Iscrizioni aperte per il DuPont Safety and Sustainability Awards 2020

Pubblicato il 12 novembre 2019

DuPont Sustainable Solutions (DSS) ha aperto le iscrizioni ai DuPont Safety and Sustainability Awards 2020. A partire dal 7 novembre, società ed organizzazioni del mondo dell’industria possono inviare i loro progetti per candidarsi al prestigioso riconoscimento.

“Negli ultimi dieci anni, i DuPont Safety and Sustainability Awards sono stati ampiamenti riconosciuti dal settore industriale come un punto di riferimento per l’eccellenza operativa, la sostenibilità e la sicurezza nei luoghi di lavoro,” ha dichiarato Davide Vassallo, Chief Executive Officer, DuPont Sustainable Solutions. “Ma ancora più importante, ci hanno aiutato a promuovere iniziative finalizzate a salvare vite umane, migliorare le operazioni e proteggere l’ambiente.”

La fase iniziale di registrazione durerà fino al 31 gennaio 2020. Le domande complete, con una sintesi dettagliata del progetto devono essere presentate entro il 31 marzo 2020. Le iscrizioni ai DuPont Safety and Sustainability Awards (DSSA) del 2020 vengono richieste da organizzazioni di qualsiasi dimensione che troveranno il modulo di registrazione al concorso all’indirizzo https://www.consultdss.com/dssa-awards/.

La giuria di esperti internazionali accoglierà le candidature da tutto il mondo per le 3 categorie ufficiali del premio: “Safety Innovation, Sustainability and Operations Improvement”. I progetti saranno giudicati sulla base dei risultati raggiunti, ma anche su criteri come innovazione, coinvolgimento degli stakeholder, impegno del management e trasformazione culturale.

La Presidente della giuria Mieke Jacobs, autrice, strategic advisor ed executive coach, afferma, “Nella nostra esperienza le storie concrete delle aziende che partecipano agli Awards diventano fonte di ispirazione per altre organizzazioni, sia all’interno dello stesso settore industriale, come anche in settori completamente differenti. I fattori cruciali per il successo che portano a miglioramenti notevoli sono spesso agnostici rispetto al settore industriale, e frequentemente evidenziano una leadership ispirata e visibile, una genuina attenzione nei confronti degli stakeholder cruciali, come dipendenti, clienti e comunità, il coinvolgimento di tutti i livelli dell’organizzazione, la reale risoluzione dei problemi dal basso verso l’alto e si, anche sangue, sudore e lacrime.”

“Abbiamo constatato che candidarsi agli Awards, che si vinca o no, viene considerato come un enorme riconoscimento per ogni singolo dipendente che ha contribuito al successo del progetti, per ogni singola azione, ogni singolo momento di coraggio lungo il percorso. Questo innesca e accelera una cultura di apprendimento e miglioramento senza fine e getta una nuova luce su tutto il lavoro che sta dietro ai risultati pubblicati.”

Dalla prima edizione del 2002, i DuPont Safety and Sustainability Awards hanno attratto un numero sempre maggiore di candidature prestigiose. Tra i vincitori ci sono infatti aziende leader globali come Reliance Industries Ltd., Arcelor Mittal, Deutsche Post, Danone, Anglo American e Firmenich. Sia i vincitori globali che quelli regionali dei premi per la sicurezza e la sostenibilità saranno annunciati e celebrati a ottobre 2020.



Contenuti correlati

  • Innovazione, collaborazione e sostenibilità

    Festo guida la trasformazione verso un futuro sostenibile, offrendo soluzioni all’avanguardia per l’automazione industriale Il mercato attuale presenta sfide significative, come le rapide evoluzioni tecnologiche e gli scenari normativi in continua evoluzione. Le aziende devono dimostrare grande...

  • Stefano Cappello Limenet startup
    Le start-up che accelerano il Net Zero con lo stoccaggio della CO2 nel mare

    L’Oceano è il più grande serbatoio di carbonio del pianeta, un sistema naturale che assorbe l’anidride carbonica in eccesso dall’atmosfera e la immagazzina. Circa il 25-30% di CO2 immessa in atmosfera nel corso in tutta l’era industriale...

  • Direttiva CSRD, i nuovi obblighi per essere sostenibili

    La Corporate Sustainability Reporting Directive (CSRD) è stata varata dalla Commissione Europea allo scopo di promuovere pratiche commerciali improntate alla sostenibilità sia negli scambi che avvengono tra le aziende dell’Unione che in quelli riguardanti le importazioni extra...

  • Fanuc CDP Climate A List
    Robot amici dell’ambiente: Fanuc è nella Climate A List di CDP

    Fanuc è stata riconosciuta come eccellenza nella sostenibilità aziendale e lotta al cambiamento climatico dall’organizzazione internazionale no-profit CDP, assicurandosi per la prima volta il posto nella sua esclusiva “A List” annuale. CDP (Carbon Disclosure Project) monitora regolarmente...

  • Gestione efficiente e sostenibile dell’acqua con Control Techniques

    L’approvvigionamento idrico in aree remote dove non esistono fonti di energia elettrica o dove la fornitura energetica non è affidabile diventa complesso da gestire e necessita di una soluzione sicura ed efficiente. È qui che entra in...

  • italpreziosi b corp
    Sostenibilità d’oro per Italpreziosi che ottiene la certificazione B Corp

    Italpreziosi ha reso noto, in occasione dei festeggiamenti per il traguardo del 40° anniversario, di aver ottenuto la certificazione B Corp. Italpreziosi, già società Benefit, entra così a far parte di un movimento globale di aziende che guidano...

  • Giornata Mondiale dell’Acqua

    Ogni 22 marzo, il mondo celebra la Giornata Mondiale dell’ Acqua, istituita nel 1992 dalle Nazioni Unite per mettere in evidenza l’importanza vitale di questa risorsa. Quest’anno, TÜV Italia vuole riflettere sull’urgente necessità di preservare le risorse...

  • Da Panasonic e Tado pompe di calore smart per la transizione energetica

    La partnership tra tado° e Heating & Ventilation A/C Company di Panasonic Corporation offre un mix di tecnologie e prodotti all’avanguardia per il settore delle pompe di calore, che prevedono un controllo del riscaldamento intelligente. Questa collaborazione...

  • Riciclo e tracciabilità della plastica: il caso Relicyc alla Settimana della Sostenibilità

    Relicyc è tra i protagonisti della Settimana della Sostenibilità 2024, l’evento organizzato da Confindustria Veneto Est dal 19 al 22 marzo per diffondere la cultura dello sviluppo sostenibile tra le imprese del territorio. Primaria realtà nel settore...

  • Victor Calderon, Mediterranean Countries Sales Manager di Riverbed Technology
    Riverbed, una digital experience sostenibile assicura vantaggi e supporta la crescita

    Di Victor Calderon, Mediterranean Countries Sales Manager di Riverbed Technology Oggi oltre l’80% dei responsabili, dai cloud provider, ai dirigenti, ai progettisti di software, ai team IT fino ai membri dei consigli di amministrazione, ha come priorità...

Scopri le novità scelte per te x