Energia, Alleanza per il Fotovoltaico: “Lo sviluppo delle rinnovabili garantisce benefici all’agricoltura”

Pubblicato il 16 giugno 2022

Agricoltura ed energia non sono da intendersi in contrapposizione tra loro, ma possono svilupparsi in sinergia e “lavorare insieme per produrre energia e prodotti agricoli”.

Questo il concetto fondamentale espresso da Alessandro Ceschiat (Alleanza per il Fotovoltaico) nel corso di un’audizione presso la Commissione Agricoltura del Senato.

Il fotovoltaico in area agricola può, infatti, contribuire a recuperare terreni marginali o attualmente non coltivati e ripristinare così la produzione. “Vogliamo rassicurare il mondo dell’agricoltura che non è intenzione di chi fa rinnovabili toccare terreni dedicati a colture di pregio”, ha aggiunto Ceschiat. L’Alleanza e gli operatori del settore chiedono solo “la definizione di un quadro regolatorio certo e stabile. Non servono più incentivi bensì diminuire il costo dell’energia per tutti, tramite lo sviluppo di rinnovabili. Anche così si aiutano le imprese agricole”.

Nel complesso la necessità di raggiungere gli obiettivi del Piano Nazionale Integrato per l’Energia e il Clima 2030 (PNIEC) di decarbonizzazione e l’esigenza di diversificare l’energy mix nazionale, emersa a seguito della guerra in Ucraina, “ci impongono di affrontare il tema dello sviluppo delle installazioni a terra anche su terreno agricolo. Senza l’utilizzo – con criteri e regole condivise – di terreni agricoli è impensabile raggiungere gli obiettivi PNIEC”, aggiunge.

“Aumentare il fotovoltaico consente inoltre di abbassare il costo dell’energia e di contribuire ad arginare il cambiamento climatico. Tutto ciò aiuta gli agricoltori. Per accrescere il fotovoltaico non servono incentivi, ma occorre favorire quanto più possibile le sinergie e meccanismi di integrazione con il settore agricolo”, conclude Ceschiat.

Fonte foto Pixabay_PublicDomainPictures



Contenuti correlati

  • Meno consumi e più sostenibilità, con nuovi motori e azionamenti

    La sostituzione delle installazioni obsolete con nuovi motori più efficienti ed ecologici comporta importanti vantaggi per l’ambiente e lo sfruttamento delle risorse, oltre che per i costi di produzione e quindi per la competitività. Leggi l’articolo

  • ABB investe nella startup climate tech Tallarna

    ABB ha avviato una partnership strategica con Tallarna Ltd, una start-up britannica che opera nel settore delle tecnologie per il clima, per accrescere il proprio portafoglio di tecnologie per la gestione energetica. Utilizzando l’analisi dei dati basata...

  • Enea TeaTek Marta fotovoltaico
    Enea e TeaTek collaborano per il fotovoltaico intelligente

    Ottimizzare la produzione energetica degli impianti fotovoltaici per accrescere le rese e ridurre le perdite grazie all’intelligenza artificiale. È quanto realizzeranno Enea e TeaTek nel progetto Marta, che conta su un finanziamento di 4,6 milioni di euro...

  • Crisi energetica: il sentiment e le “buone azioni” degli italiani

    Con l’inverno ormai alle porte, i timori legati ai blackout elettrici ed energetici sono sempre più accentuati. Un recente studio di reichelt elektronik, commissionato alla società di ricerca OnePoll, ha evidenziato le preoccupazioni di un campione di...

  • Affrontare il futuro con l’agritech

    Quando si parla di connettività, tecnologie IoT e 5G, ma anche digitalizzazione e blockchain, si pensa all’industria di nuova generazione. Tuttavia, le nuove tecnologie hanno già fatto il loro ingresso anche nel settore agricolo Leggi l’articolo

  • Trattori formato Tesla

    Le promesse di riduzione dei costi energetici, aumento della produttività e miglioramento dell’affidabilità, associate alla pressione derivante dalla regolamentazione delle emissioni, stanno alimentando una rapida innovazione in molte tipologie di Nrmm, le ‘macchine mobili non stradali’ Leggi l’articolo

  • EnergRed fotovoltaico crescita
    Ci sono grandi potenzialità di crescita per il fotovoltaico in Italia

    Il fotovoltaico, risorsa per la quale il nostro Paese è particolarmente favorito, potrebbe crescere di 6 volte. Il potenziale aumento della produzione relativamente al fotovoltaico è infatti pari a 126 GW addizionali, circa 6 volte la capacità...

  • Caos energia: la bussola di RePowerEU

    Oltre 26.000 cittadini hanno espresso il loro sostegno alle azioni dell’Unione Europea (UE) nel campo dell’energia: è quanto emerge dal sondaggio ‘Flash Eurobarometro 506’, condotto nei 27 Stati Membri in aprile e pubblicato a maggio 2022… Leggi...

  • Come combattere l’aumento dei costi dell’energia con le termocamere

    La crisi energetica globale sta colpendo duramente i privati e le aziende in tutto il Regno Unito e l’Europa, e molte persone ritengono che i costi dell’energia siano fuori controllo. Secondo il Dipartimento per l’energia, le imprese...

  • Elmec Solar comunità energetiche
    Le comunità energetiche rinnovabili potrebbero garantire il 40-45% del fabbisogno energetico italiano

    Le comunità energetiche possono essere una risorsa strategica per il fabbisogno nazionale ma l’Italia sconta ancora un ritardo dovuto alla mancanza di adeguati decreti attuativi, che consentano un’accelerazione nello sviluppo di questo asset importante per l’approvvigionamento energetico...

Scopri le novità scelte per te x