnoverà quelle preesistenti contribuendo allo sviluppo di una mobilità sostenibile ed efficiente sul territorio nazionale

Pubblicato il 20 luglio 2021

Salcef Group si conferma attore chiave nella transizione verso la mobilità sostenibile in Italia. Il Gruppo, noto a livello internazionale nel settore delle infrastrutture ferroviarie, ha ricevuto da Intesa Sanpaolo un finanziamento di 30 milioni, garantito da SACE tramite la nuova operatività Green, destinato a sostenere la realizzazione di commesse “green” pluriennali, finalizzate a incrementare l’efficienza della rete ferroviaria italiana.

Salcef è un’eccellenza nel settore infrastrutturale, in particolare nella costruzione, manutenzione, rinnovamento ed elettrificazione di linee ferroviarie, tranviarie e metropolitane nonché nella progettazione e realizzazione di materiale ferroviario e mezzi d’opera.
Il Gruppo, quotato all’MTA di Borsa Italiana, impiega oltre 1.400 persone ed è presente in 4 continenti attraverso 9 filiali internazionali e 19 società operative. Nel 2020 ha registrato ricavi per oltre 340 milioni di euro.

Gli interventi finanziati, grazie all’impatto positivo in termini di mitigazione del cambiamento climatico, rientrano negli obiettivi del Green New Deal, il piano che promuove un’Europa circolare, moderna, sostenibile e resiliente. In questo ambito, SACE, istituzione a sostegno dello sviluppo del sistema Paese, riveste ruolo centrale nell’attuazione del Green New Deal sul territorio italiano.

Come previsto dal Decreto Legge “Semplificazioni” dello scorso luglio (76/2020), infatti, la società guidata da Pierfrancesco Latini può rilasciare ‘garanzie green’ su progetti domestici in grado di agevolare la transizione verso un’economia a minor impatto ambientale, integrare i cicli produttivi con tecnologie a basse emissioni per la produzione di beni e servizi sostenibili e promuovere iniziative volte a sviluppare una nuova mobilità a minori emissioni inquinanti.

Intesa Sanpaolo ritiene fondamentale promuovere lo sviluppo di una economia sostenibile e favorisce gli investimenti ESG. Di qui lo sviluppo di un nuovo strumento di finanziamento a medio-lungo termine denominato S-Loan specificatamente disegnato per accompagnare gli sforzi delle imprese nella direzione di una maggiore sostenibilità sotto il profilo ambientale, sociale e di governance di impresa, valorizzando gli investimenti dedicati grazie anche alla individuazione di indicatori di performance ESG condivisi.

I finanziamenti S-Loan offrono condizioni dedicate agevolate, grazie alle riduzioni di tasso che vengono riconosciute al raggiungimento degli obiettivi di miglioramento in ambito ESG.

“Con questa operazione” ha commentato Mario Melillo, Responsabile Mid Corporate Centro-Sud di SACE “prosegue il nostro impegno a sostegno di progetti in grado di agevolare la transizione ecologica italiana. Per noi di SACE, affiancare un’eccellenza come Salcef, con la quale abbiamo costruito nel tempo un solido rapporto, significa supportare una realtà che ha saputo affermarsi nel tempo come punto di riferimento internazionale nel settore dell’armamento e delle infrastrutture ferroviari e che oggi rafforza il suo percorso di crescita sostenibile, a beneficio del Sistema Paese”.

“La sostenibilità è ormai parte integrante del DNA del nostro Gruppo e questi valori hanno assunto ulteriore rilevanza nell’ambito del PNRR; questa operazione ne è un’ulteriore dimostrazione” ha sottolineato Pierluigi Monceri, responsabile della direzione regionale Lazio e Abruzzo di Intesa Sanpaolo. “Nel suo ruolo a sostegno delle famiglie ed imprese del Paese, Intesa Sanpaolo si impegna in un’allocazione responsabile del credito privilegiando in particolare le aziende che, come SALCEF, costituiscono dei veri campioni ed alfieri dello sviluppo sostenibile concorrendo così alla creazione di valore collettivo”.

“Questa operazione rappresenta l’esordio di Salcef nel mercato della finanza sostenibile” ha sottolineato Fabio De Masi, Chief Financial Officer di Salcef Group. “Un ulteriore passo nel percorso di sviluppo della Società, che sottolinea una volta di più non soltanto il ruolo di Salcef nello sviluppo della mobilità sostenibile nel Paese, ma anche la profonda integrazione delle tematiche ESG in tutte le nostre attività”.



Contenuti correlati

  • Transizione energetica e sviluppo locale: parco fotovoltaico di Lamezia Terme

    Il Piano Nazionale Integrato per l’Energia e il Clima (PNIEC) redatto dal Ministero dello Sviluppo Economico, dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, è lo...

  • Transizione ecologica: dall’economia circolare ai biocarburanti

    Un’azienda italiana specializzata nelle tecnologie di trattamento dei rifiuti, il Gruppo Seap, e una tedesca, il produttore di strumentazione di processo Endress+Hauser, collaborano per sviluppare nuove applicazioni utili alla transizione ecologica: dall’economia circolare ai biocarburanti. Leggi l’articolo

  • Nuovo relè HE-R su PCB per la gestione dei sistemi trifase da Panasonic Industry

    L’infrastruttura delle stazioni di ricarica per veicoli elettrici e la diffusione di efficienti wall box domestici sono più che mai fattori decisivi per il supporto alla futura elettromobilità. Di conseguenza, la domanda di componenti compatti, robusti e...

  • Osai consegna la prima macchina automatica per la produzione di silicon carbide

    Il Silicon Carbide è la nuova frontiera della gestione dell’energia necessaria per le applicazioni di e-mobility. Questo prezioso materiale permette infatti di migliorare in modo significativo l’efficienza dei veicoli elettrici, rendendo le batterie più compatte e migliorando le...

  • All4Climate – Italy 2021

    All4Climate – Italy 2021 raccoglie tutti gli eventi dedicati alla lotta contro i cambiamenti climatici che si svolgeranno in Italia quest’anno. L’obiettivo è fare del 2021 un anno fondamentale per l’ambizione climatica. Lanciato dal Ministero della Transizione...

  • Produzione in serie di batterie allo stato solido: Comau supporta Ilika

    Comau UK e Ilika plc, pioniere nella tecnologia delle batterie allo stato solido, stanno collaborando ad un progetto finanziato dall’Advanced Propulsion Center (APC), della durata di 12 mesi, per potenziare la capacità produttiva attualmente condotta in laboratorio...

  • Adottare l’idrogeno per ‘decarbonizzare’ i trasporti

    Auto, camion e bus a lungo raggio, trasporto ferroviario e, in prospettiva, trasporto marittimo a idrogeno saranno fondamentali per raggiungere gli obiettivi di riduzione di emissioni al 2030 e al 2050 posti dalla Commissione Europea. H2IT –...

  • Infrastrutture della mobilità ferroviaria rinnovate

    I lavori per il rinnovo delle infrastrutture ferroviarie nel mondo più avanzato avvengono in aree fortemente costruite e con un gran numero di interferenze, sia statiche (altre opere e strutture) che dinamiche (traffico veicolare intenso). Per ridurre...

  • Mobilità sostenibile: il 77% delle aziende si sta preparando ai veicoli elettrici

    Passare a una flotta elettrica non è più una questione da affrontare in futuro: l’opportunità di diventare un’azienda più green, sostenibile ed efficiente è già realtà. Ne è fermamente convinta Centrica Business Solutions, azienda tra i principali...

  • Superbonus 110%: un’opportunità di investimento

    Bonus ristrutturazione, Ecobonus, Sismabonus…, investendo anche solo pochi euro insieme a Ener2Crowd.com, in la prima piattaforma italiana di lending crowdfunding ambientale ed energetico, è facile per tutti fare investimenti finanziari sostenibili. Nonostante le difficoltà scaturite dalla pandemia,...

Scopri le novità scelte per te x