Impianti HVAC più efficienti con la valvola di bilanciamento dinamica Siemens

Pubblicato il 24 luglio 2020

Intelligent Valve di Siemens Smart Infrastructure diventa ancora più versatile grazie a nuove funzionalità e applicazioni per i gruppi termici e le unità di trattamento dell’aria. Il dispositivo controlla il flusso, misura la temperatura e regola in modo automatico i parametri della valvola dello scambiatore di calore.

Intelligent Valve si connette in cloud e, per la prima volta, si integra direttamente al Building Operator, l’applicazione cloud Siemens per il monitoraggio da remoto degli edifici. In questo modo diventa possibile, in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo, controllare Intelligent Valve e regolarne i parametri.

Per incrementarne maggiormente la flessibilità, la gamma prodotto è stata ampliata per includere le valvole a tre vie, che consentono un controllo della temperatura e del flusso costante della fornitura d’acqua (circuiti misti). Le nuove funzionalità, quali il controllo limitazione Delta-T (DT), della pressione differenziale e della temperatura flusso, assicurano un funzionamento degli impianti HVAC regolare ed energeticamente efficiente; abilitando così l’impiego di Intelligent Valve in numerose altre applicazioni.

Intelligent Valve entra in servizio in modo automatico, veloce e sicuro. I parametri necessari si possono scaricare all’interno della app Siemens ABT Go e successivamente inviare a qualsiasi valvola tramite wireless LAN. Ciò consente l’accesso remoto tramite BACnet-IP usando lo strumento di messa in servizio Siemens ABT Site o tramite Internet usando la app Building Operator.

Grazie a una propria connessione cloud e agli aggiornamenti firmware, Intelligent Valve si può aggiornare automaticamente quando richiesto, assicurando sempre il funzionamento nell’ultima versione rilasciata. Se la valvola registra valori irregolari, si genera una notifica di allarme nella app Building Operator.

Inoltre, questa app cloud di Siemens consente agli utenti di controllare i valori e generare rapporti energetici.

I miglioramenti in termini di usabilità e funzionalità rendono Intelligent Valve ancora più efficiente. Come valvola a tre vie, si può usare ora anche nei circuiti misti, offrendo così un facile bilanciamento idronico a fronte di investimenti minimi proprio per l’assenza di una pompa principale all’interno del circuito sorgente.

Un nuovo controllo di pressione differenziale controbilancia le fluttuazioni di pressione nelle diverse zone.

Nei vecchi impianti, questo consente di implementare un bilanciamento idronico dinamico senza dover sostituire tutte le valvole, ampliando così le caratteristiche vantaggiose di Intelligent Valve.

Nei nuovi impianti, le zone equipaggiate con il controllo di pressione differenziale offrono condizioni operative ottimizzate per le valvole. Utilizzando i nuovi controlli di temperatura e di flusso nei circuiti di riscaldamento compensati, Intelligent Valve esegue la regolazione riducendo il carico o addirittura elimina la necessità di regolatori aggiuntivi di temperatura. Così facendo, Intelligent Valve consente di installare impianti più complessi a costi decisamente inferiori.

I nuovi distanziatori disponibili per Intelligent Valve assicurano un migliore isolamento, per esempio per il sensore di flusso nelle applicazioni di raffrescamento. Il controllo del limite di differenza di temperatura (DT), particolarmente adatto per le unità di condizionamento dell’aria e per i grandi fan coil, garantisce un incremento significativo di efficienza. Questa funzionalità limita la differenza DT del fan coil controllato da Intelligent Valve. Il risultato è che il chiller o la pompa di calore funzionano sempre sopra il DT preimpostato, assicurando così massima efficienza e significativi risparmi di energia elettrica.



Contenuti correlati

  • Atlas Copco compressori
    Meno emissioni di CO2 e assenza di terre rare nei compressori Atlas Copco

    L’innovazione tecnologica è fondamentale per vincere le sfide ambientali: Atlas Copco, che nel 1994 ha lanciato sul mercato i primi compressori d’aria con azionamento a velocità variabile (VSD Variable Speed Driver) con risparmi energetici fino al 35%,...

  • is process induzione
    Ottimizzare le linee di confezionamento con l’induzione

    La necessità di produrre di più, con maggior rapidità e soprattutto fare la personalizzazione di massa esige cicli di produzione rapidi a diverse temperature per potersi adattare celermente ai cambi di ricette. I sistemi tradizionali di riscaldamento...

  • abb fiorentini
    Distribuzione elettrica intelligente nel sito produttivo di Fiorentini grazie alle soluzioni ABB

    Per la realizzazione del nuovo sito produttivo di Fiorentini a Trofarello (TO), storico brand torinese specializzato nella produzione di gallette di cereali e snack, l’azienda ha investito sull’innovazione tecnologica in ogni aspetto, compreso quello dell’efficienza energetica. Per la...

  • Sostenibilità, Mitsubishi Electric centra tutti i punti del programma

    Mitsubishi Electric Corporation ha annunciato di aver raggiunto i principali obiettivi del nuovo programma di sostenibilità ambientale Vision 2021, introdotto nel 2007. Raggiungendo gli obiettivi di questo progetto, Mitsubishi Electric ha contribuito a costruire un mondo più...

  • Chryso Icare edilizia sostenibile
    Quali sono i materiali di tendenza nel settore dell’edilizia sostenibile?

    Calcestruzzi autorigeneranti, vetri termoregolatori, ponti stampati in 3D: non si tratta di invenzioni di natura fantascientifica appartenenti a un futuro lontano, bensì di soluzioni innovative che stanno prendendo sempre più piede all’interno del settore dell’edilizia. Materiali intelligenti...

  • decarbonizzazione economist impact
    12 tecnologie per la decarbonizzazione delle città

    Le tecnologie che migliorano l’efficienza energetica degli edifici sono verosimilmente quelle che produrranno l’impatto maggiore sulla riduzione delle emissioni di gas serra (GHG) e quindi sul processo di decarbonizzazione.  Mentre alcune soluzioni, come lo stoccaggio dell’energia distribuita,...

  • green data center Geoveda
    Energia geotermica per il Data Center green di Lardarello

    L’energia geotermica prodotta a Larderello (PI) sarà il cuore pulsante del primo Data Center ecosostenibile italiano. Sorgerà tra le colline toscane il nuovo complesso completamente ad impatto CO2 “zero”. Al suo progetto lavorerà la società di ingegneria...

  • Andrew McCloskey_Chief Technology Officer, Aveva
    Schlumberger e Aveva spingono l’IoT nell’Oil&Gas

    Schlumberger, la più grande società per servizi petroliferi al mondo, e Aveva, multinazionale inglese che opera nel settore dei software industriali che guidano le imprese verso la trasformazione digitale e la sostenibilità,  annunciano di aver perfezionato un...

  • Inverter Parker GVI: la nuova serie soddisfa i requisiti dei veicoli elettrici e ibridi

    Parker Hannifin, noto a livello mondiale nelle tecnologie di movimentazione e controllo, ha lanciato le sue unità di serie Global Vehicle Inverter (GVI) ad alta e bassa tensione. Questi affidabili inverter, dotati di un design compatto e...

  • +8% di energia autoprodotta grazie al nuovo impianto fotovoltaico

    Pradella & Matego, azienda piemontese specializzata nella produzione di articoli in gomma per il settore automotive, ha scelto di dotarsi di un nuovo impianto fotovoltaico per ridurre al tempo stesso costi di produzione e impatto ambientale. L’impianto industriale...

Scopri le novità scelte per te x