Una Gigafactory per produrre batterie alle porte di Torino

Pubblicato il 29 marzo 2021
italvolt batterie gigafactory

Italvolt ha previsto di costruire nella periferia di Torino la più grande Gigafactory di batterie in Europa con l’obiettivo finale di produrre 70 GWh. La prima fase della nuova fabbrica dovrebbe essere completata nel 2024. TÜV SÜD ha una vasta esperienza nel campo della mobilità elettrica e offre una gamma completa di servizi per i produttori di batterie in tutto il mondo.

Lars Carlstrom, il fondatore di Italvolt, e Oliver Jacob, CEO Western Europe di TÜV SÜD, hanno firmato una lettera di intenti, dando il via alla cooperazione tra le due aziende, che prevede il supporto a Italvolt da parte di TÜV SÜD nell’area dei servizi di consulenza tecnica come la revisione della progettazione, la valutazione dei rischi o i servizi di protezione antincendio, con annessi i servizi di test sulle batterie, EMC o sicurezza funzionale, servizi di ispezione e servizi di certificazione come Tisax, Iatf 16949 e altri. Gli obiettivi generali di questa collaborazione sono la mitigazione del rischio e i temi della sostenibilità come la produzione sostenibile delle batterie e le catene di fornitura sostenibili e verdi.

“Gli obiettivi generali della cooperazione tra le due aziende – afferma Oliver Jacob, CEO Western Europe di TÜV SÜD – sono la mitigazione del rischio e i temi della sostenibilità legati alla produzione delle batterie e alle catene di fornitura a minor impatto ambientale.”

“Costruire l’impianto di produzione di batterie più verde del mondo – continua Lars Carlstrom, fondatore e CEO di Italvolt – ha bisogno di partner di livello mondiale per garantire ai nostri clienti un prodotto veramente verde. Le nostre batterie devono essere prodotte in casa e dobbiamo essere in grado di garantire l’intera catena di fornitura. TÜV SÜD ci supporterà anche per quanto riguarda la nostra tecnologia e i metodi di produzione e non vediamo l’ora di iniziare questa importantissima collaborazione.”



Contenuti correlati

  • ener2crowd.com green economy
    In crescita gli investimenti etici e sostenibili

    Il mercato degli strumenti finanziari legati ad esiti positivi in ambito ambientale e sociale, ad esempio andando a sostenere l’accesso a servizi essenziali come la sanità o l’istruzione, oppure a garantire la sicurezza alimentare o abitativa, cresce...

  • bosch rexroth connected hydraulics
    Soluzioni Bosch Rexroth per la Connected Hydraulics

    Il connubio vincente tra idraulica ed elettronica quindi l’intelligenza distribuita e l’interfaccia aperta su tutta la componentistica idraulica per consentire e sfruttare le potenzialità derivanti dall’Industry 4.0 e dalla tecnologia IoT sono la risposta di Bosch Rexroth...

  • Turismo più sostenibile a Malta con l’elettrificazione Nidec Asi

    Nidec ASI ha siglato un contratto del valore di 12 milioni di Euro con la società Maltese Excel Sis, per la realizzazione di un progetto “shore-to-ship” per il porto di La Valletta (Malta), che permetterà alle navi da...

  • epson energie rinnovabili thailandia
    Il Gruppo Epson utilizzerà entro il 2023 solo energie 100% rinnovabili

    Entro il 2023 i siti del gruppo a livello mondiale Seiko Epson Corporation soddisferanno tutti i loro fabbisogni di energia elettrica da fonti rinnovabili al 100%. Con il crescente interesse globale per questioni sociali come l’ambiente e...

  • Decarbonizzazione più vicina per Coca Cola grazie a Siemens

    Lo stabilimento produttivo Coca-Cola European Partners di Jordbro, situato a sud di Stoccolma, ha raggiunto un nuovo traguardo. In meno di un anno, il sito di produzione (che si estende per 70.000 metri quadrati) ha abbattuto del...

  • idrogeno green
    Ecco come l’idrogeno trasformerà il futuro energetico dell’UE

    L’idrogeno è indicato tra le priorità di investimento del Next Gen Eu e la Commissione Europea di Ursula Von Der Leyen lo definisce come un driver strategico per stimolare la crescita economica, creare posti di lavoro e...

  • Enrica Cataldo AIDR recovery plan
    La road map del Recovery Fund si tinge di green

    Il premier Draghi ha tracciato un vero e proprio manifesto di politica economica di lungo periodo basato sulla spinta propulsiva agli investimenti, sulla produzione di energia da fonti rinnovabili, l’alta velocità, la mobilità elettrica, la produzione e...

  • Sace: il 2021 è l’anno della ripresa per l’export italiano

    A un anno dall’inizio della pandemia che ha portato a una recessione globale senza precedenti, l’incertezza economica permane e il quadro complessivo dei rischi è decisamente più elevato ed eterogeneo. Ma il 2021 sarà un anno di...

  • Motori e azionamenti ABB ad alta efficienza per ridurre i consumi nell’industria

    Un whitepaper ABB svela il potenziale per importanti miglioramenti dell’efficienza energetica nel mondo dell’industria e delle infrastrutture, grazie all’ultima generazione di motori ad alta efficienza e azionamenti a velocità variabile. Secondo l’Agenzia Internazionale dell’Energia (IEA), l’industria rappresenta...

  • digital green week ecomondo key energy
    Transizione ecologica ed energetica alle Digital Green Week di Ecomondo e Key Energy

    Key Energy ed Ecomondo bussole del mercato, grazie ad una serie di incontri su tematiche “calde” legate strettamente alla transizione ecologica e alla transizione energetica che dovranno avviarsi nel nostro Paese grazie alla declinazione concreta del Next...

Scopri le novità scelte per te x