Visti al CES: le 5 innovazioni che avranno un impatto sui fornitori di energia

Pubblicato il 4 febbraio 2019

Quali saranno le innovazioni tecnologiche che avranno un maggior impatto sulle aziende che forniscono energia elettrica e gas naturale? Ce lo racconta Massimo Bello, AD wekiwi – primo fornitore 100% digital di energia e gas naturale in Italia e presidente AIGET – Associazione Italiana grossisti di energia e trader.

Il CES di Las Vegas è la più importante fiera a livello mondiale dei prodotti tecnologici e innovativi. Sono presenti le più grandi aziende mondiali (da Google a Samsung, da Amazon a Panasonic, passando anche per enti governativi e start-up da tutto il mondo). La particolarità del CES è quella di essere stata quest’anno dedicata a soluzioni e prodotti che appaiono già in una fase avanzata di sviluppo o comunque in una fase di industrializzazione. L’anno scorso molte delle tecnologie presenti al CES apparivano come pure e semplici sperimentazioni prototipali. Quest’anno la sensazione è stata quella di prodotti che sono ormai prossimi ad un utilizzo diffuso e come tali devono essere attentamente presi in considerazione dalle aziende di tutti i settori.

Dispiace notare che l’Italia è assolutamente assente da questo trend. Non abbiamo assistito ad alcuna presenza italiana di rilievo fatta eccezione per le start-up nostrane. Mancano in Italia aziende tecnologiche all’avanguardia, che possano davvero competere per innovazione, capillarità e capacità di marketing con le aziende estere. Siamo quasi del tutto assenti da settori quali: intelligenza artificiale, virtual reality, smart-home devices, robotica, mobilità self-driven.

In cosa le innovazioni tecnologiche possono avere un impatto rilevante sulle aziende fornitrici di energia elettrica e gas naturale? Ecco le principali 5 innovazioni a cui, a nostro avviso, assisteremo nei prossimi anni… ci attende un rapporto con i nostri fornitori di energia sempre più influenzato dall’evoluzione tecnologica!

Servizio clienti : Si va verso la direzione di un’interazione uomo-computer sempre più evoluta. Oggi abbiamo la possibilità di chattare con degli algoritmi (bot); domani questa interazione avverrà anche telefonicamente, tramite email e social media. La ricerca corre spedita, diverse dimostrazioni live (anche di Google) hanno mostrato come già oggi le macchine siano in grado di interloquire con gli umani.

Smart-home : Questo è senz’altro il settore più promettente. Prodotti come Google Home o Alexa di Amazon hanno ricoperto un ruolo centrale al CES. Diversi developer in tutto il mondo (tranne che in Italia) propongono soluzioni tecnologiche aperte che si integrano con Google o Alexa e consentono di regolare da remoto o adattare alle abitudini i dispositivi di consumo della propria casa. I fornitori dovranno adeguarsi a questo trend, nasceranno offerta integrate con le soluzioni di smart-home per stare al passo con la tecnologia.

Mobilità elettrica : La frontiera è quella della mobilità self-driven. Chi opera nel settore della mobilità elettrica dovrà sempre più abbandonare il concetto di auto come bene privato e passare ad un concetto di auto come bene “semi-pubblico”. In tale contesto occorre attrezzarsi per concepire offerte di sharing e di mezzi self-driven (senza autista) in cui l’intrattenimento di bordo è più importante delle performance del veicolo.

Realtà virtuale/gaming : Ha un impatto già evidente per tutte le attività di formazione/tutorial. Nell’energia ad esempio è utilizzata per simulare corsi di formazione complessi ai dipendenti (es. manutenzioni di impianti, interventi in luoghi pericolosi come piattaforme petrolifere o dighe).

Droni : L’utilizzo dei droni può rimpiazzare numerose attività di controllo e verifica fatte dalle persone (si pensi ad esempio al monitoraggio di possibili fughe di gas), così come può rimpiazzare attività di metering e delivery.



Contenuti correlati

  • Wärtsilä energia decarbonizzazione
    Wärtsilä fa il punto sulla riforma necessaria al mercato europeo dell’energia

    Secondo un nuovo studio del gruppo tecnologico Wärtsilä, la Commissione europea deve riformare la struttura del mercato dell’energia elettrica per dare valore alla capacità di bilanciamento flessibile, in modo che l’UE possa raggiungere gli obiettivi “net zero”...

  • Prove di mobilità elettrica

    Gli inverter della famiglia Danfoss Vacon NXP sono stati utilizzati nell’innovativo laboratorio sperimentale di Nuvera Fuel Cells per validare il comportamento in condizioni reali dei moduli di alimentazione a celle a combustibile E-45 ed E-60, destinati alla...

  • Ridurre le emissioni legate all’home delivery

    L’ascesa dell’home delivery, sulla spinta anche delle prossime festività natalizie con la corsa ai regali, mette a rischio la salute del Pianeta. I veicoli che si occupano delle consegne dei pacchi a domicilio sono responsabili, oggi, del...

  • Approvvigionamento affidabile di gas naturale

    La produzione di gas naturale, uno dei combustibili a più basso impatto ambientale, richiede strumenti in grado di garantire sicurezza e affidabilità nei processi di produzione, trasporto e stoccaggio. Il sensore di livello radar VEGAPULS 64 fornisce...

  • Avnet Silica electronica 2022
    Le soluzioni di Avnet Silica dedicate alle smart city

    In occasione di electronica 2022, Avnet Silica ha presentato una gamma di applicazioni smart city. Le soluzioni per smart city stanno plasmando gli edifici e le abitazioni del futuro, nell’ottica di rendere le nostre città più intelligenti,...

  • Edizione dai grandi numeri per Ecomondo e Key Energy 2022: +41% di presenze sul 2021

    Green economy: per circolarità e rinnovabili Italia all’avanguardia. Ecomondo e Key Energy di Italian Exhibition Group hanno chiuso i battenti oggi nel quartiere fieristico riminese con un +41% di presenze totali rispetto al 2021 (e un +15...

  • Key Energy 2022
    Key Energy: gli appuntamenti con i convegni in fiera

    Mancano pochi giorni a Key Energy, l´evento di riferimento per le energie rinnovabili organizzato da Italian Exhibition Group, che si terrà dall’8 all’11 novembre al Quartiere fieristico di Rimini in contemporanea con la 25a edizione di Ecomondo...

  • Yubii Home Nice
    Smart home, come risparmiare energia in modo intelligente

    L’Europa si trova attualmente ad affrontare diverse sfide. Tra queste, la crisi climatica e i costi energetici in costante aumento. Entrambi sono motivi importanti per prendere consapevolezza e cercare di ridurre il proprio consumo, partendo dai più...

  • L’indipendenza energetica a portata di ‘tetto’: eolico e fotovoltaico ‘diffuso’

    In un periodo in cui l’indipendenza energetica è l’argomento di maggior attualità e terreno di scontro politico e tecnico, MCE Lab ha fatto un’analisi delle soluzioni concrete per incrementare la produzione di energia elettrica in Italia, con...

  • Silla Industries entra in Anie

    Tra le 1.400 aziende italiane più importanti del settore elettrotecnico ed elettronico, oggi c’è anche Silla Industries che giovanissima ma già grande, fa il suo ingresso in Anie Federazione, una delle maggiori costole del sistema confindustriale italiano...

Scopri le novità scelte per te x