Pompe a elica idrovore Flygt PL Slimline

Pubblicato il 22 ottobre 2013

Affrontare il completo rinnovamento di una gamma di elettropompe è un lavoro impegnativo che Flygt, di Xylem Water Solutions, ha intrapreso per la propria gamma di pompe a elica sulla base delle indicazioni provenienti dal mercato, sempre alla ricerca di una maggiore affidabilità, contenimento dei costi di possesso e un supporto tecnico sempre più competente e puntuale.

Rispetto alla gamma delle proprie pompe a elica della serie PL, installate in migliaia di impianti in tutto il mondo, i margini per affrontare un tale lavoro sono stati giudicati sufficienti per il continuo crescere dei costi energetici su tutti i mercati e per la disponibilità di strumenti ad alta tecnologia per la progettazione che hanno consentito di rispondere in modo positivo e preciso alle richieste del mercato.

L’affidabilità innanzitutto: il suo incremento rispetto alla gamma precedente è stato ottenuto grazie all’utilizzo dei brevetti che Flygt detiene per la tecnologia “N”. Questa permette oggi di trasferire anche alle pompe a elica le caratteristiche di inintasabilità e autopulizia che questa tecnologia garantisce con l’adozione sul cono di aspirazione di una apposita scanalatura che permette ad eventuali corpi estranei di passare senza rischiare di bloccare l’elica (a sua volta progettata appositamente per non “trattenere” eventuali fibre lunghe in sospensione nel fluido). Grazie alla tecnologia N, le limitazioni d’impiego delle pompe a elica sono state superate e la presenza di residui solidi e filamentosi nelle acque non costituisce più un potenziale problema limitando alle sole ispezioni e manutenzioni programmate gli interventi e quindi, di fatto, minimizzando i rischi dei fermo impianto e la manutenzione delle pompe. Ad incrementare questo aspetto hanno poi contribuito in modo sensibile le scelte dei materiali, con l’adozione di eliche realizzate in pezzo unico in AISI 316, con l’impiego una di lega di ghisa ad altissima resistenza come l’Hard Iron per alcuni particolari che, nel tempo, sono soggetti ad usura, come il cono di aspirazione, dotato inoltre della predisposizione per anodi di zinco sagomati. Per chi vuole incrementare ulteriormente l’efficienza totale sono anche disponibili, in opzione, i motori con efficienza IE3. Non mancano, ovviamente, sensori e dotazioni per il controllo delle temperature di funzionamento del motore, sensori vari per la rilevazione di eventuali anomalie meccaniche di funzionamento e la possibilità di interfacciamento con sistemi evoluti di gestione della pompa.

Grazie ad un intenso utilizzo di sistemi CFD (Computational Fluid Dynamics), durante la progettazione è stato possibile realizzare un’analisi dettagliata del comportamento del fluido in ogni punto del suo passaggio attraverso la pompa e il tubo contenitore per ottimizzare ogni aspetto fondamentale dell’efficienza delle pompe stesse ottenendo una riduzione complessiva delle perdite idrauliche e una migliore efficienza di pompaggio.

Hanno beneficiato in particolare di questa tecnologia di progettazione sia il cono di aspirazione, che può vantare adesso perdite energetiche minime, sia il corpo della pompa che viene interessato dal flusso dell’acqua pompata. Per la gamma di pompe a elica Flygt, I progettisti hanno inoltre effettuato un’altra scelta orientata al risparmio, scegliendo di limitare al massimo il diametro del tubo contenitore della pompa (da cui la denominazione “Slimline”). A parità di efficienza e di consumo energetico, queste pompe a elica hanno un diametro del tubo contenitore ridotto di circa il 15% rispetto ai prodotti dei concorrenti.

Questo si traduce in una riduzione sui costi di realizzazione della stazione di pompaggio perché tubi contenitori di diametro ridotto, permettono la realizzazione di stazioni di pompaggio con una pianta ridotta, consentendo un significativo risparmio economico nelle opere di costruzione della stazione con minori costi di scavo, meno cemento e, naturalmente, meno manodopera per il loro approntamento.

Per le stazioni esistenti, naturalmente, sono disponibili dei kit di adattamento per consentire l’installazione, anche in questi impianti, delle pompe Flygt.

La recente gamma delle pompe comprende le PL 7020, 7030, 7035 e 7040 con motori da 6 a 80 kW, prevalenza fino a 10 m e portate fino a 1.000 l/s.

I settori di applicazione delle pompe a elica Flygt sono molteplici, tra cui: irrigazione, prese di acque superficiali, impianti per attività sportive, giochi acquatici, impianti di trattamento delle acque.

Da ultimo la risposta di assistenza tecnica richiesta dal mercato. Con le pompe a elica Flygt viene incrementato anche il livello di servizio di pre-vendita che l’azienda mette a disposizione. È infatti prevista una assistenza diretta nella fase progettuale con l’eventuale uso di strumenti CFD e numerosi altri software per la selezione e configurazione delle pompe e persino la possibilità di test dei modelli per l’ottimizzazione delle scelte progettuali.

 

Xylem Water Solutions: http://www.xylemwatersolutions.com/it



Contenuti correlati

  • Schneider Electric vince il premio Water Technology Company of the Year

    Schneider Electric ha vinto il premio “Water Technology Company of the Year” in occasione dei Global Water Awards 2022.  Il premio riconosce l’impegno di Schneider nella sostenibilità e nella digitalizzazione nei settori della distribuzione idrica, gestione delle...

  • Seepex IFAT 2022
    Pompe e soluzioni 4.0 Seepex a IFAT 2022

    Con il motto “Intelligent pumps optimizing your business” Seepex è presente a IFAT 2022 con la prima pompa monovite con regolazione automatizzata del serraggio dello statore, perfezionato con “SCT AutoAdjust”, la Smart Conveying Technology (SCT) di sua...

  • Anipla TechTalk: sistemi di controllo e digitalizzazione

    Proseguono gli Anipla TechTalk, gli incontri online organizzati da Anipla, Associazione Nazionale Italiana per l’Automazione, caratterizzati da un formato snello e ideale per permettere, in meno di un’ora, l’approfondimento di temi fondamentali dell’automazione e dell’attualità tecnologica.  ...

  • Industria 4.0 e caro energia: credito fiscale fino al 40% per Smart Motor System

    Future Motors, società specializzata in soluzioni tecnologiche per l’efficienza energetica e braccio operativo di Turntide Technologies in Italia, annuncia la conformità dei sistemi Smart Motor System ai fini dell’incentivazione prevista dal Piano Nazionale Industria 4.0. Con l’implementazione...

  • Bticino Home + Project
    Progettazione più facile e più veloce con la app Home + Project di Bticino

    Bticino ha sviluppato una nuova App Home + Project per agevolare il lavoro di tutti i professionisti del settore. Home + Project, fruibile sia da desktop che da mobile, consente all’installatore di progettare e configurare l’impianto in...

  • Auma Italiana Andrea Villa
    Auma Italiana, necessarie iniziative urgenti per valorizzare le risorse idriche

    Valorizzare le risorse idriche sotterranee riducendo l’impronta idrica e gli impatti sui processi produttivi, con l’obiettivo di gestire in modo sostenibile l’acqua destinata oltre che agli usi civili, anche a quelli agricoli. Questo è quanto emerge dalla...

  • Gestire l’acqua con intelligenza

    Le utility dispongono oggi di un vasto panorama di soluzioni connesse e intelligenti che permettono una gestione più accorta della risorsa idrica Leggi l’articolo

  • Ono Exponential Farming acqua
    Le colture idroponiche di Ono Exponential Farming tagliano i consumi di acqua

    Il 22 marzo si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua: una ricorrenza istituita esattamente 30 anni fa, nel 1992, dalle Nazioni Unite, in occasione della Conferenza di Rio, per ricordare a tutto il mondo l’importanza di questa risorsa...

  • Giornata mondiale dell’acqua, l’Italia ha sempre più sete

    Si celebra oggi 22 marzo la Giornata mondiale dell’acqua (World Water Day), ricorrenza istituita dalle Nazioni Unite nel 1992 prevista all’interno delle direttive dell’Agenda 21, risultato della conferenza di Rio. Il tema di quest’anno è il legame...

  • Un passaggio importante

    Il mondo dell’energia sta andando verso la decarbonizzazione e la sostenibilità ambientale ma questa trasformazione passa innanzitutto da una profonda innovazione e digitalizzazione degli operatori del settore energetico, vale a dire le utility Leggi l’articolo

Scopri le novità scelte per te x