Data center ed energia

Pubblicato il 14 dicembre 2015

Data4, proprietario e operatore di soluzioni data center in tutta Europa, si impegna attivamente per rispondere alla sfida climatica in tema di efficienza energetica attraverso il controllo dell’impatto ambientale generato dai data center, al centro della sua politica d’innovazione.

Pur ottenendo importanti economie di scala, soprattutto in termini di energia, grazie alla concentrazione della potenza di calcolo e di stoccaggio dei dati, i data center rimangono infatti significativamente energivori e per questo il quantitativo di energia da essi utilizzato deve essere tenuto sotto stretto controllo.

Per cercare di recuperare il calore prodotto dalle proprie infrastrutture, Data4 sta conducendo uno studio in collaborazione con l’Ademe (Agenzia dell’ambiente e del controllo dell’energia francese) e Edf (la maggiore azienda produttrice e distributrice di energia in Francia) con lo scopo di sviluppare un processo di risparmio circolare. Il sistema consentirà di riscaldare le serre orticole di un’azienda agricola biologica che sorge nelle vicinanze di Marcoussis (nel dipartimento francese dell’Essonne, 91), dove Data4 ha uno dei suoi Campus.

Sempre a Marcoussis, inoltre, si stanno valutando anche altre opportunità per il recupero dell’energia, come ad esempio quella della geotermia, mentre nella sede di Milano è già operativo un impianto fotovoltaico per la produzione di energia elettrica.

Data4, in collaborazione con Carrier, ha brevettato un sistema di climatizzazione unico al mondo basato sulla diffusione dell’aria fredda a partire dal soffitto, che offre un risparmio energetico del 33% rispetto ai tradizionali sistemi di diffusione dell’aria fredda tramite pavimento flottante. Il processo, attualmente impiegato in tutti i data center Data4, permette inoltre di creare colonne di aria fredda ad alta pressione utilizzate per raffreddare punti caldi dislocati in varie aree delle Sale Dati.

Data4 è perfettamente cosciente della propria responsabilità in materia di ambiente; per questo ha avviato un processo di Certificazione Iso 50001 e Iso 14001 che dimostra il suo costante impegno in termini di controllo e ottimizzazione dei consumi energetici e consente all’azienda di agire per contrastare il riscaldamento climatico, soddisfacendo al tempo stesso le esigenze dei clienti.

“Data4 è da sempre impegnata in un processo di sviluppo sostenibile e di gestione dell’energia. Gestendo moli di dati in fortissima crescita, il data center è diventato un pilastro fondamentale dell’economia digitale ed è quindi nostro dovere ridurre al minimo le emissioni di CO2 da noi prodotte”, afferma Olivier Micheli, Direttore Generale di Data4 Group.



Contenuti correlati

  • Atlas Copco compressori
    Meno emissioni di CO2 e assenza di terre rare nei compressori Atlas Copco

    L’innovazione tecnologica è fondamentale per vincere le sfide ambientali: Atlas Copco, che nel 1994 ha lanciato sul mercato i primi compressori d’aria con azionamento a velocità variabile (VSD Variable Speed Driver) con risparmi energetici fino al 35%,...

  • is process induzione
    Ottimizzare le linee di confezionamento con l’induzione

    La necessità di produrre di più, con maggior rapidità e soprattutto fare la personalizzazione di massa esige cicli di produzione rapidi a diverse temperature per potersi adattare celermente ai cambi di ricette. I sistemi tradizionali di riscaldamento...

  • abb fiorentini
    Distribuzione elettrica intelligente nel sito produttivo di Fiorentini grazie alle soluzioni ABB

    Per la realizzazione del nuovo sito produttivo di Fiorentini a Trofarello (TO), storico brand torinese specializzato nella produzione di gallette di cereali e snack, l’azienda ha investito sull’innovazione tecnologica in ogni aspetto, compreso quello dell’efficienza energetica. Per la...

  • Sostenibilità, Mitsubishi Electric centra tutti i punti del programma

    Mitsubishi Electric Corporation ha annunciato di aver raggiunto i principali obiettivi del nuovo programma di sostenibilità ambientale Vision 2021, introdotto nel 2007. Raggiungendo gli obiettivi di questo progetto, Mitsubishi Electric ha contribuito a costruire un mondo più...

  • Chryso Icare edilizia sostenibile
    Quali sono i materiali di tendenza nel settore dell’edilizia sostenibile?

    Calcestruzzi autorigeneranti, vetri termoregolatori, ponti stampati in 3D: non si tratta di invenzioni di natura fantascientifica appartenenti a un futuro lontano, bensì di soluzioni innovative che stanno prendendo sempre più piede all’interno del settore dell’edilizia. Materiali intelligenti...

  • Economia circolare: riciclare la plastica per il packaging alimentare

    Il gruppo Pro Food, che raccoglie aziende italiane produttrici di contenitori in materie plastiche destinati al confezionamento, alla distribuzione e al consumo di alimenti e bevande, ha l’ambizioso obiettivo di incrementare la sostenibilità globale dei contenitori in plastica per cibi...

  • decarbonizzazione economist impact
    12 tecnologie per la decarbonizzazione delle città

    Le tecnologie che migliorano l’efficienza energetica degli edifici sono verosimilmente quelle che produrranno l’impatto maggiore sulla riduzione delle emissioni di gas serra (GHG) e quindi sul processo di decarbonizzazione.  Mentre alcune soluzioni, come lo stoccaggio dell’energia distribuita,...

  • Rhenus Italia e CMA CGM
    Rhenus Italia e CMA CGM insieme per l’ambiente

    La divisione Air & Ocean di Rhenus Italia, insieme a CMA CGM ed in partnership con PUR Projet, parteciperà a due progetti in Cina e Honduras che compenseranno l’impatto ambientale per un totale di 177 tonnellate di...

  • green data center Geoveda
    Energia geotermica per il Data Center green di Lardarello

    L’energia geotermica prodotta a Larderello (PI) sarà il cuore pulsante del primo Data Center ecosostenibile italiano. Sorgerà tra le colline toscane il nuovo complesso completamente ad impatto CO2 “zero”. Al suo progetto lavorerà la società di ingegneria...

  • elli volkswagen powercloud
    Elli si affida a powercloud per il mercato domestico dell’energia

    Da agosto 2021 Elli, un marchio del Gruppo Volkswagen, offre ai propri clienti una tariffa intelligente per l’energia per uso domestico. La realizzazione del backend è stata effettuata dalla piattaforma SaaS powercloud in collaborazione con i partner...

Scopri le novità scelte per te x