Intersolar Europe Conference 2014

Gli esperti internazionali dell’industria solare si sono confrontati sul futuro del settore alla Intersolar Europe Conference Il programma della conferenza integra e approfondisce i temi di Intersolar Europe, in programma dal 4 al 6 giugno.

Pubblicato il 4 giugno 2014

Quest’anno l’Intersolar Europe Conference si è tenuta dal 2 al 4 giugno 2014 presso l’Icm – Internationales Congress Center München, prendendo il via due giorni prima di Intersolar Europe, la più grande fiera al mondo dell’industria solare. Esperti internazionali nel campo della ricerca, dell’industria e delle associazioni di categoria hanno sviluppato e approfondito i temi della fiera. Temi e trend cari al settore, che sono stati illustrati durante incontri, dibattiti e workshop dedicati alle tematiche fotovoltaico e tecniche di produzione fotovoltaica ma anche alla nuova categoria dell’energia termica rinnovabile. Alla conferenza era presente anche l’electrical energy storage (ees), il salone specialistico dedicato agli accumulatori di energia, quest’anno alla sua prima edizione. Inoltre, numerosi eventi di networking offriranno svariate possibilità di scambiare esperienze e pareri con i rappresentanti internazionali del comparto e di rafforzare i contatti già avviati.

L’Intersolar Europe Conference di quest’anno è stata inaugurata dalla Associazione europea dell’industria fotovoltaica (Epia) con l’intervento “Global Market Outlook for Photovoltaics 2014–2018”. Durante la conferenza sono stati analizzati i mercati del fotovoltaico in Asia, Europa e America. Ma anche i mercati del Vicino Oriente e del Nord Africa continuano a crescere. Soprattutto in Paesi dipendenti dalle importazioni di petrolio e gas, come Egitto e Giordania, il sole rappresenta un’alternativa ideale e le opportunità offerte dall’energia solare vengono prese sempre più spesso in considerazione. Ai mercati africani e del Vicino Oriente sono state dedicate due sessioni per fornire una panoramica su tendenze e condizioni quadro.

Uno dei momenti clou della conferenza è stato l’“Executive Panel”. Gli esponenti di spicco del settore solare sono intervenuti sul futuro del mercato fotovoltaico in Europa, delineando trend tecnologici e modelli di business. Un altro momento saliente è stata la “General Session”: Claudia Kemfert, Direttrice della divisione Energia, traffico e ambiente dell’Istituto tedesco per la ricerca economica (Diw), insieme a Frank Peter, Responsabile progetto senior Settore energia della Prognos, hanno discusso delle soluzioni per una svolta energetica in relazione alle condizioni politiche quadro e allo sviluppo dei prezzi per la produzione di energia con fonti tradizionali e rinnovabili.

Durante gli oltre 50 interventi e dibattiti, inoltre, gli esperti del settore hanno fornito informazioni su sviluppi tecnologici e tematiche del fotovoltaico: dalle celle solari, moduli e inverter fino ai processi di produzione e riciclaggio, passando per grandi impianti, sistemi su tetto e ibridi, nuovi modelli di business e di finanziamento.

Nel 2014 si è svolto per la prima volta sotto l’egida di Intersolar Europe il salone specialistico electrical energy storage (ees). Durante l’Intersolar Europe Conference complessivamente sette sessioni targate ees hanno trattato gli sviluppi più recenti del settore dell’immagazzinamento energetico. La sessione inaugurale è stata dedicata principalmente ai mercati degli accumulatori in Europa e in Asia. Per quanto riguarda il mercato tedesco sono stati analizzati lo stato attuale e le prospettive del programma di incentivi statali al mercato offerti in Germania. Le sessioni seguenti hanno riguardato le diverse tecnologie di immagazzinamento, come accumulatori piccoli e grandi, evidenziando la loro importanza nella diffusione delle energie rinnovabili. Un’altra sessione si è occupata delle procedure di riciclaggio e del concetto di riutilizzo delle batterie. Per oggi, ultimo giorno della conferenza, sono previsti altri interventi sui mercati europei delle batterie e sugli aspetti della sicurezza degli accumulatori di energia.

Alle categorie fotovoltaico, tecniche di produzione fotovoltaica, accumulatori di energia e solare termico, Intersolar Europe affiancherà anche l’area tematica “energia termica rinnovabile”. Questo argomento è stato trattato dagli esperti anche durante la conferenza. La sessione “Renewable Energy Buildings” ha presentato diverse tecnologie quali pompe di calore, impianti fotovoltaici, caldaie a biomassa e centrali di cogenerazione. Le altre sessioni “Solar Buildings” e “Solar Heating Market & Technology Outlook” hanno presentato spunti per la realizzazione di edifici ad alta efficienza energetica e introdotto l’“etichetta energetica” nonché la direttiva europea “Nearly Zero Energy Building”.

 

Intersolar Europe: http://www.intersolar.de



Contenuti correlati

  • Commander ID 300: inverter integrato per motori IMfinity di Leroy Somer

    Frutto del know-how nel campo della velocità variabile elettronica e della lunga esperienza di Leroy-Somer nella fabbricazione di motori elettrici, Commander ID300 è un nuovo inverter integrato ottimizzato per il pilotaggio dei motori asincroni IMfinity. Questo sistema...

  • Certificazione IEC per i vetri per l’energia solare Pilkington

    NSG Group e Solaria Corporation hanno annunciato che i vetri per l’energia solare Pilkington Sunplus BIPV powered-by-Solaria ha superato i rigorosi test di Kiwa Netherlands risultando conforme alle norme di certificazione IEC61215 e IEC61730. L’ottenimento della certificazione...

  • Le opportunità del fotovoltaico in Africa

    Il futuro dell’energia, in Italia e nel mondo, è nel fotovoltaico. Lo sottolinea Gianni Silvestrini, presidente del Comitato Scientifico di Key Energy, il principale appuntamento fieristico nazionale dedicato alle energie rinnovabili (Fiera di Rimini, 7-10 novembre 2017), nella...

  • SEN 2017, pompe di calore al centro delle riqualificazioni immobiliari

    “Dall’esame del documento in consultazione possiamo affermare che la Strategia energetica nazionale 2017 ha raccolto ed evidenziato quanto Assoclima afferma da anni in merito al potenziale dei sistemi a pompa di calore sia per il raggiungimento degli...

  • Mitsubishi Electric, soluzioni integrate per controllo e gestione degli impianti di biomasse

    Mitsubishi Electric presenta a mcTER una serie di innovazioni tecnologiche fondamentali per il mondo della cogenerazione, sviluppate per migliorare la produttività, il controllo e la gestione degli impianti di biomasse. I processi produttivi delle centrali a biomasse...

  • Microrete avanzata per fornire ad Aruba energia pulita

    ABB fornirà una microrete avanzata a WEB Aruba N.V., la maggiore utility di Aruba, isola olandese dei Caraibi. Il software e le tecnologie di automazione e controllo di ABB consentiranno a WEB Aruba di integrare energia solare...

  • Tre giorni di incontri per Cemep fra automazione, energia e ICT

    Nei tre giorni di incontri si terranno anche le riunioni dei quattro Gruppi Industriali che costituiscono il Cemep, ovvero motori elettrici di bassa e alta tensione, inverter e UPS (Gruppi Statici di Continuità). Cemep rappresenta un mercato...

  • 8 passi per non mancare l’obiettivo di efficienza energetica 2030

    Serve un nuovo ciclo di investimenti nelle rinnovabili e nell’efficienza energetica, bioenergie ma anche termoelettrico, ammodernare gli impianti e le reti e diffondere tecnologie smart e piccoli impianti puliti. Sono otto, secondo Alessandro Marangoni, ceo di Althesys...

  • Sistemi di storage ed inverter fotovoltaici Delta

    Delta ha presentato un ampio portafoglio di inverter FV ad alta efficienza e soluzioni di sistemi di storage energetico in occasione di Intersolar 2017. Puntando sulla competenza nel Power Electronics in materia di efficienza della conversione energetica...

  • Building Energy ha alimentato con energia sostenibile il concerto di apertura del G7 Ambiente

    Building Energy ha alimentato il concerto inaugurale del G7 Ambiente con energia pulita. L’energia solare prodotta dall’impianto fotovoltaico temporaneo di Building Energy ha contribuito a ridurre le emissioni di CO2 del concerto inaugurale, presentato da CONAI, di All4thegreen,...

Scopri le novità scelte per te x