Momentum for Change 2016: l’ONU premia la sostenibilità

Pubblicato il 24 novembre 2016

Il prestigioso premio delle Nazioni Unite “Momentum for Change” è stato assegnato a tredici iniziative da tutto il mondo che hanno fatto la differenza nella lotta e adattamento ai cambiamenti climatici.  Il Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon ha presenziato alla cerimonia di premiazione assieme a  Bertrand Piccard, pilota dell’aereo solare Solar Impulse.

Anche il Marocco è fra i vincitori con Dar Si Hmad, una ONG gestita da donne marocchine. Dar Si Hmad ha concepito e implementato il più grande raccoglitore di nebbia al mondo. Il “fog harvesting”, come viene chiamato in inglese, è una soluzione innovativa in cui si ricava acqua dalla raccolta di vapore per sopperire alla scarsità di risorse idriche: la tecnica si ispira all’antica pratica della raccolta dell’acqua di rose. Il progetto Dar Si Hmad rifornisce di acqua potabile oltre 400 persone in cinque villaggi.

Tra gli altri progetti sono stati premiati:

un progetto di Google a sostegno del mercato di impianti fotovoltaici da tetto negli Stati Uniti;

la prima tassa nordamericana basata sull’inquinamento da emissioni che non incide sul gettito fiscale;

un progetto che ha elaborato un sistema per misurare e monetizzare i benefici dell’empowerment femminile nell’azione climatica.

Tra i vincitori anche: la più grande piattaforma di crowdfunding dell’Unione Europea per i progetti fotovoltaici di comunità; un progetto avviato in Malaysia dalla Ericsson che usa sensori speciali per raccogliere dati in tempo reale e monitora le piantagioni di mangrovia affaticate dal surriscaldamento; una ditta che produce sistemi fotovoltaici ad uso domestico; imprese che operano nelle aree rurali della Tanzania attraverso un innovativo pacchetto finanziario; una città svedese che è diventata la prima al mondo a vendere azioni green per ricavare incentivi dagli investimenti a favore dell’ambiente.

L’iniziativa Momentum for Change è guidata dal Segretariato ONU per i Cambiamenti Climatici allo scopo di puntare i riflettori sugli esempi più innovativi, riproducibili e ampliabili che rispondono ai cambiamenti climatici. L’annuncio mira a mobilitare l’azione e l’ambizione climatica nel momento in cui i governi nazionali stanno implementando l’Accordo di Parigi e gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile.

“Queste iniziative dimostrano che l’azione climatica e lo sviluppo sostenibile possono avvenire a qualsiasi livello, sia su scala nazionale che nel cuore di piccole comunità, e che possono essere imitati da varie aziende e città in tutto il mondo”, ha spiegato il Segretario Esecutivo UNFCCC Patricia Espinosa. “Presentando queste eccellenze di creatività e cambiamento trasformativo, e le straordinarie persone che le hanno ideate, possiamo incoraggiare tutti ad impegnarsi nella costruzione del futuro che tutti desideriamo, e di cui tutti abbiamo bisogno”.

Ognuna delle 13 iniziative premiate è collegata ai tre pilastri di Momentum for Change: il coinvolgimento femminile, il finanziamento di investimenti a favore del clima e l’uso di tecnologie innovative. Tutti i 13 progetti presenzieranno a una serie di eventi speciali che si terranno durante la COP22 di Marrakech dal 7 al 18 novembre. I progetti del 2016 sono stati selezionati dall’International Consulting Committee nel quadro dell’iniziativa Momentum for Change, che è partner del forum economico globale sui cambiamenti climatici e l’iniziativa Global e-Sustainability.



Contenuti correlati

  • ENEA con Environment Park per progetti di eco-innovazione

    Realizzare progetti e iniziative congiunte nel campo della ricerca, dell’innovazione, dell’assistenza tecnica e della formazione in settori di comune interesse, con particolare riferimento ai temi dell’energia, dell’ambiente e dell’efficienza energetica negli usi finali. E’ questo il principale...

  • Biocarburanti dai liquami: la sfida della tecnologia MABS

    Negli ultimi anni qualità dell’ambiente ed energie alternative sono stati gli argomenti più pressanti a livello globale. Nel campo della depurazione delle acque, nonostante lo sviluppo di biotecnologie moderne più efficienti, i depuratori restano uno dei costi...

  • Le opportunità del fotovoltaico in Africa

    Il futuro dell’energia, in Italia e nel mondo, è nel fotovoltaico. Lo sottolinea Gianni Silvestrini, presidente del Comitato Scientifico di Key Energy, il principale appuntamento fieristico nazionale dedicato alle energie rinnovabili (Fiera di Rimini, 7-10 novembre 2017), nella...

  • Frost & Sullivan, in crescita le innovazioni per la gestione dell’energia

    La domanda di energia efficiente e sostenibile si sta intensificando in seguito all’aumento globale degli standard di vita, della digitalizzazione e della crescita economica. I progressi tecnologici nelle piattaforme di gestione, le soluzioni di automazione e di...

  • BDO Italia, il Premio Mario Unnia va a Cav. Uff. Giacomo Cimberio

    Cav. Uff. Giacomo Cimberio S.p.A è l’azienda vincitrice della 1° edizione del Premio “Mario Unnia – Talento & Impresa” promosso da BDO Italia, e si aggiudica anche il premio per la categoria “Investire per conoscere” dedicata alle...

  • IBM offre risorse agli scienziati per la ricerca per clima e ambiente

    Con l’accelerazione dei cambiamenti climatici, IBM sta spronando la comunità scientifica di tutto il mondo mettendo a disposizione una considerevole quantità di risorse informatiche, dati meteorologici e servizi su cloud per aiutare i ricercatori a esaminare gli...

  • Bestack premia le idee “sostenibili” dei bambini

    Bestack, il consorzio non profit di ricerca dei produttori italiani di imballaggi in cartone ondulato per ortofrutta, promuove da alcuni anni nelle scuole elementari italiane il Progetto delle Buone Idee, un’iniziativa ludico didattica nata con lo scopo...

  • Fa tappa a Bologna la scuola per contrastare i cambiamenti climatici

    38 giovani provenienti dalle università di tutta Europa hanno studiato a Bologna soluzioni e nuovi business per il contrasto ai cambiamenti climatici. Alla fine del percorso di studi, i partecipanti dovranno elaborare un proprio progetto di impresa...

  • Xylem apre un Innovation Center per sviluppare le tecnologie idriche del futuro

    Xylem inaugura un centro di innovazione altamente tecnologico dedicato allo sviluppo delle future tecnologie di pompaggio per i settori dell’edilizia residenziale e commerciale. Xylem Innovation Center (XIC) sorge a Montecchio Maggiore, Vicenza, ed è stato progettato specificatamente...

  • Mobilità elettrica e consumi ridotti: la roadmap dell’Italia sostenibile al 2050

    È stato presentato il report di Deloitte “Verso il 2050 – un modello energetico sostenibile per l’Italia”, che evidenzia lo scenario energetico dell’Italia in direzione di un’economia sempre più verde e un ridotto impatto sul clima, con...

Scopri le novità scelte per te x