Prysmian sviluppa il sistema inter-array di un parco eolico offshore nel Mar Baltico

Pubblicato il 1 ottobre 2018

Prysmian Group annuncia che è stato collaudato con successo il sistema in cavo inter-array per il parco eolico offshore Wikinger, situato nel cluster West of Adlergrund, nelle acque tedesche del Mar Baltico. Prysmian si era aggiudicata questo progetto nel febbraio 2015 con la commessa assegnata dal Gruppo Iberdrola.

“Questo importante progetto rappresenta per Prysmian un altro decisivo traguardo, trattandosi di uno dei primi parchi eolici offshore di grandi dimensioni in cui il Gruppo è stato responsabile della fornitura e dell’installazione totalmente “chiavi in mano” di collegamenti inter-array” ha dichiarato David Rayner, Project Manager, Prysmian Group. “Prysmian, fornitore di servizi sul modello “one-stop-shop”, ha fornito la progettazione, produzione, installazione, l’interro, il collegamento e il collaudo di un totale di 81 km di cavi sottomarini a 33 kV di diverse sezioni, usati per collegare le settanta turbine eoliche da 5 MW e la sottostazione offshore nel parco eolico da 350 MW, offrendo competenze strategiche e capacità di eseguire installazioni complesse e complete, contribuendo ad estendere ulteriormente il presidio della supply chain.” ha concluso Rayner.

I cavi sono stati prodotti presso lo stabilimento Prysmian di Drammen (Norvegia), uno dei tre centri di eccellenza del Gruppo dedicati alla produzione di cavi sottomarini (insieme a quelli di Arco Felice in Italia e di Pikkala in Finlandia). Le complesse operazioni di installazione offshore sono state eseguite secondo l’approccio Prysmian di Project Management a 360°.

Grazie ai significativi investimenti degli ultimi anni, Prysmian ha introdotto nuovi asset potenziati, tra cui diverse navi posacavi all’avanguardia e una gamma completa di attrezzature per la protezione dei cavi. Inoltre il Gruppo ha ampliato l’offerta di prodotti e servizi, implementando un approccio innovativo ai servizi di Asset Management per la riparazione e la manutenzione dei cavi e potenziando sensibilmente le proprie capacità per meglio rispondere alle sfide poste dal mercato dell’eolico offshore e offrire ai clienti pacchetti completi basati su logiche EPCI (Engineering, Procurement, Construction & Installation).

Prysmian è molto attiva in Nord Europa, in particolare nell’area del Mare del Nord. Il Gruppo può vantare una vasta esperienza nel settore dei collegamenti di parchi eolici offshore e delle interconnessioni elettriche e capacità di proporre un’estesa gamma di prodotti e servizi chiavi in mano (che includono progettazione, produzione e installazione) a supporto del crescente mercato dell’eolico offshore, dove il Gruppo è impegnato in progetti già completati o ancora in corso come Hornsea 2, Borssele III & IV, Horns Rev 3, Merkur, BorWin2 & BorWin3, Helwin1 & Helwin2, SylWin1 and DolWin.



Contenuti correlati

  • eolico energie rinnovabili pandemia
    Rinnovabili, crollano le installazioni nell’anno della pandemia

    La pandemia colpisce anche il settore delle energie rinnovabili: registrata nel 2020 una drastica riduzione del numero degli impianti domestici ed una brusca frenata sia per il segmento commerciale, che chiude a +3% su base annua contro...

  • Smart home, sicurezza elettrica sotto controllo con Prysmian

    Prysmian Group fa il suo debutto nel mercato della “casa intelligente” con l’innovativa tecnologia di Pry-Cam Home per gestire e aumentare la sicurezza attiva degli impianti elettrici domestici. Il lancio pilota è stato completato con successo in...

  • digital green week key energy mobilità elettrica
    La mobilità elettrica guida la transizione energetica

    La transizione energetica accelera con la mobilità elettrica. Key Energy, il salone dedicato alle energie rinnovabili, efficientamento energetico e città sostenibili di Italian Exhibition Group, potenzia la sezione dedicata alla e-mobility portando a fattor comune filiere industriali,...

  • Connettori e fusibili Phoenix Contact per impianti fotovoltaici

    Phoenix Contact ha reso disponibili nuovi connettori e i fusibili di linea con cavo, a completamento della gamma prodotti Sunclix per impianti fotovoltaici. I connettori da pannello sono particolarmente adatti per il cablaggio di inverter e scatole...

  • solarwall energia solare
    L’energia solare per il riscaldamento e raffreddamento degli edifici

    I sistemi solari passivi non sono una novità, anche se le realizzazioni effettuate sono limitate e qualche volta più sperimentali che operative. L’ingegnere canadese John Hollick  ha brevettato alcuni decenni fa una interessante e innovativa tecnologia per...

  • Eaton Lille sistema di accumulo fotovoltaico
    I sistemi di accumulo Eaton rendono efficiente e sostenibile l’Università di Lille

    L’Università Cattolica di Lille ha intrapreso un percorso verso un futuro a zero emissioni, scegliendo il sistema di accumulo di Eaton per immagazzinare l’energia rinnovabile prodotta da 1400m2 di pannelli fotovoltaici, utilizzata per alimentare gli edifici accademici...

  • fai filtri energie rinnovabili
    Nuovi separatori Fai Filtri per le energie rinnovabili

    Fai Filtri, azienda italiana che produce elementi filtranti e componenti per i settori aftermarket, oleodinamica, elettroerosione, separazione aria/olio e impiantistica industriale, ha ampliato i campi di applicazione della propria gamma di separatori al mercato delle energie rinnovabili....

  • gibus e-twist pergole pannelli solari fotovoltaico
    Gibus presenta le pergole bioclimatiche con pannelli solari

    Estetica e tecnologia si fondono in un progetto innovativo orientato al risparmio energetico, dunque estremamente avanzato sul piano della sostenibilità ambientale. Gibus si spinge oltre il concetto di pergola bioclimatica, trasformando quest’ultima nel perno di un processo...

  • monge mercurio siemens
    Siemens aiuta Monge a ridurre l’impatto ambientale dei suoi stabilimenti

    Monge, la più importante realtà produttiva nel settore del pet food, prosegue il percorso virtuoso di riduzione del proprio impatto ambientale affidando a Mercurio, azienda che opera nel campo dell’efficienza energetica, in partnership con Siemens, la realizzazione...

  • sarah jane jucker EPQ smartEN transizione energetica
    Consumatori protagonisti della transizione energetica

    Il focus principale dello Smart Energy Summit 2021 organizzato da smartEn è stato lo sviluppo dei servizi legati alla flessibilità come strumento strategico per dare equilibrio alla rete elettrica. Il sistema elettrico sta infatti attraversando una fase...

Scopri le novità scelte per te x