Arriva Generator: il primo lampione alimentato dal vento e dal sole

Pubblicato il 19 dicembre 2011

Il Programma “Generator: Nuovo lampione per generare energia elettrica con fonte eolica e fotovoltaica ad alto grado di integrazione” è uno dei progetti di ricerca e sviluppo tecnologico che Simam, società di servizi nel campo ambientale, industriale ed energetico, sta portando avanti dal 2008, unitamente ad altri partner sia industriali sia scientifici e di ricerca.

Il progetto, presentato al Ministero dello Sviluppo Economico nell’ambito del Bando “Efficienza energetica” (DM 5 marzo 2008) di “Industria 2015”, è stato finanziato con Decreto di Concessione n° 00011EE01 del 23/12/2009 ed è oramai prossimo alla conclusione, grazie agli sforzi e alla collaborazione sinergica dell’intero partenariato, che a oggi risulta costituito da Simam, Sce, Amre, SGM Technology for Lighting, Università Politecnica delle Marche – Dipartimento di Energetica, Università di Bologna - Diem, Enea Ente per le Nuove Tecnologie, l’Energia e l’Ambiente.

L’obiettivo del progetto consisteva nella definizione, realizzazione e validazione del funzionamento di un sistema di illuminazione alimentato da fonti rinnovabili grazie alla presenza delle turbine eoliche ad asse verticale, integrate lungo il palo di sostegno dei corpi illuminanti, e al pannello fotovoltaico, posto sulla parte superiore dei corpi illuminanti. È stato scelto di integrare i due sistemi di produzione dell’energia per garantire il funzionamento del sistema nelle varie condizioni di funzionamento possibile nei vari periodi dell’anno in cui si ha più o meno energia eolica o solare.

La definizione del Generator ha seguito numerosi sviluppi di carattere tecnico, ovvero mirate a ottimizzare l’efficienza del sistema in termini di produzione di energia (pari ad un massimo di 24 kWh/giorno) ed estetico. È stata posta particolare attenzione anche al design concepts del prodotto: dall’idea base del progetto sono state definite forme, strutture e materiali in grado di renderlo elemento di arredo urbano integrabile facilmente sia in contesti urbani sia rurali.

Il lampione risulta costituito da tre sotto-componenti principali: colonna di base, sezione contenente i generatori eolici, sezione contenente i corpi illuminanti e il pannello fotovoltaico. La colonna di base è stata configurata in modo da ricavare i vani tecnici contenenti il generatore elettrico, le turbine eoliche, le batterie tampone, le schede di controllo e gestione del lampione, il sistema di illuminazione di cortesia dedicato all’uso urbano del lampione, laddove si renda possibile una sua integrazione con le aree di aggregazione sociale cittadine; in queste circostanze potrà infatti essere utile avere delle illuminazioni perimetrali non dedicate all’asse stradale, bensì ai marciapiedi.

Tra i prototipi realizzati si è scelto di installare quelli realizzati in materiale trasparente per avere il minimo impatto sul paesaggio e comunque rendere la struttura snella nel suo complesso, quindi facilmente integrabile. Generator è attualmente installato e in funzione presso la facoltà di Ingegneria dell’Università Politecnica delle Marche e costituisce un nuovo prodotto economicamente sostenibile, in rapporto all’energia prodotta e alla funzione svolta, ed esteticamente apprezzabile.

Simam: www.simam-srl.it



Contenuti correlati

  • comunità energetiche CER
    Radici Rinnovabili è la prima CER per il Centro-Sud Italia di Senec

    Radici Rinnovabili è il primo nucleo del progetto di Comunità Energetica Rinnovabile (CER) per il centro-sud di Senec, produttore nel settore dell’accumulo energetico. La CER è stata legalmente costituita a Bisaccia (AV) il 1° marzo 2024, sottoforma...

  • CGT_Gelit
    La trigenerazione di CGT abbatte le emissioni di CO2 di Gelit

    I vantaggi della cogenerazione e trigenerazione in ambito industriale rappresentano il tema trattato nel secondo episodio di “Re-Evolution Technologies”, la web serie prodotta da CGT, storica realtà italiana che fa parte del Gruppo Internazionale Tesya, che coinvolge...

  • EnergRed fotovoltaico incremento
    Transizione energetica, la spesa UE per il fotovoltaico a 42 miliardi di Euro

    La spesa europea per la componentistica solare è passata dai 6 miliardi di euro del 2016 agli oltre 25 miliardi di euro del 2022 e si arriverà a 42 miliardi nel 2024, prevede EnergRed, E.S.Co. impegnata nel...

  • Danfoss idrogeno verde
    Idrogeno verde: produzione ragionata per assicurare la sostenibilità

    Un nuovo report pubblicato da Danfoss Impact rivela che, poiché la produzione di idrogeno è destinata ad assorbire più della metà dell’attuale domanda di energia elettrica entro il 2050, l’efficienza energetica nella sua produzione è fondamentale. È...

  • energie rinnovabili osservatorio FER
    Osservatorio FER: crescono in Italia le rinnovabili, ma non è abbastanza

    Prosegue la crescita in Italia delle energie rinnovabili: nel 2023, ai massimi storici +87% rispetto all’anno precedente, con il contributo del +345% dei potenziamenti su impianti esistenti e del +77% di nuove installazioni. Leva trainante il fotovoltaico,...

  • Un occhio all’aria compressa

    L’automazione può migliorare efficienza energetica, produttività e flessibilità in azienda. E il monitoraggio dei sistemi di aria compressa? Una soluzione ifm electronic garantisce anche in questo caso risparmi consistenti a fronte di investimenti contenuti Ifm è una...

  • Efficienza energetica e flessibilità migliorate

    Anche i millesimi di secondo sono preziosi per l’industria della plastica. Lo pensa Netstal, che per garantire sempre una produzione controllata alle sue macchine per stampaggio a iniezione si è affidata a Keba Netstal è un’azienda svizzera...

  • Ottimizzare l’efficienza energetica con criteri ESG

    In Gigatek è stata scelta la soluzione iFactory EHS di Advantech per costruire un sistema di gestione energetica EMS Con la crescente consapevolezza ambientale e le limitazioni dell’approvvigionamento energetico, l’ottimizzazione della gestione energetica è diventata essenziale. Fondata...

  • Aziende ortofrutticole alimentate dal sole con gli inverter SMA

    Forty Fruit, azienda ortofrutticola in provincia di Taranto (San Giorgio Jonico) fondata nel 2000, ha ottimizzato il proprio impianto fotovoltaico. In particolare, il produttore ha investito in un revamping dell’impianto già esistente e contemporaneamente in un repowering,...

  • L’efficienza energetica nell’industria

    Trend, ostacoli e fattori trainanti per l’incremento degli investimenti in efficienza energetica nell’industria. La situazione europea e quella italiana. Diventa sempre più rilevante il contributo delle tecnologie digitali. Uno studio dell’Enea segnala importanti risultati ottenuti grazie alle...

Scopri le novità scelte per te x