L’auto solare Emilia 3 in mostra da SCM Group

Pubblicato il 27 febbraio 2017

In mostra per alcuni giorni, nella showroom della sede principale di Rimini di SCM Group, l’auto elettrica alimentata da pannelli solari Emilia 3. Un veicolo dalle caratteristiche eccezionali che ha già raccolto prestigiosi risultati nelle competizioni riservate a veicoli solari. Questa auto ha partecipato e rappresentato l’Italia al World Solar Challenge, disputato in Australia nel 2013, che rappresenta una sorta di campionato mondiale per veicoli solari a cui prendono parte le più prestigiose università del mondo (Mit, Berkeley, Cambridge, Stanford, Deft, Tokai e Toronto).

Nel corso del 2016 Emilia 3 ha collezionato importanti risultati come la vittoria del Moroccan Solar Race Challenge, il secondo posto alla Carrera Solar Atacama (Cile) e il terzo posto nella European Solar Challenge, una “24 ore” corsa sul circuito di Zolder, in Belgio. Qui la vettura dell’Università di Bologna, realizzata in collaborazione con importanti sponsor come la Regione Emilia-Romagna, ha conquistato il terzo posto, battendo una delle Tesla Model S in gara.

La gloriosa carriera di Emilia 3 sta terminando e si sta realizzando la nuova vettura, che nell’ottobre di quest’anno parteciperà alla World Solar Challenge in Australia con l’intenzione di stupire. Il rinnovato veicolo nasce dal progetto Onda Solare il cui obiettivo è la creazione, in meno di due anni, di un’automobile solare dalle straordinarie innovazioni. Rispetto ad Emilia 3, la nuova vettura presenta un design del tutto differente, frutto di una gara internazionale, che ha portato alla creazione di una “cruiser” che potrà trasportare 4 persone con caratteristiche tecniche di altissimo livello. Il nuovo veicolo solare avrà una superficie di 5mq ricoperta da pannelli solari, peserà meno di 230 kg, potrà raggiungere i 120 km/h e avere un’autonomia di 500 chilometri.

cruiser-onda-solare

Onda Solare è un progetto che vede in prima fila l’Alma Mater Studiorum, affiancata da SCM Group, che hanno ricevuto l’appoggio della Regione Emilia Romagna e di altre realtà del territorio. In particolare grazie ai laboratori CRIF e CSR del Gruppo SCM  è in corso la realizzazione, mediante centro di lavoro SCM Accord 40 fx e Accord 50 fxm, dei modelli poliuretanici fresati che serviranno a creare l’intera struttura del veicolo in materiale composito, costituito da fibre di carbonio.  Il risultato, a cui mancano pochi mesi per arrivare ai primi test sulla strada, è eccezionale, considerato soprattutto che il progetto Onda Solare ha preso avvio solo lo scorso aprile. Emilia 3 – il cui consumo equivale a 0,15 litri di benzina per 100 chilometri – potrà essere ammirata, alla presenza dei responsabili di SCM Group, il 2 marzo a Rimini, giorno in cui sarà inaugurato il nuovo Tecnopolo dell’Università in via Dario Campana.



Contenuti correlati

  • Per 7 imprenditori italiani su 10 il 2017 è l’anno della “svolta green”

    Se in molti si augurano che il 2017 sia l’anno della tanto agognata ripresa economica, per la maggioranza degli imprenditori italiani questo è certamente l’anno della “svolta green”. Oltre 7 imprenditori su 10 (72%) hanno infatti affermato...

  • Giornata della Terra: a Leolandia arriva il fotovoltaico

    Il 22 aprile Leolandia festeggia la Giornata della Terra, la più grande manifestazione a favore del pianeta, con una serie di iniziative a sostegno dell’ambiente, dal progetto fotovoltaico per alimentare il divertimento all’interno del parco alla liberazione...

  • In arrivo i corsi di formazione per installatori MyReserve

    Il sistema di accumulo MyReserve di SolarWatt è disponibile anche per il mercato italiano, aprendo definitivamente la strada all’indipendenza energetica in ambiente residenziale e per le piccole imprese. Parallelamente all’attività commerciale è iniziata l’attività di formazione per...

  • Sunny Boy di SMA debutta con successo sul mercato

    Lo scorso 24 gennaio presso l’Hotel Villa Tacchi di Padova SMA ha presentato l’inverter Sunny Boy nelle classi di potenza da 3 a 5 kW. Grazie alle dimensioni ridotte e alla facilità di installazione, l’ultimo nato in...

  • Coveme consolida la presenza in Asia aprendo una filiale in India

    È stata perfezionata la creazione di Coveme India Engineered Films Pvt. Ltd., società del Gruppo Coveme , in India. L’azienda di San Lazzaro di Savena (BO) effettua il proprio ingresso all’interno di un mercato importante come quello...

  • EnergyMed 2017: appuntamento a Napoli dal 30 marzo all’1 aprile

    Giunge alla 10° edizione EnergyMed, l’Evento leader del Centro Sud Italia sull’Energia, il Riciclo e la Mobilità Sostenibile in programma dal 30 marzo al 1 aprile 2017 alla Mostra d’Oltremare di Napoli. L’evento rappresenta un’ occasione di...

  • Omron, un relè di sicurezza a 1000V DC per pannelli solari

    Omron Electronic Components Europe ha rilasciato un relè in corrente continua ad alta potenza per rispondere alla sfida di disattivare pannelli solari fotovoltaici e altre fonti di energia rinnovabile. In caso di emergenza, il relè è in...

  • Pannelli solari Panasonic certificati Classe 1 antincendio

    Panasonic ha ottenuto la certificazione di massima sicurezza antincendio ‘Classe 1‘ per la sua serie di moduli solari HIT in Italia. La prova è stata condotta dal gruppo di fama mondiale, specializzato in questo tipo di test,...

  • Fotovoltaico: Convert prosegue l’espansione in America Latina

    Convert fornirà i suoi tracker modello TRJ per la movimentazione est/ovest dei pannelli fotovoltaici in un nuovo impianto da 100 MW in Brasile. Lo ha annunciato la società in occasione della Cirec week, manifestazione sulle energie rinnovabili...

  • Omron e Ecoenergy insieme per il fotovoltaico in Argentina

    A seguito dell’insediamento nel novembre 2015 del nuovo governo in Argentina, conseguente all’elezione del Presidente Mauricio Macri, il settore delle energie rinnovabili avrà un forte sviluppo nel paese. A fine marzo, infatti, è stata emanata una legge...

Scopri le novità scelte per te x