Sanpellegrino, Giornata Mondiale dell’Acqua a misura di bambini e famiglie

Pubblicato il 22 marzo 2017

La Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita dall’ONU nel 1992 per sensibilizzare e promuovere azioni concrete per la tutela delle risorse idriche, compie 25 anni, e il Gruppo Sanpellegrino si unisce ai molteplici eventi organizzati il 22 marzo in tutto il mondo per celebrare questa importante ricorrenza. Consapevole che questo elemento naturale deve essere salvaguardato e reso disponibile per le generazioni presenti e future, Sanpellegrino ha ridotto negli ultimi 10 anni del 28% i volumi complessivi di acqua utilizzata nei processi produttivi, per litro imbottigliato.

L’attenzione del Gruppo nei confronti della sostenibilità ambientale è rappresentata anche dallo stabilimento Nestlé Vera di Castrocielo, una smart factory con una linea PET ultramoderna che la rende, tra i siti produttivi di Nestlé Waters, il più virtuoso al mondo nell’ottimizzare il consumo di acqua, con l’impiego di 1,06 litri di acqua per litro imbottigliato.

Numerose anche le iniziative dedicate ai bambini e alle famiglie organizzate dall’azienda in occasione del World Water Day nei territori dove sono presenti le fonti, per insegnare a utilizzare in modo responsabile questa preziosa risorsa naturale. Nei tre comuni di San Giorgio in Bosco (PD), Castrocielo (FR) e Santo Stefano Quisquina (AG), nel nord, centro e sud Italia, dove sgorga e viene imbottigliata l’acqua Nestlé Vera, Sanpellegrino realizzerà laboratori interattivi dedicati agli alunni delle scuole primarie, tratti dal progetto internazionale WET.

“Il World Water Day è un’ulteriore occasione per riflettere assieme ai bambini, che sono il nostro futuro, e alle loro famiglie come utilizzare in modo responsabile l’acqua, un bene essenziale per la vita, per l’ambiente e per l’idratazione del nostro corpo. – ha dichiarato Stefano Agostini, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Sanpellegrino – Un impegno comune per salvaguardare un patrimonio di eccezionale importanza che, Sanpellegrino concretizza attraverso la tutela delle fonti e degli ambienti circostanti, la riduzione dell’impatto ambientale nei processi produttivi e attività educative per incrementare nelle nuove generazioni la conoscenza e il rispetto di questo prezioso elemento naturale”.

L’obiettivo dei laboratori interattivi è avvicinare in modo coinvolgente e divertente i ragazzi ai temi della tutela dell’acqua, all’importanza di una corretta idratazione per il benessere dell’organismo  e dell’eco-sostenibilità, gettando le basi per farne cittadini consapevoli e responsabili. Queste attività ludico-didattiche, così come tutti gli eventi per celebrare la Giornata Mondiale dell’acqua organizzati da Nestlé Waters in oltre 30 Paesi coinvolgendo 25.000 bambini, sono legate al programma della Fondazione WET (Waters Education for Teachers): un progetto internazionale, patrocinato in Italia dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, che nel nostro Paese ha coinvolto più di 6.500 istituti con la distribuzione di 28.000 kit educativi.

Le iniziative proposte dal Gruppo Sanpellegrino a San Giorgio in Bosco, Castrocielo e Santo Stefano Quisquina, e patrocinate dalle Amministrazioni locali, saranno dedicate la mattina alle scolaresche, mentre nel pomeriggio verranno aperte al pubblico. I partecipanti potranno scegliere tra tre diversi tipi di esperienza. Partecipando a “Pianeta blu” giocheranno con un mappamondo gonfiabile imparando a conoscere la proporzione sulla superficie del pianeta tra terra e acqua, tra acqua dolce e salata, tra acqua dolce disponibile e intrappolata nei ghiacci e nelle rocce, oltre all’importanza di questa risorsa per la vita.

Con il laboratorio “Incredibile viaggio” i bambini verranno coinvolti in un divertente gioco con i dadi  e, impersonando una molecola d’acqua, ripercorreranno i luoghi del suo viaggio, dai fiumi verso l’oceano, dalle nuvole alla terra, dagli animali all’uomo. In corrispondenza di ogni tappa, raccoglieranno una perlina che andrà a comporre un vivace braccialetto che ricorderà il viaggio dell’acqua. Mentre con “Segui il flusso” i piccoli partecipanti, attraverso giochi interattivi, scopriranno la percentuale di acqua presente negli organi del corpo umano e come poter mantenere il bilancio idrico sempre in equilibrio.



Contenuti correlati

  • ENEA con Environment Park per progetti di eco-innovazione

    Realizzare progetti e iniziative congiunte nel campo della ricerca, dell’innovazione, dell’assistenza tecnica e della formazione in settori di comune interesse, con particolare riferimento ai temi dell’energia, dell’ambiente e dell’efficienza energetica negli usi finali. E’ questo il principale...

  • Biocarburanti dai liquami: la sfida della tecnologia MABS

    Negli ultimi anni qualità dell’ambiente ed energie alternative sono stati gli argomenti più pressanti a livello globale. Nel campo della depurazione delle acque, nonostante lo sviluppo di biotecnologie moderne più efficienti, i depuratori restano uno dei costi...

  • Le opportunità del fotovoltaico in Africa

    Il futuro dell’energia, in Italia e nel mondo, è nel fotovoltaico. Lo sottolinea Gianni Silvestrini, presidente del Comitato Scientifico di Key Energy, il principale appuntamento fieristico nazionale dedicato alle energie rinnovabili (Fiera di Rimini, 7-10 novembre 2017), nella...

  • Frost & Sullivan, in crescita le innovazioni per la gestione dell’energia

    La domanda di energia efficiente e sostenibile si sta intensificando in seguito all’aumento globale degli standard di vita, della digitalizzazione e della crescita economica. I progressi tecnologici nelle piattaforme di gestione, le soluzioni di automazione e di...

  • IBM offre risorse agli scienziati per la ricerca per clima e ambiente

    Con l’accelerazione dei cambiamenti climatici, IBM sta spronando la comunità scientifica di tutto il mondo mettendo a disposizione una considerevole quantità di risorse informatiche, dati meteorologici e servizi su cloud per aiutare i ricercatori a esaminare gli...

  • Bestack premia le idee “sostenibili” dei bambini

    Bestack, il consorzio non profit di ricerca dei produttori italiani di imballaggi in cartone ondulato per ortofrutta, promuove da alcuni anni nelle scuole elementari italiane il Progetto delle Buone Idee, un’iniziativa ludico didattica nata con lo scopo...

  • Fa tappa a Bologna la scuola per contrastare i cambiamenti climatici

    38 giovani provenienti dalle università di tutta Europa hanno studiato a Bologna soluzioni e nuovi business per il contrasto ai cambiamenti climatici. Alla fine del percorso di studi, i partecipanti dovranno elaborare un proprio progetto di impresa...

  • Xylem apre un Innovation Center per sviluppare le tecnologie idriche del futuro

    Xylem inaugura un centro di innovazione altamente tecnologico dedicato allo sviluppo delle future tecnologie di pompaggio per i settori dell’edilizia residenziale e commerciale. Xylem Innovation Center (XIC) sorge a Montecchio Maggiore, Vicenza, ed è stato progettato specificatamente...

  • Mobilità elettrica e consumi ridotti: la roadmap dell’Italia sostenibile al 2050

    È stato presentato il report di Deloitte “Verso il 2050 – un modello energetico sostenibile per l’Italia”, che evidenzia lo scenario energetico dell’Italia in direzione di un’economia sempre più verde e un ridotto impatto sul clima, con...

  • Una pedalata in eBike con terme a seguire

    Bosch eBike Systems ha siglato una partnership con QC Terme. Le due realtà fondano i propri valori sul benessere dell’individuo e il miglioramento della qualità della vita. L’obiettivo di Bosch, che ha a cuore la diffusione di...

Scopri le novità scelte per te x