IoT e rete LoRaWAN per lo smart water metering

Pubblicato il 6 novembre 2020

I vantaggi dell’Internet of Things e della rete LoRaWAN per lo smart water metering: questo il principale argomento del webinar che Unidata e Itron terranno mercoledì 11 novembre alle ore 11:00 con l’obiettivo di spiegare in modo chiaro i vantaggi della tecnologia LoRaWAN e dei contatori dell’acqua con modulo radio LoRaWAN per lo smart water metering.

LoRaWAN è infatti considerata la tecnologia ideale per lo smart water metering. La lettura dei contatori dell’acqua con modulo radio LoRaWAN e il relativo bilancio idrico divengono semplici, come dimostra la realizzazione di un caso concreto da parte di Gestione Acqua nella zona impervia di Gavi. Gestione Acqua ha implementato, infatti, un progetto pilota per la telelettura estesa di tutte le utenze del comune di Gavi. Il progetto ha previsto l’installazione di circa 2.800 contatori con modulo radio LoRaWAN per altrettante utenze e la realizzazione collaborativa della rete LoRaWAN, come soluzione ideale per flessibilità, raggiungibilità e sostenibilità economica nella gestione efficiente della rete, volta ad un bilancio idrico affidabile e a una puntuale ricerca delle perdite. Unidata e Itron illustreranno i vantaggi della tecnologia LoRaWAN e dei contatori con modulo radio LoRaWAN per lo smart water metering.

“La tecnologia LoRaWAN” spiega Marcello Marino, IoT Business Development Manager di Unidata “garantisce infatti un ampio raggio di copertura, che consente di minimizzare il numero dei gateway per chilometro quadrato, riduce notevolmente i costi di realizzazione dell’infrastruttura di rete necessaria per raccogliere i dati provenienti dai contatori o da altri dispositivi periferici. Questo elemento, insieme all’estrema flessibilità di realizzazione della rete stessa”, precisa Marino, “abilita un ‘avvicinamento’ della rete ai contatori che garantisce livelli di raggiungibilità dei contatori (ossia il numero dei contatori dai quali si ricevono i dati rispetto al totale di quelli installati) di gran lunga superiore rispetto alle altre tecnologie”.

Trattandosi inoltre di utility pubbliche, diventa particolarmente rilevante il fatto che il protocollo di comunicazione LoRaWAN sia uno standard aperto e open source, in quanto questo garantisce la possibilità che l’operatore che offre la connettività possa essere liberamente sostituito da un altro operatore, così come può avvenire analogamente con i produttori dei contatori. Un terzo elemento determinante che incorona, la tecnologia LoRaWAN come quella elettiva per lo Smart Metering, è la durata delle batterie. Con LoRaWAN si garantiscono trasmissioni quotidiane di letture orarie che abilitano anche la ricerca delle perdite, vero punto dolente di tutte le utility dell’acqua.

Foto Fonte Pixabay – JuraKovr



Contenuti correlati

  • I trend del 2021

    Molte delle nuove tendenze tecnologiche e dei progressi previsti nel 2021 saranno una continuazione dei progressi compiuti nel 2020. E molti dei comportamenti che abbiamo sviluppato a seguito della pandemia diventeranno la nuova normalità per il 2021...

  • BayWa r.e. acquisisce le soluzioni IoT, asset intelligence e data science di Kaiserwetter

    BayWa r.e. società globale che sviluppa, fornisce e distribuisce energia rinnovabile, espande i propri asset digitali con l’acquisizione delle soluzioni Internet of Things (IoT), asset intelligence e data science di Kaiserwetter. Grazie a questo accordo, le piattaforme software...

  • LoRaWan integrato nei moduli di interfaccia per smart meter Klax

    Semtech Corporation, fornitore di semiconduttori analogici e mixed-signal ad alte prestazioni e algoritmi avanzati, ha annunciato che Alpha-Omega Technology, sviluppatore di soluzioni  Internet of Things (IoT) per la  misurazione delle utenze, ha inserito LoRaWan protocol nella sua nuova...

  • Per un consumo dell’acqua più sostenibile da parte del mondo industriale

    “Water for Life” è il nuovo progetto della campagna “The Only Progress is Human” di Dassault Systèmes volta ad aumentare la consapevolezza delle sfide sociali e ambientali e ad ispirare l’utilizzo di mondi virtuali per accelerare innovazioni...

  • Qundis Direttiva Efficienza Energetica
    Come non farsi trovare impreparati alla Direttiva Efficienza Energetica

    Grazie alla tecnologia più recente, i ripartitori dei costi di riscaldamento e i contatori di calore e dell’acqua possono trasmettere via radio i valori di consumo rilevati nella propria abitazione, giungendo direttamente al proprio fornitore di servizi...

  • SIAM e Atlas Copco - Compressore ZR160FF
    Risparmio energetico e produzione flessibile con Atlas Copco

    L’acqua oligominerale Santa Maria, che sgorga da una sorgente all’estremità sud-orientale della Sicilia, è imbottigliata con cura e precisione nello stabilimento di Modica che ha recentemente rinnovato il suo impianto di aria compressa. Il nuovo impianto, basato...

  • Arriva il drone che analizza i nutrienti del suolo agricolo

    La tecnologia è messa a punto da Smart Cloud Farming, la start-up italo-tedesca incubata dall’utility lombarda. Un progetto realizzato in collaborazione con l’Istituto Fraunhofer di Berlino, il Dipartimento di Scienze Agrarie e Ambientali di UniMi e la...

  • Ecomondo e Key Energy 2020 Digital Edition: business ed eventi online fino al 15 novembre

    Partita oggi la seconda settimana della Double Green Digital Week di Ecomondo e Key Energy Digital Edition, la versione interamente virtuale della grande manifestazione dell’ambiente e dell’energia organizzata per il 2020 da Italian Exhibition Group (IEG). Se...

  • Gruppo CAP - depurazione acque
    La depurazione delle acque secondo Gruppo CAP

    Gruppo CAP porta l’acqua, e la sua “seconda vita”, al Festival di Genova, l’evento di riferimento per la divulgazione della scienza in Italia. Che l’acqua di scarico debba essere depurata è un concetto ormai noto. Ma pochi...

  • Qundis Energy Wave ripartitori di calore
    Energy Wave sceglie Qundis per sostituire i ripartitori di calore

    Qundis è stata scelta da energy wave, Energy Service Company del gruppo Antas che opera nel settore dell’efficienza energetica residenziale e terziaria, per un’attività di replacement che ha coinvolto la sostituzione di 898 ripartitori di altra marca...

Scopri le novità scelte per te x