Continental: progetto di centrale solare fotovoltaica in un suo stabilimento di pneumatici in Cina

La tecnologia impiegata da Continental ridurrà le emissioni di biossido di carbonio di 6.082 tonnellate l’anno, che equivalgono a una piantagione di 330.000 alberi e al risparmio di 24,52 milioni di litri di acqua.

Pubblicato il 27 novembre 2014

Il produttore internazionale di pneumatici, fornitore automotive e partner industriale Continental ha inaugurato il progetto di centrale solare fotovoltaica presso lo stabilimento di pneumatici a Hefei in Cina. La cerimonia è stata aperta ufficialmente da Stephan Weil, Primo Ministro della Bassa Sassonia in Germania, da rappresentanti del governo locale, oltre a Ralf Cramer, Membro dell’Executive Board di Continental e Ceo della Continental in Cina e Michael Egner, Direttore Generale della Continental di Hefei. Il progetto di risparmio energetico è stato avviato da Continental in collaborazione con HeFei SuMeiDa Sungrow Power per produrre energia solare fotovoltaica solare sfruttando i tetti dell’impianto di pneumatici a Hefei, in Cina.

“L’anno 2014 segna il 30° anniversario della partnership tra la provincia cinese di Anhui e lo Stato della Bassa Sassonia in Germania, una lunga e fruttuosa cooperazione tra i nostri stati soprattutto nell’area economica. Sono quindi lieto di vedere le imprese tedesche, come Continental, presenti qui pronti a rispondere alla chiamata dei governi locali per contribuire al nostro impegno per la salvaguardia dell’ambiente”, ha dichiarato Stephan Weil. “Con l’iniziativa pionieristica della centrale solare fotovoltaica presso l’impianto di produzione di pneumatici a Hefei, Continental dimostra ancora una volta il suo impegno per il risparmio energetico, non solo con prodotti ecologici, ma anche nelle operazioni quotidiane”, ha sottolineato Ralf Cramer.

La centrale elettrica solare fornirà in futuro parte dell’elettricità necessaria per le operazioni di produzione degli pneumatici a Hefei. Sul tetto dello stabilimento, un’area di circa 70.000 m2 – pari a 10 campi di calcio standard – è disponibile per l’installazione di pannelli fotovoltaici. Con una capacità di installazione della centrale elettrica fotovoltaica pari a 6,1 MW, l’impianto di Hefei può ridurre le sue emissioni di anidride carbonica fino a 6.082 tonnellate l’anno, contribuendo alla riduzione dell’emissione di gas serra. Attualmente, è stata completata la progettazione preliminare del progetto ed entrambe le parti hanno istituito congiuntamente i project team. Si stima che la centrale solare fotovoltaica sarà collegata alla rete e messa avviata entro la fine del 2014.

“Vari indicatori ambientali di Continental, relativi alle sue operazioni di fabbricazione a Hefei, sono su elevati livelli del settore in Cina. Siamo interessati a risparmiare energia e quindi la cooperazione nel progetto della centrale solare fotovoltaica con HeFei SuMeiDa Sungrow Power va a beneficio sia della società, sia della comunità locale”, ha spiegato Michael Egner, General Manager dell’impianto pneumatici. “Vorrei ringraziare il governo locale, i partner di progetto per questa proficua collaborazione, così come i nostri ospiti per la loro presenza a questo evento speciale”, ha concluso Egner.

L’impianto pneumatici di Hefei è il primo investimento della divisione pneumatici Continental in Cina e parte della strategia di espansione e crescita della Continental in Asia. Allo stesso tempo è finora il più grande progetto di investimento estero diretto della provincia di Anhui. L’impianto di Hefei con relativo investimento di 185 milioni di euro sta producendo pneumatici per auto e autocarri leggeri, oltre a due pneumatici per il mercato Apac e oggi impiega circa 900 dipendenti. Questo nuovo impianto è dotato di macchinari di produzione per pneumatici all’avanguardia e applica i principali processi che tengono conto anche dell’ambiente. In risposta alla città urbana di Hefei, Continental fin dalla fondazione dell’impianto manufatturiero ha sempre attribuito grande importanza al rispetto ambientale sia nei prodotti sia nei processi. Con la tecnologia impiegata nella centrale elettrica fotovoltaica, l’azienda dimostra ancora una volta il suo impegno di responsabilità sociale nel risparmio energetico e nella tutela ambientale.

 

Continental: http://www.continental-corporation.com



Contenuti correlati

  • Il settore auto al bivio in Europa: a rischio 145 miliardi di PIL e 1,5 milioni di posti di lavoro

    L’auto in Europa macina profitti record e i fattori che l’hanno spinta fino a questo punto sono noti: il primato tecnologico, la presenza di marchi forti, l’efficienza produttiva e un contesto geopolitico favorevole. In futuro, però, il...

  • L’offerta di Marzocchi Pompe per l’automotive

    Marzocchi Pompe, nota azienda attiva nella progettazione, produzione e commercializzazione di pompe e motori ad ingranaggi ad elevate prestazioni, ha preso parte al Congresso Internazionale VDI “Dritev”, organizzato da VDI (Verein Deutscher Ingenieure / Associazione degli ingegneri...

  • 2G Italia Faccia F.lli
    Con la cogenerazione Faccia F.lli risparmia 280.000 € l’anno

    La crescente consapevolezza sull’importanza della sostenibilità e la necessità di ridurre costi energetici dell’impatto ambientale hanno portato le industrie, in particolare quelle alimentari, ad esplorare nuove fonti di approvvigionamento e soluzioni innovative. In questo contesto storico, in...

  • La strategia globale di Hoffmann Group per officine meccaniche sostenibili

    Risparmiare risorse e consumare meno energia è diventato un imperativo per le industrie e piccole e medie officine meccaniche che vogliono avere successo in un mercato sempre più imprevedibile. Tuttavia, modificare cicli operativi consolidati non è sempre...

  • Wellington Water ABB
    Trattamento acque ed efficienza energetica, ABB premiata col Global Water Award 2023

    ABB ha vinto un Global Water Award 2023 nella categoria “Smart Water Project of the Year” per la collaborazione con Wellington Water, la società che fornisce servizi idrici nella regione di Wellington in Nuova Zelanda. Il premio...

  • Bosch Rexroth Miramondi
    Bosch Rexroth ottimizza il ciclo di lavorazione della lamiera e Miramondi risparmia

    Può la moderna oleodinamica assecondare la sempre più diffusa esigenza di sostenibilità ambientale, avvertita anche in ambiti apparentemente “ostili” all’argomento come le aziende metallurgiche, energivore per loro stessa natura? Sì, indubbiamente, e ne è dimostrazione l’esperienza di...

  • Con Dürr la gestione dell’energia negli impianti è conforme ISO 50001

    Alla luce dell’aumento dei costi dell’energia e delle normative ambientali più severe, è necessario ridurre in modo significativo il consumo di risorse nella produzione industriale. La soluzione di gestione dell’energia certificata ISO 50001 di Dürr può venire...

  • Efficienza energetica e processi industriali

    Ripensare la progettazione, l’organizzazione e la gestione dei sistemi produttivi secondo la logica dell’efficienza energetica è una priorità per le industrie. Notevoli sono le potenzialità di risparmio energetico e positivo è l’impatto sulle performance e sulla competitività...

  • Centrica idrogeno
    Idrogeno, 4 aziende su 5 lo sceglieranno per accelerare gli obiettivi di Net Zero

    Quasi l’80% dei dirigenti aziendali ha intenzione di adottare l’idrogeno come parte della propria strategia di miglioramento energetico. È quanto emerge dalla nuova ricerca condotta da Centrica Business Solutions su un panel mondiale di 500 aziende, operanti...

  • Acqua pulita per tutti

    Negli impianti di trattamento delle acque reflue, sostituendo le soffianti di aerazione con turbo-compressori si ottengono migliori prestazioni e diversi vantaggi. I turbo-compressori che utilizzano gli azionamenti con cuscinetti magnetici di Keba sono una soluzione che offre...

Scopri le novità scelte per te x