Riccione Greenpark, l’architettura sostenibile secondo Oikos

Pubblicato il 8 giugno 2016

La trasformazione della città di Riccione in un grande parco urbano a due passi dal mare passa anche attraverso l’eccellenza nella creatività e sostenibilità nel settore del colore e della materia per l’architettura. Grazie al contributo di Oikos, attenta alla cultura green e alle attività sul territorio per Riccione Greenpark propone, infatti, un allestimento realizzato nel segno dell’attenzione e rispetto dell’ambiente, valori fondamentali per Oikos: “Siamo da sempre attenti alle manifestazioni culturali del territorio, e siamo convinti che sia importante dare supporto al nostro territorio, per questo abbiamo deciso di sostenere Riccione Greenpark, il verde è da sempre il nostro colore e la sostenibilità, il Green la nostra mission”. ha affermato Claudio Balestri – Presidente Oikos. “Tengo molto alle nostre radici, valore questo altamente condiviso dalla nostra azienda che fa della tradizione uno dei suoi punti di forza”.

Oikos ha fatto da sempre del proprio radicamento al territorio una delle sue caratteristiche peculiari per competere sui mercati globali. Un’eccellenza di creatività e sostenibilità nel settore del colore e della materia per l’architettura, con un approccio teso alla co-progettazione con professionisti del settore e con le realtà imprenditoriali del design sostenibile e delMade in Italy. In particolare, la partecipazione di Oikos all’interno di Riccione Greenpark contribuisce in modo importante a sostenere e valorizzare la città di Riccione mantenendo sempre alto il titolo di “Perla Verde dell’adriatico” con un’attenzione speciale all’ambiente e al territorio: le zone verdi dislocate lungo le vie della città sono, infatti, personalizzate nei colori con materiali ecosostenibili frutto di oltre 30 anni di know how e storia. Nella splendida cornice della città, continua dunque il successo dell’evento all’insegna del green organizzato dal Gruppo AO di Ambra Orfei e Gabriele Piemonti in collaborazione con il Comune di Riccione e con il contributo dei comitati turistici: un appuntamento che, attraverso diverse iniziative speciali, ha trasformato le vie dello shopping e del passeggio in un vero e proprio prato verde lungo il quale scoprire angoli e iniziative dedicate ai bambini e agli adulti.



Contenuti correlati

  • ENEA con Environment Park per progetti di eco-innovazione

    Realizzare progetti e iniziative congiunte nel campo della ricerca, dell’innovazione, dell’assistenza tecnica e della formazione in settori di comune interesse, con particolare riferimento ai temi dell’energia, dell’ambiente e dell’efficienza energetica negli usi finali. E’ questo il principale...

  • Biocarburanti dai liquami: la sfida della tecnologia MABS

    Negli ultimi anni qualità dell’ambiente ed energie alternative sono stati gli argomenti più pressanti a livello globale. Nel campo della depurazione delle acque, nonostante lo sviluppo di biotecnologie moderne più efficienti, i depuratori restano uno dei costi...

  • Le opportunità del fotovoltaico in Africa

    Il futuro dell’energia, in Italia e nel mondo, è nel fotovoltaico. Lo sottolinea Gianni Silvestrini, presidente del Comitato Scientifico di Key Energy, il principale appuntamento fieristico nazionale dedicato alle energie rinnovabili (Fiera di Rimini, 7-10 novembre 2017), nella...

  • Frost & Sullivan, in crescita le innovazioni per la gestione dell’energia

    La domanda di energia efficiente e sostenibile si sta intensificando in seguito all’aumento globale degli standard di vita, della digitalizzazione e della crescita economica. I progressi tecnologici nelle piattaforme di gestione, le soluzioni di automazione e di...

  • IBM offre risorse agli scienziati per la ricerca per clima e ambiente

    Con l’accelerazione dei cambiamenti climatici, IBM sta spronando la comunità scientifica di tutto il mondo mettendo a disposizione una considerevole quantità di risorse informatiche, dati meteorologici e servizi su cloud per aiutare i ricercatori a esaminare gli...

  • Bestack premia le idee “sostenibili” dei bambini

    Bestack, il consorzio non profit di ricerca dei produttori italiani di imballaggi in cartone ondulato per ortofrutta, promuove da alcuni anni nelle scuole elementari italiane il Progetto delle Buone Idee, un’iniziativa ludico didattica nata con lo scopo...

  • Fa tappa a Bologna la scuola per contrastare i cambiamenti climatici

    38 giovani provenienti dalle università di tutta Europa hanno studiato a Bologna soluzioni e nuovi business per il contrasto ai cambiamenti climatici. Alla fine del percorso di studi, i partecipanti dovranno elaborare un proprio progetto di impresa...

  • Xylem apre un Innovation Center per sviluppare le tecnologie idriche del futuro

    Xylem inaugura un centro di innovazione altamente tecnologico dedicato allo sviluppo delle future tecnologie di pompaggio per i settori dell’edilizia residenziale e commerciale. Xylem Innovation Center (XIC) sorge a Montecchio Maggiore, Vicenza, ed è stato progettato specificatamente...

  • Mobilità elettrica e consumi ridotti: la roadmap dell’Italia sostenibile al 2050

    È stato presentato il report di Deloitte “Verso il 2050 – un modello energetico sostenibile per l’Italia”, che evidenzia lo scenario energetico dell’Italia in direzione di un’economia sempre più verde e un ridotto impatto sul clima, con...

  • Come cambia il comportamento individuale in relazione all’efficienza energetica

    Le misure legate al cambiamento comportamentale assumono un ruolo sempre più centrale per la diffusione dell’efficienza energetica: assieme alle opportunità offerte dall’innovazione tecnologica, occorre quindi promuovere una maggiore attenzione al ruolo virtuoso, pro efficienza energetica, dei comportamenti...

Scopri le novità scelte per te x