Sorgent.e acquisisce la francese MJ2

L’operatore padovano ha acquisito la società MJ2 Technologies, detentrice del brevetto Vlh per i bassi salti d’acqua, integrando così l’offerta per quanto riguarda il settore Hydro

Pubblicato il 18 febbraio 2013

Rafforzare la propria posizione mondiale nel settore idroelettrico e sviluppare anche in Italia il business delle mini-centrali ecosostenibili che sfruttano i corsi d’acqua con bassi salti: sono questi gli obiettivi dell’ultima operazione finalizzata da Sorgent.e, il player padovano delle rinnovabili partecipato da Amber Energia cui fanno capo oltre 30 società, uno dei casi più originali della green economy italiana.

Sorgent.e ha acquisito il controllo della società francese MJ2 Technologies, detentrice del brevetto internazionale Vlh, che permette a Sorgent.e di integrare l’offerta per quanto riguarda il segmento Hydro, vero core business e, fin dalle origini, motore dello sviluppo del gruppo.

Grazie a questa operazione Sorgent.e ha incrementato la partecipazione che già deteneva nella società francese MJ2 Technologies, passando dal 15,5% al controllo diretto dell’impresa che a tutti gli effetti oggi entra a far parte del gruppo. La società MJ2 Technologies era stata fondata – nell’aprile del 2004 – proprio con l’obiettivo di sviluppare un progetto di ricerca e sviluppo, sia a livello scientifico sia industriale, nel fondamentale segmento dell’idroelettrico, considerato la fonte di energia rinnovabile in assoluto più sostenibile.

Il brevetto Vlh consiste in un particolare concetto di turbina idroelettrica, progettata per lo sfruttamento di bassissimi salti (con altezza netta del salto tra 1,4 m e 3 m) che ha avuto origine da un’intuizione di una squadra di professionisti nel settore delle centrali idroelettriche con anni di esperienza e centinaia di realizzazioni tradizionali.

Nel 2006 l’esito positivo dei test di alcuni modelli, ne hanno confermato le ottime performance tecniche, arrivando alla messa in servizio del primo impianto. In questi anni MJ2 Technologies ha chiuso accordi con partner in dieci Paesi europei, in Nord e Sud America, effettuando la messa in servizio di oltre 30 impianti.

Il brevetto Vlh è quanto di più evoluto, a livello industriale, nel settore Hydro dei bassi salti. Non esistono, ad oggi, apparecchiature che permettano di costruire centrali idroelettriche ragionevolmente produttive con un salto inferiore a 2 m, nel contesto economico dei Paesi sviluppati. Tecnicamente sono disponibili alcune tecnologie, ma la loro applicazione implica costi d’ingegneria civile talmente alti che rendono l’investimento globale troppo impegnativo.

Con questa acquisizione Sorgent.e rafforza la sua posizione per il mini-idroelettrico, con impianti innovativi e a bassissimo impatto ambientale come le centrali di Montodine e di Isola Dovarese, entrambe in provincia di Cremona, (quest’ultima entrata in funzione a novembre 2012) che prevedono addirittura il passaggio dei pesci.

“Con questa operazione abbiamo l’esclusiva del brevetto di una turbina che consente il passaggio dei pesci, chiamata appunto ‘fish friendly’”, dichiara Daniele Boscolo, Amministratore Delegato di Sorgent.e, “questa invenzione non è solo importante a livello di impatto sull’ecosistema, ma anche dal punto di vista finanziario. Consente, ad esempio, di non costruire più la scala per pesci, il cui costo in un progetto idroelettrico ha un peso piuttosto rilevante e permette soprattutto lo sfruttamento ottimale dell’energia ricavabile dai numerosi corsi d’acqua italiani in cui i salti d’acqua sono sotto i 3 metri”.

Sorgent.e: www.sorgent-e.com
MJ2 Technologies: www.vlh-turbine.com



Contenuti correlati

  • Accordo Sunlight-PBM
    Energy storage, Sunlight acquisisce PBM

    Sunlight Group, azienda tecnologica specializzata in soluzioni integrate e innovative per l’energy storage industriale e off-road, ha acquisito PBM Srl, azienda italiana che produce caricabatterie e dispositivi elettronici industriali. PBM ha oltre 40 anni di esperienza nella...

  • Imballaggi: BTicino vince il premio EcoPack 2021

    Si è chiusa l’ottava edizione del “Bando Conai per l’eco-design degli imballaggi nell’economia circolare – Valorizzare la sostenibilità ambientale degli imballaggi”, iniziativa volta a premiare le soluzioni di packaging più innovative ed ecosostenibili immesse sul mercato. Promosso da...

  • technomelt-supra-eco henkel
    Adesivi Henkel per uso industriale con carbon footprint negativa

    Technomelt Supra 081 Eco di Henkel rappresenta l’ultima generazione di adesivi hot melt che, con l’81% di materie prime a base biologica, assicura altissimi livelli di prestazioni e, al tempo stesso, una carbon footprint negativa. Pensato per...

  • Atlas Copco Steri
    Apparecchiature ad aria compressa, Atlas Copco acquisisce Steri

    Atlas Copco ha acquisito Steri, distributore italiano di apparecchiature di aria compressa e servizi correlati. I clienti dell’azienda sono principalmente imprese industriali attive in Piemonte e Valle D’Aosta. Grazie a questa acquisizione Atlas Copco consolida la sua presenza...

  • Economia circolare: riciclare la plastica per il packaging alimentare

    Il gruppo Pro Food, che raccoglie aziende italiane produttrici di contenitori in materie plastiche destinati al confezionamento, alla distribuzione e al consumo di alimenti e bevande, ha l’ambizioso obiettivo di incrementare la sostenibilità globale dei contenitori in plastica per cibi...

  • Rhenus Italia e CMA CGM
    Rhenus Italia e CMA CGM insieme per l’ambiente

    La divisione Air & Ocean di Rhenus Italia, insieme a CMA CGM ed in partnership con PUR Projet, parteciperà a due progetti in Cina e Honduras che compenseranno l’impatto ambientale per un totale di 177 tonnellate di...

  • Danfoss acquisisce il business Hydraulics di Eaton

    Danfoss ha ufficialmente concluso il processo di acquisizione delle attività nel settore idraulica di Eaton per 3,3 miliardi di dollari (circa 3 miliardi di euro), avendo ottenuto tutte le necessarie approvazioni normative e soddisfatto le condizioni per...

  • DuPont Sustainable Solutions acquisisce KKS Advisors

    DuPont Sustainable Solutions (DSS) ha annunciato l’acquisizione di KKS Advisors, società di consulenza globale nel settore ESG (Environmental, Social, Governance). Grazie a questa fusione, diventata effettiva il 30 giugno, DSS aggiunge alla propria offerta una nuova proprietà...

  • eolico energie rinnovabili pandemia
    Rinnovabili, crollano le installazioni nell’anno della pandemia

    La pandemia colpisce anche il settore delle energie rinnovabili: registrata nel 2020 una drastica riduzione del numero degli impianti domestici ed una brusca frenata sia per il segmento commerciale, che chiude a +3% su base annua contro...

  • monitoraggio impianti ego energy
    Trasformare i dati energetici in valore con Ego Energy

    20milioni di dati al giorno acquisiti da fonti esterne, 900 dispositivi monitorati sul campo, 800mila misure al giorno acquisite in tempo reale, 3.000 processi complessi gestiti ogni giorno: questa è fotografia di Ego Energy, azienda genovese che...

Scopri le novità scelte per te x