Giochi interattivi e quiz con ABB per insegnare la sostenibilità ai più piccoli

Pubblicato il 12 gennaio 2024

Costantemente attiva nel costruire un futuro sostenibile per persone e ambiente, ABB si distingue anche per il forte impegno nel coinvolgere scuole e università per formare le future generazioni. L’azienda non vede l’istruzione come un semplice mezzo per trasmettere conoscenze, ma come una chiave per aprire le porte del progresso, dell’innovazione e della responsabilità.

“Crediamo che, per generare un vero cambiamento nella società e abbracciare i paradigmi della sostenibilità, dell’efficienza e della transizione energetica, le aziende abbiano un ruolo molto importante e debbano dare l’esempio. – sottolinea Sara Saltalamacchia, Sustainability Champion Motion Italia – È importante sensibilizzare su queste tematiche e promuovere iniziative che coinvolgano i giovani in modo che comprendano le sfide che li attendono”.

Proprio questo è il punto di partenza che ha dato il via a una iniziativa di ABB volta a coinvolgere alunni delle scuole elementari. A fine 2023, infatti, la sede di Vittuone ha accolto 65 bambini di quinta elementare  della Scuola Primaria A. Moro di Lissone per ispirare e guidare verso una maggiore conoscenza delle tecnologie, unita alla consapevolezza ambientale e all’eccellenza delle materie STEM (Science, Technology, Engineering, Mathematics).

L’approccio di ABB punta alla creazione di un’esperienza educativa coinvolgente. I bambini sono stati accompagnati lungo un viaggio nel mondo delle tecnologie sostenibili, esplorando come l’innovazione possa diventare un potente alleato nella lotta contro i cambiamenti climatici.

“Gli alunni delle scuole elementari sono un po’ diversi dai nostri interlocutori tradizionali, ma non per questo meno interessati e affamati di conoscenza. Si è trattato di una bella sfida per tutti: innanzitutto per i bambini, che devono comprendere come tecnologie quali motori, drives e robot non solo cambino il nostro modo di vivere, ma anche il nostro impatto sul pianeta Terra. – ha raccontato Sara Saltalamacchia – Ma è stata una bellissima esperienza anche per noi di ABB, che ci siamo trovati a parlare con ascoltatori già sensibili nei confronti delle questioni ambientali e sociali”.

Presentazioni interattive su sostenibilità e cambiamento climatico, giochi coinvolgenti e quiz divertenti hanno reso questo primo evento un’esperienza piacevole e stimolante per tutti.

Ma come spiegare in parole semplici il concetto di sostenibilità? Partendo dalle esperienze che tutti, grandi e piccoli, viviamo quotidianamente: come prendersi cura della nostra casa comune, la Terra. “Immaginate un mondo in cui l’energia è pulita, l’ambiente viene rispettato e le vostre azioni quotidiane contribuiscono a preservare la bellezza del nostro pianeta: oggi siamo qui poiché vogliamo costruire insieme a voi un futuro sostenibile”, è stata la frase di apertura dell’incontro.

I giochi interattivi si sono dimostrati uno strumento potente per coinvolgere i bambini e incoraggiarne la creatività. Climate Fresk Kids, un serious game utilizzato nella versione adulti come formazione interna di ABB Motion, ha consentito di spiegare e analizzare il problema del cambiamento climatico in maniera più attiva e immediata, senza presentazioni lunghe e complesse. Grande curiosità per i quiz, che hanno colto impreparati anche alcuni degli adulti accompagnatori: ad esempio, quanti motori ci sono nel mondo? Dove vengono usati? Quanto sono potenti rispetto a un bolide come una Ferrari?

Dagli ascensori e le macchine per il trattamento aria negli edifici, alle pompe che ci permettono di avere acqua ogni mattina, dai treni ai veicoli elettrici, i piccoli protagonisti hanno scoperto come i motori siano ovunque nel mondo e, a maggior ragione, un loro utilizzo corretto ed efficiente rappresenti un primo, importante passo verso un mondo più sostenibile.

Nella sede ABB di Vittuone bambini e insegnanti hanno anche potuto conoscere le tecnologie innovative che rendono possibile questo percorso di efficienza e sostenibilità. Hanno visto all’opera nell’OEM HUB motori ad alta efficienza e drive che, se applicati massivamente, porterebbero a un saving del 10% dell’energia elettrica a oggi consumata a livello mondiale; hanno conosciuto l’eccellenza del Service ABB Motion, all’avanguardia nella produzione di motori media tensione a prova di esplosione e capace, con le sue tecnologie e competenze, di dare una seconda vita più efficiente in ottica di economia circolare, a motori e drives oggi già presenti negli impianti; hanno incontrato Yumi, il robot collaborativo di ABB in grado di interagire con le persone e supportarle nei processi produttivi.

In questo percorso educativo, ABB ha evidenziato l’importanza delle materie STEM. Scienza, tecnologia, ingegneria e matematica sono le fondamenta dell’innovazione. ABB collabora attivamente con istituti e università per promuovere corsi e iniziative che incoraggiano gli studenti a esplorare le potenzialità di queste discipline, aprendo le porte a carriere nei settori più disparati. Perseguire queste discipline è infatti la chiave per affrontare e vincere le sfide del futuro.

Educare i bambini sulla sostenibilità, sui cambiamenti climatici e sulle materie STEM non solo li prepara ad affrontare le sfide del futuro, ma li guida nel diventare i veri protagonisti di una società più consapevole e sostenibile. Il coinvolgimento della comunità è perciò un elemento essenziale di questa iniziativa.

Proprio attraverso la collaborazione con le scuole elementari, ABB vuole far comprendere appieno il valore dell’educazione orientata alle tecnologie sostenibili, contribuendo al progresso delle scuole e alla creazione di ambienti educativi più stimolanti. Oltre, naturalmente, a formare futuri cittadini e professionisti in grado di fare la differenza.

“ABB è sicuramente un pioniere nel campo delle tecnologie e dell’automazione, ma questo da solo non basta a plasmare una visione in una realtà. Il futuro è nelle mani delle nuove generazioni, e stiamo mettendo il massimo impegno per dimostrare come sia possibile costruire un mondo migliore grazie al contributo di tutti” ha concluso Sara Saltalamacchia.

Ecco perché ABB, con questo progetto, vuole sensibilizzare una fascia estremamente importante: quella degli adulti di domani, coloro i quali compiranno le scelte che faranno la differenza per un futuro davvero sostenibile. E sono proprio i bambini più piccoli, quelli che hanno cominciato da poco ad affrontare l’avventura dell’istruzione scolastica, ad avere il massimo potenziale per sognare in grande e imparare sempre di più. Perché ognuno di loro porta con sé un tassello fondamentale per costruire un futuro nel quale il rispetto per l’ambiente sia al primo posto nei nostri pensieri.



Contenuti correlati

  • ABB, conformità con i gas refrigeranti A2L e A3

    Nel mondo della produzione di unità HVACR, la sicurezza è sempre al primo posto, soprattutto quando si tratta di refrigeranti di categoria A2L e A3, dove i rischi sono elevati e di varia natura. Per garantire la...

  • Innovazione, collaborazione e sostenibilità

    Festo guida la trasformazione verso un futuro sostenibile, offrendo soluzioni all’avanguardia per l’automazione industriale Il mercato attuale presenta sfide significative, come le rapide evoluzioni tecnologiche e gli scenari normativi in continua evoluzione. Le aziende devono dimostrare grande...

  • Stefano Cappello Limenet startup
    Le start-up che accelerano il Net Zero con lo stoccaggio della CO2 nel mare

    L’Oceano è il più grande serbatoio di carbonio del pianeta, un sistema naturale che assorbe l’anidride carbonica in eccesso dall’atmosfera e la immagazzina. Circa il 25-30% di CO2 immessa in atmosfera nel corso in tutta l’era industriale...

  • Direttiva CSRD, i nuovi obblighi per essere sostenibili

    La Corporate Sustainability Reporting Directive (CSRD) è stata varata dalla Commissione Europea allo scopo di promuovere pratiche commerciali improntate alla sostenibilità sia negli scambi che avvengono tra le aziende dell’Unione che in quelli riguardanti le importazioni extra...

  • Fanuc CDP Climate A List
    Robot amici dell’ambiente: Fanuc è nella Climate A List di CDP

    Fanuc è stata riconosciuta come eccellenza nella sostenibilità aziendale e lotta al cambiamento climatico dall’organizzazione internazionale no-profit CDP, assicurandosi per la prima volta il posto nella sua esclusiva “A List” annuale. CDP (Carbon Disclosure Project) monitora regolarmente...

  • Gestione efficiente e sostenibile dell’acqua con Control Techniques

    L’approvvigionamento idrico in aree remote dove non esistono fonti di energia elettrica o dove la fornitura energetica non è affidabile diventa complesso da gestire e necessita di una soluzione sicura ed efficiente. È qui che entra in...

  • italpreziosi b corp
    Sostenibilità d’oro per Italpreziosi che ottiene la certificazione B Corp

    Italpreziosi ha reso noto, in occasione dei festeggiamenti per il traguardo del 40° anniversario, di aver ottenuto la certificazione B Corp. Italpreziosi, già società Benefit, entra così a far parte di un movimento globale di aziende che guidano...

  • Giornata Mondiale dell’Acqua

    Ogni 22 marzo, il mondo celebra la Giornata Mondiale dell’ Acqua, istituita nel 1992 dalle Nazioni Unite per mettere in evidenza l’importanza vitale di questa risorsa. Quest’anno, TÜV Italia vuole riflettere sull’urgente necessità di preservare le risorse...

  • Da Panasonic e Tado pompe di calore smart per la transizione energetica

    La partnership tra tado° e Heating & Ventilation A/C Company di Panasonic Corporation offre un mix di tecnologie e prodotti all’avanguardia per il settore delle pompe di calore, che prevedono un controllo del riscaldamento intelligente. Questa collaborazione...

  • Riciclo e tracciabilità della plastica: il caso Relicyc alla Settimana della Sostenibilità

    Relicyc è tra i protagonisti della Settimana della Sostenibilità 2024, l’evento organizzato da Confindustria Veneto Est dal 19 al 22 marzo per diffondere la cultura dello sviluppo sostenibile tra le imprese del territorio. Primaria realtà nel settore...

Scopri le novità scelte per te x