Prolam: 30 anni di eccellenza made in Italy

Prolam festeggia i suoi primi trent’anni facendo una scelta responsabile in tema di ambiente e uso intelligente dell’energia.

Pubblicato il 11 settembre 2015

Trent’anni caratterizzati dalla voglia di sorprendere il settore grazie alla propria capacità di innovare e di segnare il cambiamento, un corso di vita aziendale contraddistintosi negli anni per aver garantito un servizio ottimale portato avanti da persone attente e qualificate, uno staff capace di fare della customer satisfaction una priorità. Prolam da trent’anni si rivolge al settore del trattamento industriale dell’aria, fotovoltaico, edile, dei trasporti e meccanico grazie all’ampia gamma di lavorazioni eseguite: dall’estrusione di profili di alluminio alla pressofusione di leghe leggere, dallo stampaggio di materiali plastici fino ad arrivare allo sviluppo di progettazioni e lavorazioni meccaniche. Il know how dell’azienda, nel corso del suo trentennio di vita, si è tramandato da una generazione all’altra: nata dallo spirito imprenditoriale di Luigi Cavenati, Prolam divenne ben presto uno tra i maggiori operatori all’interno dei propri settori di competenza; da più di quindici anni, alla guida c’è Paolo Cavenati che per celebrare i primi trent’anni dell’azienda ha deciso di darle nuova vita rinnovando il look aziendale con un nuovo logo, segno di una grande voglia e capacità di mettersi in gioco mantenendo pur sempre attivo quel bagaglio di proprietà e conoscenze collezionate nel corso degli anni e le peculiarità qualitative che l’hanno contraddistinta sino ad oggi; un involucro cambiato esteticamente ma che mantiene intatte la qualità, la serietà e la professionalità di sempre.

Innovazione e passione sono le parole chiave con le quali è possibile descrivere l’operato di Prolam; negli ultimi anni è stata posta particolare attenzione al sistema brevettato EUR-1, progettato e realizzato per la costruzione di strutture e componenti ideali per il settore del trattamento industriale dell’aria e, in generale, per tutti quei comparti richiedenti un frame modulare che fa della sicurezza, dell’economicità e della velocità di assemblaggio i propri punti di forza; questo sistema ha reso l’azienda un punto di riferimento nel settore, sia a livello nazionale sia internazionale. Negli ultimi anni è stata posta particolare attenzione anche al tema dell’ecologia: Prolam è da sempre attenta nel mantenere consumi energetici bassi, rispettando l’ambiente e il pianeta: presso la sede di Cisano Bergamasco sono stati installati pannelli fotovoltaici per più di 400 kW e all’interno, dal 2007, è stato rinnovato l’intero parco macchine, installando tecnologie di ultima generazione affinché i consumi venissero abbassati e la resa energetica fosse ancora più valida. L’attenzione per il risparmio energetico si concretizza anche nell’operato quotidiano di Prolam: l’azienda ha scelto di diventare il partner ideale del settore fotovoltaico introducendo il sistema Eur&Sun, ideale per il montaggio modulare di pannelli solari e fotovoltaici e basato su una filosofia che fa della velocità di montaggio e della praticità i suoi punti cardine.

“Quest’anno ricorrono i trent’anni dell’azienda fondata da mio padre. Non poteva esserci occasione migliore per dare nuova forma a ciò che lui è riuscito a creare in anni di esperienza e passione e che io stesso, da oltre quindici anni, porto avanti con dedizione ed entusiasmo. La rinnovata veste di Prolam si rifà alla nostra capacità intrinseca di muoverci al passo con i tempi e i cambiamenti della società”, ha dichiarato Paolo Cavenati, Ceo di Prolam. “Dal 1985 l’azienda ha vissuto numerosi cambiamenti ed evoluzioni positive nell’ottica di una crescita improntata al miglioramento costante. Attualmente possiamo affermare di possedere un reparto produttivo unico al mondo, studiato per avere la migliore resa ed efficienza possibile. Tutto questo oggi non sarebbe possibile se non avessimo investito in ricerca, sviluppo e non avessimo creduto nell’innovazione”.



Contenuti correlati

  • Enerray è il primo operatore italiano nell’O&M fotovoltaico

    Enerray, controllata di Seci Energia (Gruppo Industriale Maccaferri), acquisisce oltre 100 MWp in più rispetto al 2016 e si attesta, ancora una volta, in posizione di prim’ordine a livello nazionale nella manutenzione di impianti con ben 580...

  • Gli UPS Masterys di Socomec sono sempre più smart

    Il più recente sviluppo della continua innovazione Socomec combina la collaudata e comprovata tecnologia degli UPS Masterys con le tecnologie “smart” per offrire prestazioni ineguagliabili in termini di affidabilità e livello di servizio. Equipaggiato per le “Smart...

  • Un innovativo tessuto che cattura l’inquinamento e purifica l’aria

    Engie e Anemotech hanno avviato una partnership per migliorare la qualità dell’aria riducendo l’inquinamento atmosferico generato principalmente dal traffico stradale, caldaie ed emissioni industriali. L’accordo permette di integrare nell’offerta di Engie i tessuti multistrato “The Breath” sviluppati...

  • Monitoraggio dell’aria “tascabile” con un mini sensore innovativo

    Nei laboratori della Rete Alta Tecnologia dell’Emilia Romagna, coordinata da Aster, è stato creato uno strumento innovativo e compatto per il monitoraggio della qualità dell’aria, prodotto dall’azienda bolognese Pollution Analytical Equipment. Uno strumento per rilevare la presenza...

  • Batteria fotovoltaica ad uso domestico espandibile e modulare

    La certificazione CEI 021 del sistema di accumulo Matrix di SolarWatt con gli inverter monofase Fronius della famiglia Primo dà il via anche in Italia alla collaborazione commerciale fra le due aziende, che svilupperanno attività promozionali sui...

  • Eaton, sistema di accumulo all-in-one per il mercato residenziale

    Eaton ha reso disponibile in Italia xStorage Home, un’innovativa soluzione che concentra in un unico sistema i diversi aspetti e le varie esigenze legati alla conversione dell’energia da fotovoltaico, all’accumulo dell’energia e alla gestione dei flussi energetici....

  • Siemens Italia e Prelios Integra promuovono efficienza e digitalizzazione

    Siemens e Prelios Integra uniscono le forze: le due società inizieranno una collaborazione su progetti nell’ambito delle tecnologie digitali per gli edifici, puntando alla valorizzazione degli immobili attraverso il risparmio energetico e la building performance sustainability. L’8% dei...

  • Riqualificazione energetica con pompe di calore Thermics

    Una casa ereditata dai genitori, una porzione già ristrutturata e nuove esigenze hanno richiesto un adeguamento di spazi e struttura, le modalità dell’intervento dovevano inoltre consentire alla casa di essere luogo di memoria familiare e allo stesso...

  • Sei motivi per passare alla lettura automatica dei contatori

    Contributo a cura di Antonello Guzzetti, Country Manager di Qundis in Italia Per venire incontro ad uno stile di vita sempre più frenetico, in cui c’è sempre meno tempo da dedicare alla gestione della casa, anche un...

  • Delta: soluzioni intelligenti a risparmio energetico

    Delta, azienda che opera a livello mondiale nelle soluzioni Power e di gestione termica, durante la fiera Sicurezza ha presentato il proprio ampio portafoglio di soluzioni intelligenti a risparmio energetico per supportare la creazione di edifici intelligenti, sicuri ed...

Scopri le novità scelte per te x