Negli USA il più grande parco solare realizzato su una discarica dismessa

Pubblicato il 28 novembre 2017

Building Energy annuncia l’inizio della costituzione del parco solare di Annapolis, un impianto fotovoltaico di 18 MWp che si estenderà su un’area di 32 ettari occupata dalla discarica della città di Annapolis, nella Contea di Anne Arundel, nel Maryland. L’inizio dei lavori è stato celebrato con un evento alla presenza del sindaco di Annapolis, Michael Pantelides, del Capo del Consiglio della Contea, Steve Schuh, di alcuni Consiglieri della città di Annapolis e di Andrea Braccialarghe, Managing Director North America di Building Energy.

Il parco solare, che utilizzerà più di 50.000 pannelli per convertire la luce del sole in energia elettrica, sarà il più grande progetto costruito sopra una discarica dismessa negli Stati Uniti, realizzato in accordo con l’Agenzia statunitense per la protezione dell’ambiente. L’impianto, interamente di proprietà di Building Energy, sarà costruito e gestito dall’azienda. La fine dei lavori è prevista per la primavera del 2018.

La città di Annapolis, la Contea di Anne Arundel e il provveditorato agli studi della Contea di Anne Arundel hanno siglato un contratto di fornitura dell’energia prodotta dall’impianto, che sarà utilizzata per illuminare la città, la Contea e gli edifici scolastici. La Contea di Anne Arundel acquisterà il 50% dell’energia complessivamente prodotta dal parco solare, la città di Annapolis il 33%, e il provveditorato agli studi della Contea di Anne Arundel il 17%.

Le attività per la costruzione dell’impianto sono state subappaltate a imprese locali, creando più di 100 posti di lavoro nell’ambito delle rinnovabili. Il progetto porterà anche benefici economici alla città di Annapolis per i prossimi 20 anni, assicurando un reale risparmio sul costo dell’energia.

L’elettricità totale generata in 20 anni dall’impianto consentirà di compensare le emissioni annuali di gas serra di 3.168 veicoli o le emissioni di CO2 derivate dal consumo annuale di energia elettrica da parte di 2.070 abitazioni che corrispondono al 12,5% del consumo  energetico della città di Annapolis. La stessa energia corrisponde, inoltre, al quantitativo di carbonio catturato in un anno da un’area boschiva di 4.991 ettari.

Building Energy è presente negli Stati Uniti dal 2013 con più di 500 MW di progetti in via di sviluppo che abbracciano differenti tecnologie nel campo delle rinnovabili.

“Siamo entusiasti di iniziare la costruzione del parco solare e di celebrare questo evento con le autorità e la comunità di Annapolis. – ha dichiarato Fabrizio Zago, CEO di Building Energy – Building Energy, proprietaria dell’impianto, ha finanziato l’intero progetto con un investimento di 36 milioni di dollari erogato da una delle più importanti società di servizi finanziari degli Stati Uniti, ed è responsabile del suo sviluppo e della gestione in operatività. Questo progetto rappresenta un nuovo successo per la nostra azienda, attiva lungo tutta la catena dell’industria delle energie rinnovabili, dallo sviluppo all’operatività degli impianti, negli Stati Uniti e all’estero”.



Contenuti correlati

  • Accordo fra Anie ed Elettricità Futura per la rappresentanza delle fonti rinnovabili

    È stato siglato un accordo tra Anie Federazione ed Elettricità Futura, l’associazione che rappresenta il settore elettrico nazionale, che definisce i perimetri confindustriali relativi al settore delle fonti rinnovabili elettriche e, facendo una distinzione tra costruttori di...

  • Batteria fotovoltaica ad uso domestico espandibile e modulare

    La certificazione CEI 021 del sistema di accumulo Matrix di SolarWatt con gli inverter monofase Fronius della famiglia Primo dà il via anche in Italia alla collaborazione commerciale fra le due aziende, che svilupperanno attività promozionali sui...

  • Al Polo Sud la prima spedizione alimentata esclusivamente da fonti rinnovabili

    Nei 107 anni trascorsi dalla prima spedizione al Polo Sud di Roald Amundsen, l’esplorazione polare è passata dall’essere un’impresa audace a un modo per misurare come il nostro pianeta stia cambiando. L’11 gennaio 2018, il noto esploratore...

  • La Cina investe in energia pulita in Europa

    Oggi, la Cina guida il mercato mondiale delle energie rinnovabili, grazie alla più alta produzione di energia pulita e i maggiori investimenti del settore. Secondo i recenti dati dell’Agenzia nazionale per l’Energia cinese, entro il 2020 la Cina...

  • Planisfera, l’acqua 4.0 made in Italy è realtà grazie al crowdfunding

    Acqua dalla purezza primordiale, prodotta e distribuita a impatto zero: è Planisfera, il progetto italiano che attraverso un’avanzatissima  tecnologia 4.0  di affinamento dell’acqua, ispirata alla natura e alimentata con energia 100% rinnovabile, consente di ottenere diverse tipologie...

  • Eaton, sistema di accumulo all-in-one per il mercato residenziale

    Eaton ha reso disponibile in Italia xStorage Home, un’innovativa soluzione che concentra in un unico sistema i diversi aspetti e le varie esigenze legati alla conversione dell’energia da fotovoltaico, all’accumulo dell’energia e alla gestione dei flussi energetici....

  • La Banca europea per gli investimenti finanzia lo sviluppo di eolico e solare in Perù

    La Banca europea per gli investimenti (BEI) fornirà 150 milioni di dollari alla società di produzione di energie rinnovabili Enel Green Power Perù, controllata locale del gruppo Enel, per la costruzione e l’esercizio di un parco eolico...

  • Key Wind, nel 2018 si replica

    Il successo di Key Wind, l’evento di riferimento nel bacino mediterraneo per il settore eolico, organizzato alla Fiera di Rimini, hanno convinto IEG e ANEV a rinnovare la loro collaborazione. La firma sul contratto è stata siglata in...

  • Riqualificazione energetica con pompe di calore Thermics

    Una casa ereditata dai genitori, una porzione già ristrutturata e nuove esigenze hanno richiesto un adeguamento di spazi e struttura, le modalità dell’intervento dovevano inoltre consentire alla casa di essere luogo di memoria familiare e allo stesso...

  • EF Solare Italia incrementa il proprio parco fotovoltaico in Italia

    EF Solare Italia, joint-venture paritetica tra Enel Green Power (“EGP”) e il fondo infrastrutturale F2i nata per sviluppare e consolidare il mercato del fotovoltaico in Italia, annuncia l’accordo per l’acquisizione di dieci impianti fotovoltaici per 24 MW...

Scopri le novità scelte per te x