Le biomasse sono una risorsa positiva, ma come vengono utilizzate?

Pubblicato il 20 gennaio 2020

“In questi giorni di massima attenzione verso il problema dell’inquinamento atmosferico, è importante fare delle fondamentali precisazioni che lo stesso CNR rimarca nelle proprie valutazioni sul fenomeno dell’inquinamento da polveri di queste settimane. È giusto evidenziare il problema legato all’impatto della combustione di biomasse nella dispersione di polveri sottili, però è corretto e necessario anche sottolineare come questi dati facciano solo ed esclusivamente riferimento ai piccoli impianti domestici utilizzati per produrre riscaldamento domestico”, dichiara Simone Tonon, Presidente dell’Associazione Energia Biomasse Solide.

I provvedimenti di molti sindaci di bloccare il traffico e la presa di posizione di diversi esperti del settore rispetto alle molteplici cause che producono l’innalzamento delle polveri sottili nelle nostre città, induce una attenta e doverosa analisi sull’uso delle biomasse. A proposito di questo, bisogna fare delle precisazioni per spiegare meglio quali siano le differenze tra piccoli e grandi impianti, come correttamente osserva il Direttore del CNR, Dott.ssa Perrino, commentando in questi giorni la problematica del grave inquinamento atmosferico.

“Siamo assolutamente consapevoli che esistano delle differenze relative all’impiego di biomassa, tanto che uno studio realizzato proprio dall’Istituto Inquinamento Atmosferico del CNR e pubblicato lo scorso giugno 2019, nel quale venivano evidenziate le grandi criticità, in termini di inquinamento, legate sia alla combustione libera in camini aperti, ma anche dai piccoli apparecchi considerati più “puliti” come le stufe a pellet, dove grande influenza hanno, oltre all’assenza di tecnologie di abbattimento, la scarsa manutenzione e la qualità del materiale utilizzato” commenta Tonon, che aggiunge “invece gli impianti per la produzione di energia elettrica di taglia rilevante, che utilizzano biomasse solide, sono soggetti a certificazione e monitoraggio costante delle emissioni, obbligatorio in tutto l’arco del ciclo produttivo, e sono quindi in grado di garantire il rispetto dei più rigorosi limiti alle emissioni previsti. Lo studio stesso evidenzia come l’evoluzione tecnologica, soprattutto su impianti industriali, ha consentito di ridurre sostanzialmente le emissioni di inquinanti a livelli cosi ridotti da risultare impercettibili ed evidenziare come l’attività di questi impianti consente di abbattere drasticamente le emissioni di CO2.”

“Proprio in virtù delle differenze tra l’impiego delle biomasse per produrre energia in moderni impianti industriali e la combustione in piccoli apparecchi domestici – conclude il Presidente EBS Simone Tonon – chiediamo al Ministro dell’Ambiente Sergio Costa un incontro per presentare sia dati relativi ai nostri impianti sia quanto emerso dallo studio del CNR, ma anche di intervenire per definire delle politiche di promozione e gestione degli impianti che tengano conto delle caratteristiche ambientali, assicurando la diffusione di  pratiche per un corretto funzionamento e una corretta manutenzione degli impianti domestici di riscaldamento nuovi o esistenti.”



Contenuti correlati

  • Rocca Paper Mill Ego Energy
    Consumi di gas efficienti in cartiera con Ego Energy

    L’efficienza energetica è uno dei tasselli fondamentali per raggiungere la neutralità climatica e un’economia a “emissioni zero” nel 2050: è confermato dall’Agenzia Internazionale sull’Energia (IEA), nella recente revisione del documento “Net Zero by 2050 A Roadmap for...

  • sap sostenibilità
    Sostenibilità, le aziende non sono ancora tutte pronte ad agire

    Secondo una nuova ricerca realizzata a livello globale e promossa da SAP, i cambiamenti climatici, lo sfruttamento delle risorse, l’inquinamento atmosferico, i rifiuti solidi e la disponibilità di materie prime, sono state le principali priorità di investimento...

  • decarbonizzazione Jean Luc Baraffe Segula Technologies
    I cinque principali trend della decarbonizzazione industriale

    Nonostante il calo delle emissioni di CO2 a seguito della pandemia di Covid-19, nel 2020 l’andamento del riscaldamento globale ha continuato ad allontanarsi dagli obiettivi dell’Accordo di Parigi. In questo contesto preoccupante, è necessario che l’industria prosegua...

  • 3M plastica riciclata
    C’è molta meno plastica nel futuro di 3M

    In occasione della Giornata della Terra, 3M si impegna a ridurre l’uso della plastica vergine ricavata dal petrolio. Entro il 2025, 3M mira a raggiungere un nuovo obiettivo di sostenibilità: ridurre la dipendenza dalla plastica vergine a...

  • Analog Devices cambiamenti climatici
    Analog Devices si impegna in prima linea per contrastare il climate change

    Analog Devices preme l’acceleratore sulla propria strategia volta al miglioramento del clima globale, impegnandosi a raggiungere la neutralità carbonica entro il 2030 e zero emissioni nette entro il 2050. Come parte della roadmap dell’azienda verso la Net...

  • Energia ed efficienza

    Le soluzioni di efficienza energetica permettono di risparmiare offrendo al contempo una serie di vantaggi, quali la riduzione dell’inquinamento atmosferico e delle emissioni climalteranti. Oggi, grazie a nuovi servizi e processi innovativi è possibile efficientare ambiti industriali...

  • bosch rexroth connected hydraulics
    Soluzioni Bosch Rexroth per la Connected Hydraulics

    Il connubio vincente tra idraulica ed elettronica quindi l’intelligenza distribuita e l’interfaccia aperta su tutta la componentistica idraulica per consentire e sfruttare le potenzialità derivanti dall’Industry 4.0 e dalla tecnologia IoT sono la risposta di Bosch Rexroth...

  • Turismo più sostenibile a Malta con l’elettrificazione Nidec Asi

    Nidec ASI ha siglato un contratto del valore di 12 milioni di Euro con la società Maltese Excel Sis, per la realizzazione di un progetto “shore-to-ship” per il porto di La Valletta (Malta), che permetterà alle navi da...

  • monge mercurio siemens
    Siemens aiuta Monge a ridurre l’impatto ambientale dei suoi stabilimenti

    Monge, la più importante realtà produttiva nel settore del pet food, prosegue il percorso virtuoso di riduzione del proprio impatto ambientale affidando a Mercurio, azienda che opera nel campo dell’efficienza energetica, in partnership con Siemens, la realizzazione...

  • epson energie rinnovabili thailandia
    Il Gruppo Epson utilizzerà entro il 2023 solo energie 100% rinnovabili

    Entro il 2023 i siti del gruppo a livello mondiale Seiko Epson Corporation soddisferanno tutti i loro fabbisogni di energia elettrica da fonti rinnovabili al 100%. Con il crescente interesse globale per questioni sociali come l’ambiente e...

Scopri le novità scelte per te x