L’impegno di DKC per gestione energetica e infrastrutture IT

Pubblicato il 10 settembre 2021
DKC armadi rack ups

Automazione, digitalizzazione, industria e imprese 4.0: queste le principali keyword dello sviluppo che coinvolge tutti i più importanti settori produttivi, rispondendo a crescenti necessità di soluzioni flessibili, customizzabili, interconnesse.

Uno sviluppo che non coglie certo impreparata DKC ma che, anzi, la vede porsi come partner in ambito di gestione energetica e di Infrastrutture IT.

La gamma di opportunità per offrire efficienza, affidabilità e performance operative sempre più elevate è ampia: dagli armadi Rack 19”, disponibili nella versione a pavimento e montati con porte a rete o a vetro, sono stati progettati per accogliere i dispositivi server e di rete con i più elevati standard di sicurezza e sono dotati di un vasto numero di componenti e accessori che consentono configurazioni tailor made sulle esigenze di ogni singolo cliente; ai gruppi statici di continuità UPS della Linea RamBatt, disponibili nella gamma Info, Small, Solo, Trio ed Extra. Si tratta di quattro famiglie con caratteristiche definite per differenti tipologie di utilizzo.

La gamma Info, disponibili nelle versioni Tower, PDU e Info R Pro, è dotata di tecnologia Line-Interactive: il carico viene alimentato da rete che, quando presente, viene stabilizzata in ampiezza dal dispositivo di regolazione automatica (AVR) e filtrata da sovratensioni dai filtri EMI; in assenza di rete, il carico viene alimentato da inverter con onda ottimizzata per carichi informatici.

Grazie al loro controllo digitale ed allo stabilizzatore AVR ad alta precisione, la gamma Info è adatta a proteggere piccole reti informatiche, stazioni di lavoro e server di piccole dimensioni.

La serie Small in versione Tower o Rack è invece la soluzione professionale per sistemi di consumo contenuto con altissime prestazioni di sicurezza ed affidabilità. La tecnologia On-Line Doppia conversione consente di offrire la massima protezione e sicurezza in dimensioni molto compatte per applicazioni critiche quali sale server, impianti TLC e Trasmissione Dati.

La linea Solo – in versione MD (Tower/Rack convertibile) o MMB (Lunghe autonomie su ruote) – è la soluzione professionale per sistemi importanti con alimentazione monofase che necessitano di altissime prestazioni e che possono essere utilizzate in applicazioni critiche. Il controllo totalmente digitale tramite DSP ad elevate prestazioni, abbinato alle soluzioni ingegneristiche che ne permettono una facile installazione e manutenzione, fanno dei gruppi SOLO uno dei prodotti più performanti del mercato nella fascia monofase dei gruppi statici di continuità. Sono inoltre disponibili software di shut-down programmato, schede di rete per la gestione dei sistemi tramite protocollo SNMP.

La gamma Trio XT – UPS trifase – progettata impiegando tecnologie di ultima generazione per garantire un rendimento eccellente (97%), determinato dall’inverter multi-livello e da un’efficiente gestione delle batterie in tutte le modalità di lavoro. La serie presenta un rapporto potenza/volume tra i più alti del mercato e si suddivide in tre modelli compatti con una potenza rispettiva di 30, 40 e 50 KW. Un sistema di comunicazione all’avanguardia, composto dal display touch screen abbinato al software Generex di montaggio remoto, offre all’utente finale una gestione del sistema più veloce e intuitiva, oltre a un maggior controllo sulle misure Real-Time, sullo stato di funzionamento, allarmi, history, impostazioni e settaggio.

La nuova linea Extra aumenta la gamma degli UPS Trifase con potenze da 60kW fino a 500kW. Dotati di nuovi schermi touch da 7”, sono particolarmente idonei all’utilizzo in data center e server farm, grazie alle prestazioni elevate che garantiscono e ai diversi protocolli di comunicazione di cui dispongono.

A queste proposte si aggiunge l’innovativa soluzione Net One: l’armadio climatizzato a firma DKC che garantisce sicurezza, continuità e monitoraggio da remoto alle infrastrutture IT in Edge Computing, sia in ambienti tradizionali che gravosi.

Disponibili nelle versioni Net One e Net One S, si tratta di una soluzione All-in-One basata su un armadio Rack 19″ e allestita con impianto di climatizzazione, gruppo di continuità e un sistema di rivelazione e di estinzione incendi. Un sistema di monitoraggio controlla l’armadio grazie a una interfaccia touch e web che consente di monitorare tutti i parametri rendendoli sempre disponibili.

Net One e Net One S sono armadi indipendenti da sistemi di climatizzazione aggiuntivi e questo li rende versatili ed estremamente sicuri per l’utilizzo in differenti soluzioni di installazione, anche in ambienti gravosi.

La disponibilità di versioni per il Net One anche con doppio climatizzatore permette di ridondare la capacità di raffreddamento, di bilanciare l’usura complessiva sui due climatizzatori che funzionano in modo alternato; inoltre; qualora invece fossero presenti periodi di eccezionale sovratemperatura, l’utilizzo congiunto dei due macchinari permette di tornare nei range impostati.

Net One e Net One S sono soluzioni intelligenti, sicure e affidabili, che consentono di ottimizzare il tempo nell’installazione di infrastrutture IT tra cui Compact Data Center, Disaster Recovery o Business Continuity.

La nuova versione Net One S, più versatile e con dimensioni più compatte, presenta 24 Unità Rack – rispetto alle 42 della versione standard – ed è utile per l’impiego in tutte quelle situazioni in cui l’area a disposizione è ridotta o si ha necessità di minore spazio per la propria infrastruttura IT.



Contenuti correlati

  • Anipla TechTalk: sistemi di controllo e digitalizzazione

    Proseguono gli Anipla TechTalk, gli incontri online organizzati da Anipla, Associazione Nazionale Italiana per l’Automazione, caratterizzati da un formato snello e ideale per permettere, in meno di un’ora, l’approfondimento di temi fondamentali dell’automazione e dell’attualità tecnologica.  ...

  • PNRR e transizione tecnologica: da qui riparte il Sistema Italia

    Per risollevare l’economia dell’Italia appena colpita dalla pandemia di COVID-19, il Governo ha deciso di stanziare finanziamenti che permettano alle imprese di investire in diversi ambiti, come digitalizzazione e innovazione, transizione ecologica e inclusione sociale. Da qui...

  • Earth day, come le aziende possono diventare più sostenibili grazie alla tecnologia secondo Dynabook

    In occasione dell’Earth Day, che ricorre il 22 aprile, Dynabook Europe GmbH, azienda giapponese all’avanguardia da oltre tre decenni nella fornitura di prodotti e soluzioni di massima qualità e affidabilità, ha condiviso una serie di azioni che...

  • Misura della qualità dell’alimentazione per la generazione di energia da fonti rinnovabili

    I vantaggi legati al passaggio dalla generazione di energia da combustibili fossili a quella che sfrutta fonti energetiche rinnovabili sono innegabili. Nell’ultimo decennio si è registrata una crescita significativa della produzione di energia da fonti rinnovabili in...

  • MotIQa IoT
    MotIQa aiuta le imprese italiane a essere più sostenibili con IoT e AI

    Il nuovo regime di aiuti (fondi pari a 678 milioni di euro) promosso dal Mise a sostegno degli investimenti delle imprese italiane per progetti innovativi che mirano a ridurre l’impatto energetico sui processi produttivi sta favorendo la...

  • Un tuffo dove l’acqua è più blu…

    Per gestire 3 milioni di m3 d’acqua nella centrale idroelettrica Leibnitzerfeld Wasserversorgung si è utilizzato zenon, software platform di Copa-Data Leggi l’articolo

  • Utility protagoniste di un futuro ‘net zero’

    Come possiamo arrivare a ridurre le emissioni di CO₂ e quindi a contenere il riscaldamento globale entro il 2030? Partendo dall’elettricità, un’energia flessibile, che può essere prodotta in modo sostenibile e alimentata da fonti rinnovabili Leggi l’articolo

  • Una rete elettrica digitalizzata

    Verso la digitalizzazione della rete elettrica di bassa tensione a Roma: Siemens realizza un nuovo sistema di controllo con Areti Leggi l’articolo

  • Un passaggio importante

    Il mondo dell’energia sta andando verso la decarbonizzazione e la sostenibilità ambientale ma questa trasformazione passa innanzitutto da una profonda innovazione e digitalizzazione degli operatori del settore energetico, vale a dire le utility Leggi l’articolo

  • Caro energia: quali scenari e quali soluzioni?

    L’attuale situazione del comparto energetico sta vivendo momenti molto delicati e complessi. Gli sconvolgimenti dovuti agli effetti della pandemia uniti alla necessità, da parte dell’Europa e del resto del mondo, di perseguire gli obiettivi di azzeramento delle...

Scopri le novità scelte per te x