Jec premia l’innovazione nell’industria dei materiali compositi

Pubblicato il 5 maggio 2017

I Jec Innovation Award premiano le innovazioni migliori nel settore dei materiali compositi in base al loro interesse tecnico, potenziale di mercato, collaborazioni, impatto finanziario & ambientale e originalità. Quest’anno, le candidature per il programma Innovation Award sono state notevoli, sia in termini di quantità, varietà e soprattutto qualità.

Frédérique Mutel, Presidente e CEO del Gruppo Jec, ha affermato: “Quest’anno, i processi di produzione per grandi serie stanno crescendo in importanza. Questa tendenza dovrebbe portare a un uso più massiccio dei compositi. Pertanto, possiamo notare un cambiamento di scala nella nostra industria, specificatamente in alcuni settori di produzione di massa, come a esempio il settore automobilistico, dove la catena di approvvigionamento si sta riconfigurando attraverso fusioni e acquisizioni; l’integrazione, a monte, dei fornitori del settore automobilistico e a valle dei produttori di materie prime.”

Proprio come l’anno scorso, molti partecipanti provengono dal settore automobilistico, coerentemente con le attuali tendenze di mercato. Anche il miglioramento dei processi è stato uno dei temi più rappresentati, sottolineando l’importanza della riduzione dei tempi di produzione.

Con 13 categorie che vanno dalle materie prime ai processi, dalle applicazioni in vari campi quali Aeronautica, Automotive, Costruzioni, Nautica e “Better Living”, i progetti vincitori offrono una panoramica completa della catena di valore dei compositi e le molte opportunità future che devono ancora essere adottate nel campo di questi materiali.

AERONAUTICA – IHI Corporation (Giappone)

Un sistema di ventilazione innovativo in composito per i motori aeronautici

AUTOMOTIVE, STRUTTURALE – Forward Engineering GmbH (Germania)

T-RTM

AUTOMOTIVE, ESTERNO – LG Hausys (Corea del Sud)

Un portapacchi in un pezzo unico

COSTRUZIONI – ACCIONA Construcción SA (Spagna)

Pannelli innovativi in composito, come alternativa ad acciaio e calcestruzzo per la costruzione di un tunnel ferroviario per l’alta velocità

PROCESSO – IRT M2P (Francia)

RTM veloce

PRODUZIONE – Voith Composites GmbH & Co. KG (Germania)

Applicatore Voith per il Roving

SOSTENIBILITÀ – Faurecia (Francia)

NAFILite ™ materiale microcellulare espanso

NAUTICO- VABO Composites (Paesi Bassi)

“Plug-and-play” portellone in composito per navi

STAMPA 3D – + LAB – Politecnico di Milano (Italia)

Atropos: Produzione intelligente di materiali compositi a fibra continua

SOFTWARE – e-Xstream (Lussemburgo)

Digimat AM

SPORT – Leibniz-Institut für POLYMERFORSCHUNG Dresda e.V. (IPF) (Germania)

Riser per arco curvo

MATERIE PRIME – Covestro Deutschland AG (Germania)

Desmocomp® – una nuova soluzione per compositi

BETTER LIVING – Brødrene AA (Norvegia)

“Visione dei Fiordi”, Nave dell’anno 2016, Norvegia



Contenuti correlati

  • Energy Trainer EnergRed
    Professioni del futuro: arriva il Solar Energy Trainer

    La sostenibilità paga. E non è solo un modo dire perché con l’iniziativa di EnergRed da oggi è possibile scegliere un percorso di alta formazione retribuito per diventare Solar Energy Trainer, mettendosi alla prova nella prospettiva di...

  • Alps4GreenC biomasse biochar
    Agricoltura sostenibile, trasformare le biomasse in biochar

    Il laboratorio Bioenergy & Biofuels al NOI Techpark, diretto dal prof. Marco Baratieri, è uno dei partner del progetto Alps4GreenC, finanziato dal programma Interreg Alpine Space, che mira alla creazione di una catena di valore transnazionale basata...

  • Schneider Electric Altivar
    Efficienza energetica nelle applicazioni motore con i variatori Altivar di Schneider Electric

    Schneider Electric si è aggiudicata il premio “Most Climate-Positive Carbon Handprint Product Award” assegnato nell’ultima edizione della Climate Week di New York (2022). Questo riconoscimento è assegnato ai prodotti che hanno un significativo impatto positivo in termini...

  • Iride Acque reflue
    Una tecnologia per depurare le acque reflue con costi minimi

    Iride Acque si è ispirata a una tecnologia usata in passato per depurare l’aria: l’ha modificata e applicata al trattamento dei reflui industriali. Ha trasformato così un processo estremamente costoso in un obiettivo alla portata di tutte...

  • Traent blockchain comuni
    Sostenibilità e territori: la blockchain entra nella PA

    80 i Comuni i pionieri dell’innovazione, che, per la prima volta, utilizzano le blockchain all’interno della Pubblica Amministrazione. Un progetto ambizioso reso possibile dalla collaborazione dell’associazione nazionale Rete dei Comuni Sostenibili con la startup Traent che ha...

  • Elettronica: dalla lignina arriva il transistor del futuro

    Da rifiuto a risorsa. La lignina, principale prodotto di scarto dell’industria cartiera, potrebbe presto essere alla base di una piccola, ma significativa rivoluzione ‘green’ nell’elettronica. Uno studio internazionale, guidato dal Dipartimento di Chimica e Chimica Industriale dell’Università...

  • COP27 e Agenda 2030: i grandi del pianeta per lo sviluppo sostenibile

    Si è da poco conclusa Cop27, la conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici. Focus principale dell’incontro è stato l’urgenza di un’azione immediata in materia ambientale, consci del fatto che il delicato contesto geopolitico in Ucraina ha...

  • Progetto Treedom: Vertiv aderisce e pianta 1.250 alberi

    Vertiv rafforza il proprio impegno verso la sostenibilità e l’impatto ambientale donando ai clienti – e al pianeta – la Foresta Vertiv. Nata dall’adesione da parte del team di Vertiv Italia al progetto di Treedom e composta...

  • Creare valore in maniera sostenibile con un approccio circolare

    L’imperativo aziendale e sociale della sostenibilità richiede impegno e risposte da parte delle aziende. Per HPE questo significa guardare in modo olistico all’intere emissioni di carbonio (“carbon footprint”) dell’IT, dall’edge al cloud. HPE Financial Services nel 2018...

  • Biosuveg biostimolanti
    Meno acqua e fertilizzanti per i pomodori con i biostimolanti di Biosuveg

    La sostenibilità in agricoltura è un valore sempre più citato e ricercato, ma non sempre è facile identificare soluzioni che vadano in questa direzione mantenendo la soddisfazione dei consumatori. La riduzione dell’apporto di acqua e fertilizzanti è...

Scopri le novità scelte per te x