UPS Delphys MP Elite+ con 12% in più di potenza attiva

Pubblicato il 15 giugno 2017

Socomec amplia la propria gamma di UPS trifase Delphys al fine di proporre sul mercato un nuovo prodotto con il 12% in più di potenza attiva. Si tratta di Delphys MP Elite+: l’UPS con trasformatore integrato, che, basato sulla comprovata tecnologia Delphys e pensato per le infrastrutture elettriche con le esigenze più elevate, è in grado di fornire potenza di alta qualità con la massima disponibilità e protezione durante tutto il ciclo di vita dell’apparecchiatura. Utilizzata negli ambienti operativi più difficili, quest’ultima evoluzione è dotata di un migliore fattore di potenza – ora di 0,9 – e funziona in modalità VFI (on-line a doppia conversione) per garantire la protezione totale del carico in applicazioni “mission critical”. Con un’elevata capacità di sovraccarico per resistere a condizioni anomale di carico e una precisione di tensione di uscita in tutte le condizioni di carico, Delphys MP Elite+ è dotato, inoltre, di una capacità di corrente di cortocircuito estremamente elevata.

Più nel dettaglio, un trasformatore di isolamento installato sull’uscita dell’inverter garantisce un’elevata separazione galvanica tra il circuito DC e l’uscita del carico. Tale isolamento consente anche la separazione tra i due ingressi nel caso di sorgenti diverse. Il sistema è stato progettato in modo specifico per ridurre al minimo i vincoli sull’alimentazione elettrica a monte. Il raddrizzatore a IGBT “pulito”, assorbendo corrente sinusoidale, è estremamente efficiente ed è ideale per le reti di distribuzione BT.

Il fattore di potenza d’ingresso elevato e costante e un basso THDi consentono di limitare le dimensioni dell’infrastruttura di rete a monte e di ridurre conseguentemente il consumo di energia con i relativi costi. Delphys MP Elite+ si presenta come un sistema compatto in grado di offrire un’elevata densità di potenza con un ingombro a terra ridotto, in modo da consentire di sfruttare al massimo lo spazio disponibile nei locali dell’azienda. Le funzionalità del nuovo UPS consentono di ottimizzare tutto l’impianto: il collegamento del raddrizzatore alla rete richiede solo tre cavi (senza neutro), mentre il collegamento della batteria all’UPS ne richiede solo due. Inoltre, l’elevata capacità di cortocircuito semplifica i dispositivi di protezione necessari a valle.

Delphys MP Elite+ è basato su una robusta tecnologia utilizzata per proteggere i carichi critici come i processi industriali o le applicazioni nel settore medicale, nelle infrastrutture o nelle telecomunicazioni.  Progettato con grado di protezione IP personalizzabile, elevata capacità di corrente di guasto e autonomia elevata, il sistema è adatto per essere utilizzato in un’ampia gamma di ambienti di esercizio. Grazie alla robustezza meccanica ed elettrica, all’architettura “fault-tolerant” del sistema con ridondanza integrata (come ad esempio il sistema di ventilazione), Delphys MP Elite+ è la soluzione ideale per esigenze di elevata disponibilità. La facilità di manutenzione riduce il parametro MTTR (tempo medio di riparazione) grazie ai sottoinsiemi e ai componenti di facile accesso, evitando costosi tempi di inattività. Una diagnostica precisa garantisce l’alimentazione del carico con la prevenzione dei guasti in cascata per i sistemi in parallelo ad alta disponibilità.

Christopher Dorschner, Site Marketing Manager di Socomec, osserva: “Affrontiamo le più grandi sfide del settore impegnandoci affinché lo sviluppo dei nostri prodotti fornisca soluzioni di alimentazione affidabili, ad alte prestazioni e convenienti dal punto di vista economico. E’ fondamentale garantire la disponibilità dell’energia, dato che i tempi di fermo sono assolutamente inaccettabili. L’ultima versione della nostra soluzione Delphys MP Elite+ offre un pacchetto ancora più potente: il nuovo UPS è stato appositamente progettato per soddisfare le esigenze in continua evoluzione delle infrastrutture elettriche e rispondere alle richieste di più elevata disponibilità, sia oggi che in futuro”.



Contenuti correlati

  • Gli UPS Masterys di Socomec sono sempre più smart

    Il più recente sviluppo della continua innovazione Socomec combina la collaudata e comprovata tecnologia degli UPS Masterys con le tecnologie “smart” per offrire prestazioni ineguagliabili in termini di affidabilità e livello di servizio. Equipaggiato per le “Smart...

  • Riello UPS assicura continuità nell’alimentazione alla Nuvola di Fuksas a Roma

    Riello UPS ha fornito i propri UPS per la protezione dell’energia del Roma Convention Center ‘La Nuvola’, l’avveniristico centro congressi della Capitale progettato dall’architetto italiano Massimiliano Fuksas e caratterizzato da un approccio ecocompatibile, soluzioni innovative e tecnologie...

  • Smart-UPS con batteria a ioni di litio per applicazioni IoT e Edge Computing

    Schneider Electric ha reso disponibili gli Smart-UPS monofase dotati di alimentazione con tecnologia agli ioni di litio (Li-ion), grazie all’introduzione della nuova linea di UPS Li-Ion Battery di APC. Oggi sempre più spesso le applicazioni business-critical e...

  • Siemens Italia e Prelios Integra promuovono efficienza e digitalizzazione

    Siemens e Prelios Integra uniscono le forze: le due società inizieranno una collaborazione su progetti nell’ambito delle tecnologie digitali per gli edifici, puntando alla valorizzazione degli immobili attraverso il risparmio energetico e la building performance sustainability. L’8% dei...

  • Riqualificazione energetica con pompe di calore Thermics

    Una casa ereditata dai genitori, una porzione già ristrutturata e nuove esigenze hanno richiesto un adeguamento di spazi e struttura, le modalità dell’intervento dovevano inoltre consentire alla casa di essere luogo di memoria familiare e allo stesso...

  • Sei motivi per passare alla lettura automatica dei contatori

    Contributo a cura di Antonello Guzzetti, Country Manager di Qundis in Italia Per venire incontro ad uno stile di vita sempre più frenetico, in cui c’è sempre meno tempo da dedicare alla gestione della casa, anche un...

  • Teleriscaldamento super efficiente per Tor di Valle

    GE e Cefla SC hanno completato in anticipo l’ammodernamento, con le tecnologie più efficienti e all’avanguardia, dell’impianto di cogenerazione di Acea di Tor di Valle, oggi dotato di due motori a gas Jenbacher J920 FleXtra di GE....

  • Trace Software, alleanza strategica con Circutor

    Trace Software International annuncia l’alleanza strategica con Circutor. Con sei centri di produzione, i loro sforzi sono costantemente orientati alla progettazione e alla produzione di apparecchiature per migliorare l’efficienza energetica: apparecchiature per la misura ed il controllo...

  • Energy Knowledge, la ricetta riccionese per l’efficienza energetica

    Nella cornice di Ecomondo – Key Energy, la Esco (Energy Service Company) riccionese Enarkè ha presentato il nuovo brand “Energy Knowledge”.  Per ridurre i consumi di energia e risparmiare occorre innanzitutto la conoscenza energetica, Energy Knowledge, il...

  • L’esperto gestione dell’energia e il ruolo di consulente energetico

    La certificazione in Esperto in Gestione dell’Energia dovrebbe rappresentare il miglior modo per garantire ai clienti finali le conoscenze, l’esperienza e la capacità necessarie per gestire l’uso dell’energia in modo efficiente Leggi l’articolo

Scopri le novità scelte per te x