Officine Rigamonti porta in fiera, a MCE 2024, la sostenibilità

MCE 2024: Officine Rigamonti in fiera per presentare le novità di prodotto all’insegna dell’innovazione e della sostenibilità

Pubblicato il 9 febbraio 2024

Officine Rigamonti, da oltre 70 anni azienda leader nello sviluppo e produzione di riduttori di pressione e prodotti per il riscaldamento, sarà presente alla prossima edizione di MCE – Mostra Convegno Expocomfort che si tiene dal 12 al 15 marzo 2024 alla Fiera Milano di Rho.

Alla fiera internazionale dedicata alle aziende del settore HVAC+R, delle energie rinnovabili, dell’efficienza energetica e del mondo dell’acqua sarà possibile visitare lo stand di Officine Rigamonti (stand K21/L14, pad. 4), dove i visitatori potranno toccare con mano le ultime novità di prodotto e scoprire come l’innovazione applicata al settore della componentistica può essere determinante per il raggiungimento dell’efficienza energetica.

Candidata agli ‘MCE Excellence Awards’

Proprio la grande attenzione alla sostenibilità, lo studio di tecnologie all’avanguardia e la scelta di materiali che garantiscono un minor impatto ambientale hanno fatto di una delle novità di prodotto 2024 di Officine Rigamonti il candidato perfetto per gli “MCE Excellence Awards – Efficiency&Innovation 4 Transition Goals”, il riconoscimento con cui MCE premierà i componenti, i sistemi e le tecnologie protagoniste nell’accelerazione della transizione energetica e ambientale collegata all’agenda 2030 delle Nazioni Unite.

L’eccellenza del Made in Italy

I nuovi accessori, presentati a MCE per la prima volta, saranno compatibili anche con sistemi a pompe di calore e andranno ad arricchire ulteriormente il portafoglio dell’azienda, presente sul mercato italiano e internazionale con cinque linee di prodotto dedicate ai riduttori di pressione, al riscaldamento, all’acquedottistica e ai raccordi e al solare con la linea Sunshine. Presente oggi in 62 paesi in 5 diversi continenti, Officine Rigamonti rappresenta dal 1950 l’eccellenza del Made in Italy nel mondo attraverso l’offerta di soluzioni flessibili e innovative, capaci di rispondere alle esigenze in costante evoluzione dei propri clienti.

Allo stand

In fiera, il team di professionisti di Officine Rigamonti sarà disponibile presso lo stand per mostrare da vicino le nuove soluzioni proposte e illustrarne, grazie anche alla presenza di schermi e totem innovativi, tutte le caratteristiche e funzionalità avanzate.

 



Contenuti correlati

  • CGT_Gelit
    La trigenerazione di CGT abbatte le emissioni di CO2 di Gelit

    I vantaggi della cogenerazione e trigenerazione in ambito industriale rappresentano il tema trattato nel secondo episodio di “Re-Evolution Technologies”, la web serie prodotta da CGT, storica realtà italiana che fa parte del Gruppo Internazionale Tesya, che coinvolge...

  • Rinascimento digitale: l’alleanza per un futuro digitale e sostenibile

    Una grande alleanza globale, che promuove lo scambio delle informazioni e il confronto tra esperti di discipline diverse, per aiutare persone, aziende e ambiente ad affrontare le sfide del terzo millennio, in una visione prospettica stimolata dalle...

  • Henkel Ferentino_trigeneratore 1
    Henkel, fatti non parole per la sostenibilità ambientale e sociale

    Prosegue senza sosta l’impegno di Henkel per l’implementazione della strategia globale di sostenibilità. Il Rapporto Sviluppo Sostenibile 2023 documenta i risultati che l’azienda ha raggiunto nel 2023 e i progressi compiuti per la neutralità carbonica, la promozione...

  • EnergRed fotovoltaico incremento
    Transizione energetica, la spesa UE per il fotovoltaico a 42 miliardi di Euro

    La spesa europea per la componentistica solare è passata dai 6 miliardi di euro del 2016 agli oltre 25 miliardi di euro del 2022 e si arriverà a 42 miliardi nel 2024, prevede EnergRed, E.S.Co. impegnata nel...

  • Danfoss idrogeno verde
    Idrogeno verde: produzione ragionata per assicurare la sostenibilità

    Un nuovo report pubblicato da Danfoss Impact rivela che, poiché la produzione di idrogeno è destinata ad assorbire più della metà dell’attuale domanda di energia elettrica entro il 2050, l’efficienza energetica nella sua produzione è fondamentale. È...

  • Un occhio all’aria compressa

    L’automazione può migliorare efficienza energetica, produttività e flessibilità in azienda. E il monitoraggio dei sistemi di aria compressa? Una soluzione ifm electronic garantisce anche in questo caso risparmi consistenti a fronte di investimenti contenuti Ifm è una...

  • Efficienza energetica e flessibilità migliorate

    Anche i millesimi di secondo sono preziosi per l’industria della plastica. Lo pensa Netstal, che per garantire sempre una produzione controllata alle sue macchine per stampaggio a iniezione si è affidata a Keba Netstal è un’azienda svizzera...

  • Cariplo Factory neutralità carbonica
    Cariplo Factory compensa al 100% la propria impronta carbonica del 2023

    Ammonta a 136 tonnellate di CO2 l’impronta carbonica di Cariplo Factory nel 2023, calcolata – e interamente compensata – grazie alla partnership con ClimatePartner. Luce, connettività, riscaldamento e raffrescamento, utilizzo dei dispositivi elettronici, mobilità dei collaboratori nel...

  • Ridurre il consumo di aria compressa

    Obiettivo: individuare le perdite per eliminarle in modo semplice e strutturato. Festo e GMM effettuano un revamping dei sistemi dello storico produttore di cioccolato Venchi, così da aumentare il risparmio energetico e diminuire la CO₂ Con oltre...

  • Schneider Electric, l’automazione come driver per la sostenibilità

    Schneider Electric ha mostrato ad Hannover Messe le più rilevanti novità della sua offerta in varie aree tra cui il software industriale, l’Intelligenza Artificiale, i Digital Twin. Tutte queste soluzioni sono state presentate in uno spazio dedicato...

Scopri le novità scelte per te x