Wegalux presenta “Penta”: sistema fotovoltaico a 5 moduli in uno per l’integrazione architettonica dei tetti a falda

Pratica e semplice da installare, “Penta” di Wegalux, con struttura a 12 celle e potenza a 50 Wp, si integra perfettamente con qualsiasi tipologia di copertura, ideale per i contesti naturalistici e i centri storici con vincoli paesaggistici.

Pubblicato il 10 giugno 2013

Wegalux, divisione energetica di Wegaplast, lancia sul mercato il sistema fotovoltaico “Penta” che ne implementa il portfolio prodotti dell’azienda. Ancora più flessibile, leggera, performante ed energeticamente efficiente, questa tegola di tipo marsigliese in speciale tecnopolimero è certificata nel rispetto della bioedilizia. Una soluzione tecnologica per la produzione di energia pulita in grado di garantire una perfetta armonizzazione con il contesto urbano, valorizzando l’estetica dell’edificio.

Dotata di celle fotovoltaiche di ultima generazione che si adattano perfettamente alla copertura residenziale riprendendo la geometria delle più comuni tegole marsigliesi in laterizio, la tegola “Penta” è in grado di garantire un elevato valore estetico e una perfetta integrazione con il contesto urbano. L’alta densità di potenza e la miglior gestione degli spazi consentono di ottimizzare la resa energetica dell’edificio, stabilendo un record per il settore grazie ad un rapporto di 7,1 m2/kWp.

Ogni tegola Penta assicura 50 Wp e ottimizza il carico statico dell’edificio grazie ad un peso del 50% minore rispetto al tradizionale laterizio. Al supporto costruito in Pc-ASA viene accoppiato un modulo in silicio policristallino di 12 celle, dotato di un diodo di By pass che permette un’ottimale gestione delle ombre passanti.

Queste caratteristiche rendono l’impianto fotovoltaico altamente performante e, grazie alla calpestabilità, agevole nelle operazioni di pulizia e manutenzione. L’utilizzo di un tecnopolimero di elevatissima qualità, garantisce inoltre una maggiore resistenza agli agenti atmosferici più impegnativi e all’invecchiamento causato dai raggi UV.

La posa in linea con quanto accade per le tegole tradizionali, avviene con un fissaggio all’orditura presente sul tetto e l’accoppiamento con le tegole in cotto è assicurato per i principali prodotti presenti sul mercato. La connessione elettrica tra le tegole è affidata a connettori standard MC4 e quindi l’installazione risulta estremamente semplice e veloce.

Infine, il fissaggio meccanico del modulo fotovoltaico alla tegola permette di separare facilmente quest’ultima dal modulo stesso e di gestirne la totale riciclabilità. Per lo smaltimento del modulo valgono le norme che regolano questo tipo di materiale.

Ecologica, performante e in linea con un’estetica contemporanea in grado di soddisfare le più sofisticate esigenze di design costruttivo, la tegola fotovoltaica “Penta” firmata Wegalux (410mm x 1.050mm x 52mm) permette quindi di conciliare in modo ottimale il fotovoltaico con la tutela del territorio e del paesaggio, per una concreta ottimizzazione energetica dell’edificio.

 

Wegalux: www.wegalux.it

Wegaplast: www.wegaplast.it



Contenuti correlati

  • Il ruolo centrale delle banche nella green economy in Italia

    Le banche giocheranno probabilmente un ruolo importante nel promuovere la green economy italiana, e i prestiti bancari green dovrebbero aumentare dal momento che le piccole e medie imprese cercano capitale per i loro progetti green: questo quanto...

  • Ottimizzare l’autoconsumo fotovoltaico con il dimensionamento della batteria

    Per ottimizzare l’investimento di un sistema di accumulo in ambiente residenziale è importante dimensionare accuratamente la capacità della batteria, che non sia né sottodimensionata né sovradimensionata rispetto alle esigenze reali: in un caso sarebbe inefficace, nell’altro sarebbero...

  • Con Senec.Cloud Free l’energia autoprodotta si sfrutta al 100%

    Dai primi di giugno, con la nascita della società Senec Cloud Srl, c’è un’alternativa del tutto unica nel panorama elettrico italiano: la soluzione Senec.Cloud offre infatti la possibilità di sfruttare al 100% l’energia prodotta con il proprio...

  • Impianto fotovoltaico con accumulo sotto controllo con la app Senec

    Visualizzare sempre ed ovunque le informazioni relative al proprio impianto fotovoltaico con accumulo: è possibile grazie all’app Senec, disponibile in una versione rinnovata ed arricchita sia per iOS che Android. L’app mostra la produzione dell’impianto fotovoltaico, l’energia...

  • Guida Eaton per ottimizzare la gestione dell’alimentazione elettrica dell’architettura IT

    Eaton presenta il Power System Assesment Tool, uno strumento utile e immediato per aiutare le aziende a ottimizzare la gestione dell’alimentazione elettrica dell’architettura IT e fornire loro risposte utili alle mutevoli dinamiche di mercato. Eaton ha saputo...

  • Energia, la fiera Power-Gen diventa Electrify Europe

    Per la più grande conferenza mondiale sul tema dell’energia, Power-Gen cambia format e si presenta per la prima volta come Electrify Europe dal 19 al 21 giugno a Vienna. Il settore europeo dell’elettricità è pronto ad assumere...

  • EF Solare Italia incrementa il proprio parco fotovoltaico in Italia

    EF Solare Italia, joint-venture paritetica tra Enel Green Power (“EGP”) e il fondo infrastrutturale F2i nata per sviluppare e consolidare il mercato del fotovoltaico in Italia, annuncia l’accordo per l’acquisizione di dieci impianti fotovoltaici per 24 MW...

  • Energia, le professioni del futuro

    Il settore dell’energia è in continua crescita, soprattutto nel comparto delle energie rinnovabili, tant’è che solo in Italia si attendono investimenti pari a 9 miliardi annui per i prossimi tre decenni. Tutto ciò porterà alla creazione di...

  • Building Energy realizzerà il suo primo impianto fotovoltaico in Uganda

    A seguito del contratto di finanziamento sottoscritto a settembre 2016 con la banca di sviluppo olandese FMO, Building Energy, multinazionale che opera come Global Integrated IPP nel settore delle energie rinnovabili e ha sviluppato oltre 2.000 MW...

  • Pannelli solari coprono le tribune dei campi del ChievoVerona

    Finint Mythra Energie, fondo finalizzato ad investimenti nelle energie rinnovabili gestito da Finint Investments SGR, ha realizzato presso il nuovo ed innovativo Bottagisio Sport Center, di proprietà del ChievoVerona Football & Fencing, una copertura delle tribune dotata...

Scopri le novità scelte per te x