‘LoveCycle’: arriva il ‘corto’ sui prodotti nati dal riciclo

Debutta a Natale il nuovo cortometraggio di Conai (Consorzio Nazionale Imballaggi) che racconta il riciclo dei rifiuti di imballaggio in un modo del tutto nuovo ed emozionante

Pubblicato il 15 dicembre 2016

Realizzato con la tecnica dello stop motion e con uno storytelling fiabesco, che richiama lo stile di grandi classici dell’animazione (Toy Story, Nightmare before Christmas e Coraline e la porta magica), LoveCycle è il cortometraggio di Conai – Consorzio Nazionale Imballaggi, che racconta il riciclo dei rifiuti di imballaggio in un modo nuovo ed emozionante. Narra la storia di sei protagonisti (una pinzetta, una caffettiera, un libro, una cassettiera, un paio di occhiali e una bottiglia) che tornano a casa dei genitori-imballaggi in occasione delle vacanze di Natale.

LoveCycle ribalta l’approccio classico sul riciclo, che si focalizza sui rifiuti di imballaggio, per concentrarsi sui prodotti che nascono da questo processo, sei personaggi fantastici protagonisti di un lungo viaggio alla ricerca dei loro ‘genitori naturali’, gli imballaggi in acciaio, alluminio, carta, legno, plastica e vetro.
Il viaggio simboleggia l’insieme delle attività e degli utilizzi dei prodotti durante il loro ciclo di vita, e termina con l’incontro gioioso tra genitori e figli, che sfuma sulla panoramica di un’intera cittadina, magica e incantata, fatta di imballaggi e prodotti generati da materia riciclata, ribattezzata Conai Town.

Il video è online sui profili social di Conai (Facebook, Twitter e Youtube); inoltre, dal 16 dicembre al 1° gennaio il trailer di LoveCycle sarà distribuito in 1.790 sale cinematografiche del circuito RAI – Moviemedia in tutta Italia.
Il set è stato realizzato fisicamente, in maniera artigianale, con l’utilizzo di materiali riciclati e a loro volta pienamente riciclabili, per contribuire al meccanismo virtuoso a livello economico e ambientale, generato dall’economia circolare, di cui Conai è player centrale in Italia.

Nel 2015, anche grazie all’apporto di Conai e dei Consorzi di Filiera, sono stati sottratti alla discarica il 77,8% degli imballaggi immessi al consumo sul territorio nazionale, contribuendo allo sviluppo di una filiera del riciclo in grado di occupare circa 37.000 addetti e che, secondo le ultime stime, avrebbe un valore di 9,5 miliardi di euro. Conai e i Consorzi di Filiera rappresentano la garanzia che i rifiuti di imballaggio, in acciaio, alluminio, carta, legno, plastica e vetro, conferiti attraverso la raccolta differenziata siano correttamente avviati a riciclo.
“In occasione delle vacanze di Natale abbiamo voluto raccontare la magia del riciclo degli imballaggi” ha dichiarato Walter Facciotto, Direttore Generale di Conai. “Una magia basata su una e vera propria filiera industriale e che ci consente di avere performance di riciclo inferiori in Europa alla sola Germania. Anche grazie al gesto di responsabilità di milioni di italiani che ogni giorno svolgono correttamente la raccolta differenziata”.

LoveCycle è stato ideato da J. Walter Thompson e realizzato dallo studio Dadomani, gruppo creativo che reinterpreta l’animazione in senso artigianale. La regia è di Francesco De Meo, art director Dario Agnello.



Contenuti correlati

  • Riciclo e rigenerazione: verso un’economia circolare

    L’Italia è campione europeo della green economy grazie all’attuazione del modello di economia circolare e l’industria del riciclo fondata sull’innovazione e sulla ricerca Leggi l’articolo

  • Danfoss in prima linea per le problematiche degli impianti di raffreddamento

    La Commissione Economica dell’ONU per l’Europa ha stimato che entro il 2050 la popolazione mondiale raggiungerà circa 9 miliardi, il 70% dei quali vivrà in città, il che equivale ad avere 235 città in più della dimensione...

  • PFAS in molti acquedotti italiani. Il Veneto cerca soluzioni

    “Le dichiarazioni espresse in questi giorni dai Ministeri della Sanità e dell’Ambiente sulla problematica dei Pfas non possono restare senza commento soprattutto relativamente alla confusione che essi fanno a partire dalla distinzione tra il significato di acque...

  • Puntare sulla sostenibilità del riscaldamento domestico e della mobilità

    “La decisione di puntare su uno sviluppo ecosostenibile deve anzitutto essere ispirata da motivi di carattere socio-sanitario, prima che economici: respirare un’aria pulita è nell’interesse di tutti e adottare misure strutturali che contrastino l’inquinamento atmosferico, che durante...

  • RiciClick, riciclare e fare click… con lo smartphone

    Torna nelle scuole ‘RiciClick’, l’iniziativa didattica per i ragazzi delle scuole medie promossa da Ricrea, il Consorzio Nazionale per il Recupero e il Riciclo degli Imballaggi in Acciaio. Dopo l’edizione pilota dello scorso anno, il concorso fotografico...

  • Risparmio energetico nella movimentazione di bobine con gli azionamenti Kollmorgen

    Il nuovo impianto per l’imballaggio delle bobine in funzione presso il centro per la lavorazione dell’acciaio Vogel-Bauer di Solingen mostra concretamente quali misure adottare per risparmiare energia guadagnando in efficienza. Il fattore principale che contribuisce al risparmio...

  • EBS, più spazio per l’energia da biomasse nella SEN

    Sono state avanzate le proposte da parte dell’Associazione Energia da Biomasse Solide (EBS) tramite un documento, trasmesso ai Ministeri dello Sviluppo Economico e dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, dopo la recente pubblicazione della...

  • Più sostenibilità con il trattamento decentralizzato di rifiuti e acque reflue

    I rigidi standard governativi per gli effluenti, il boom della popolazione, la crescente industrializzazione in luoghi isolati e gli eccessivi volumi di rifiuti e acque reflue prodotti hanno evidenziato la necessità di tecnologie sostenibili, affidabili e convenienti...

  • Smart metering evoluto con My Next Meter

    Sorgenia e Acotel Net hanno siglato un accordo di collaborazione per offrire ai clienti business dell’operatore energetico un dispositivo di smart metering evoluto. My Next Meter consente, infatti, di monitorare i propri consumi e di intervenire per...

  • Sostenibilità ambientale, l’impegno di Sanpellegrino

    Sanpellegrino ha pubblicato il primo Rapporto sulla creazione di valore condiviso che illustra l’impegno dell’azienda per la cura di una risorsa preziosa come l’acqua, dalla fonte alla tavola e oltre. Il Gruppo genera benefici tangibili sotto il...

Scopri le novità scelte per te x