Kaspersky Industrial CyberSecurity for Energy protegge le infrastrutture critiche

Pubblicato il 30 marzo 2017

Le reti elettriche moderne sono network complessi, con funzionalità di automazione e controllo integrate. Tuttavia, comunicando attraverso protocolli aperti, non hanno sufficienti funzioni di sicurezza informatica integrate per contrastare la crescente gamma di minacce che si trovano ad affrontare.

Il recente report di Kaspersky Lab sulla sicurezza informatica industriale ha svelato che il 92% dei dispositivi ICS (Industrial Control System) accessibili dall’esterno usano protocolli di connessione a internet aperti e pericolosi. Dal 2010 il numero di vulnerabilità dei componenti ICS è cresciuto di dieci volte, rendendo questi dispositivi un obiettivo facile e profittevole. Secondo la recente Global Information Security Survey di Ernst & Young, il 42% delle aziende energetiche e dei servizi considera improbabile riuscire a rilevare un attacco sofisticato.

Kaspersky Industrial CyberSecurity (KICS) for Energy intende aiutare le aziende del settore energetico a proteggere ogni livello della loro infrastruttura industriale, senza incidere sulla continuità operativa dei processi tecnologici. La soluzione di Kaspersky Lab protegge i centri di controllo a livello SCADA e i sistemi di automazione di sottostazione a ogni livello: il livello superiore di automazione include server, HMI, gateway e workstation ingegneristiche, mentre il livello secondario comprende relè di protezione, Bay Controller, Merging Unit, Unità Terminali Remote (RTU), altri IED di substation bus e process bus e l’intera infrastruttura della rete.

La soluzione offre diverse tecnologie avanzate per proteggere i nodi industriali (compresi server, HMI, gateway e workstation ingegneristiche) e l’infrastruttura di rete. Quest’ultima offre monitoraggio della rete e controllo dell’integrità con la capacità di effettuare un’ispezione approfondita del protocollo di applicazione (inclusi IEC 60870-5-104, IEC 61850 e altri standard e protocolli per le infrastrutture elettriche).

“L’automazione, il controllo e la protezione delle infrastrutture elettriche non vengono più gestiti da sistemi chiusi e, attualmente, è estremamente difficile rilevare le potenziali minacce, sia dal punto di vista tecnico sia organizzativo”, ha commentato Andrey Suvorov, Head of Critical Infrastructure Protection di Kaspersky Lab. “Ecco perché è importante che le aziende del settore energetico rinforzino le loro difese per combattere le sempre più frequenti minacce informatiche ed evitare lo scenario da incubo della perdita completa del servizio e l’impatto che potrebbe avere sui cittadini e su tutta la società”.

Alexander Golubev, Chief IT Security Officer di Electrical Distribution Network Northwest Federal District, Rosseti, ha dichiarato: “Essendo uno dei principali gestori della rete elettrica in Russia, è fondamentale per la nostra azienda garantire la continuità delle operazioni, anche in caso di attacco informatico alla nostra infrastruttura IT. Numerose nostre società controllate usano da molto tempo le soluzioni Kaspersky Lab, che permettono loro di rilevare e bloccare efficacemente tutti i tipi di minacce informatiche in modo tempestivo. Considerata questa esperienza positiva, stiamo valutando la possibilità di estendere la nostra cooperazione al campo della sicurezza industriale. La sperimentazione di Kaspersky Industrial CyberSecurity for Energy su una delle nostre sottostazione è il primo passo in questa direzione”.



Contenuti correlati

  • Tre giorni di incontri per Cemep fra automazione, energia e ICT

    Nei tre giorni di incontri si terranno anche le riunioni dei quattro Gruppi Industriali che costituiscono il Cemep, ovvero motori elettrici di bassa e alta tensione, inverter e UPS (Gruppi Statici di Continuità). Cemep rappresenta un mercato...

  • Fondazione Schneider Electric: 2 milioni di euro per progetti delle scuole

    La Fondazione di Schneider Electric donerà 2 milioni di euro per finanziare 5 progetti di Formazione Professionale Salesiana selezionati fra le numerose scuole tecniche e professionali presenti in tutto il globo. La firma dell’accordo è avvenuta presso...

  • Frost & Sullivan: il settore energia punta sulle rinnovabili

    L’aumento della decentralizzazione, l’esigenza di decarbonizzare la produzione di energia elettrica e la digitalizzazione volta ad aumentare l’efficienza operativa danno slancio alle opportunità di mercato nel settore dell’energia elettrica. Il sostegno normativo continuato alle energie rinnovabili nei...

  • Edison Pulse: premio per le start up innovative e per la ricostruzione post-terremoto

    Edison presenta la nuova edizione di Pulse, il premio nato per supportare l’innovazione, il cambiamento e la crescita delle migliori realtà imprenditoriali del nostro Paese. Edison Pulse si rivolge a startup, team informali composti da almeno tre persone e...

  • Cyber Security: a Siemens la certificazione per l’automazione delle reti elettriche digitali

    Siemens è la prima società al mondo a ricevere una certificazione per le soluzioni di automazione della rete elettrica da parte di TÜV Süd in linea con i più elevati standard internazionali di sicurezza informatica IEC 62443....

  • ENGIE e Schneider Electric insieme per la digitalizzazione del settore energia

    Schneider Electric ed ENGIE hanno firmato un protocollo d’intesa per esplorare e implementare nuove soluzioni digitali, rivolte all’efficienza operativa nel settore delle rinnovabili (eolico, solare fotovoltaico) – sfruttando i software SCADA, Historian e relativi software applicativi forniti...

  • SEN, le memorie presentate da Federesco

    Sono intervenute di recente al Ministero dello Sviluppo Economico e al Senato 13^ Commissione permanente le associazioni facenti parte di Federesco sul tema della Strategia Energetica Nazionale. Rendiamo qui di seguito disponibili le memorie depositate per consultazione....

  • Building Energy acquisisce 4energia

    Building Energy ha firmato un accordo per l’acquisizione del controllo di 4energia, trader energetico nato con l’obiettivo di acquistare energia elettrica da impianti di media e piccola dimensione e soddisfare le esigenze dei produttori di energia presenti...

  • PcVue integra Smart Building, Energy Management e Cybersecurity

    Il rilascio della versione 11.2 di PcVue di ARC Informatique permette piena interoperabilità e integrazione di Building Automation, Energy Management e Sistemi Industriali con caratteristiche avanzate di Cybersecurity, confermando e rinforzando PcVue quale piattaforma ideale per soluzioni...

  • EnergyMed 2017: appuntamento a Napoli dal 30 marzo all’1 aprile

    Giunge alla 10° edizione EnergyMed, l’Evento leader del Centro Sud Italia sull’Energia, il Riciclo e la Mobilità Sostenibile in programma dal 30 marzo al 1 aprile 2017 alla Mostra d’Oltremare di Napoli. L’evento rappresenta un’ occasione di...

Scopri le novità scelte per te x