Impianti elettrici: è ora di mettere in circuito le idee

Un progetto per il comparto elettrico, articolato su tre convegni, sul ciclo di vita degli impianti elettrici. A Bologna il 10 maggio prima tappa: “Energia elettrica: sicurezza e risparmio”.

Pubblicato il 21 marzo 2011

Promuovere e favorire un positivo dibattito, che coinvolga tecnici e consumatori, su efficienza, risparmio energetico e sostenibilità ambientale in tutte le fasi del ciclo, dalla produzione all’utilizzo dell’energia. Ma anche richiamare l’attenzione dei policy maker sull’opportunità e i vantaggi per l’intera collettività di un uso responsabile dell’energia e dell’installazione di un’impiantistica moderna, efficiente e sicura.

Questo l’obiettivo di “Rottamiamo gli Impianti Elettrici”, progetto nato dalla collaborazione tra Fiera Milano, Fondazione Opificium, Politecnico di Milano – Dipartimento Best e Fme (Federazione grossisti e distributori di materiale elettrico).

“Rottamiamo gli Impianti Elettrici” si svilupperà attraverso un tour che, nei prossimi sette mesi, toccherà le principali città italiane, culminando in E.Tech Experience (16-19 novembre 2011), la nuova manifestazione di Fiera Milano dedicata a energia, impiantistica elettrica e illuminazione, dove si tireranno le fila del lavoro fatto sul territorio e si valuterà come meglio formalizzare sollecitazioni e istanze che ne saranno emerse.

Il primo appuntamento è fissato a Bologna, dove martedì 10 maggio, presso il Palazzo dei Congressi (Sala Europa), si svolgerà il convegno “Energia Elettrica: sicurezza e risparmio”. Una giornata di approfondimento e confronto con gli specialisti dell’energia, per fissare lo stato dell’arte dal punto di vista tecnico e normativo e approfondire gli importanti ritorni in termini di efficienza, risparmio, sicurezza che derivano dall’utilizzo delle nuove tecnologie, in particolare dall’applicazione delle smart grid, le reti cosiddette “intelligenti “, anche alla bassa tensione.

Con questa iniziativa i professionisti del settore si cimentano nella creazione di una sorta di “circuito delle idee” che si avvarrà del contributo di tutti gli attori della filiera - dal ricercatore al consumatore finale, dal produttore al distributore, dal progettista all’installatore - rappresentati dagli oltre 20 soggetti (Politecnici, Associazioni e Federazioni) che con entusiasmo hanno già dichiarato il proprio sostegno all’iniziativa, uniti dalla comune volontà di “fare cultura” dell’energia.

Si tratta di una rete che, con oltre 500.000 contatti fra professionisti e utenti, è rappresentativa dell’intera filiera, e si fa portavoce dell’urgenza di un dibattito che potrebbe portare a un confronto diretto con la politica e alla richiesta di un progetto di rottamazione degli impianti elettrici, dando così vita a una sorta di “opera infrastrutturale diffusa” necessaria al rilancio dell’economia.

Fiera Milano: www.fieramilano.it
Fme: www.fmeonline.it
Politecnico di Milano: www.polimi.it



Contenuti correlati

  • Capitan Acciaio insegna la raccolta differenziata agli italiani

    Capitan Acciaio è pronto a tornare nelle piazze italiane per educare grandi e bambini a una corretta raccolta differenziata. Cosa si può ottenere con il riciclo di 2.000 barattoli, 50 bombolette o 5 fusti in acciaio? Rispettivamente...

  • ABB Ability controlla la strumentazione di una stazione di generazione in Sudafrica

    Eskom – la utility dell’energia sudafricana – ha sincronizzato con successo e nei tempi previsti l’Unità 2 dell’impianto supercritico di Kusile, raggiungendo così un traguardo importante per la messa in servizio dell’intero impianto, previsto per il 2020....

  • Federesco, una app per il controllo dei consumi dedicata ai privati

    L’associazione senza fini di lucro Federesco lancia una App per confrontare i consumi e valutare i risparmi conseguibili attraverso soluzioni di efficienza energetica a portata di chiunque abbia uno smartphone. Quello dell’energia è un settore che in...

  • Circuiti stampati su carta, ecco l’elettronica del futuro

    Un foglio di carta e una semplice stampante a getto d’inchiostro: è tutto quello che, in uno scenario futuribile, potrebbe servire per fabbricare dispositivi di elettronica di consumo – come un telefonino o una radio – con...

  • IFAT 2018: ambiente e riciclo in scena a Monaco dal 14 al 18 maggio

    I 18 padiglioni del centro fieristico di Monaco di Baviera (200.000 mq) saranno utilizzati per la prima volta interamente occupati, dopo la ristrutturazione che ha impiegato due anni, in occasione di Ifat 2018, salone biennale internazionale dedicato...

  • L’intelligenza artificiale sta cambiando il mondo, ma in meglio?

    Tamara McCleary, CEO di Thulium, sostiene che il settore dell’energia in Europa ha un ruolo cruciale da svolgere nel guidare l’applicazione responsabile dell’Intelligenza Artificiale. Non sorprenderà sapere che l’intelligenza artificiale è utilizzata in alcune delle tecnologie più...

  • EGO, contratto quinquennale per il ritiro di energia verde

    EGO ha concluso il primo accordo in Italia della durata di cinque anni (Long Term PPA – Power Purchase Agreement) per il ritiro dell’energia prodotta da un gruppo di impianti fotovoltaici per totali 40 MW. Gli impianti,...

  • Energia, la fiera Power-Gen diventa Electrify Europe

    Per la più grande conferenza mondiale sul tema dell’energia, Power-Gen cambia format e si presenta per la prima volta come Electrify Europe dal 19 al 21 giugno a Vienna. Il settore europeo dell’elettricità è pronto ad assumere...

  • Anie pubblica una Guida RAEE dedicata alle aziende

    ANIE ha presentato la sua Guida RAEE. Mancano, infatti, poco meno di sei mesi al 15 agosto, giorno in cui entreranno in vigore le norme sull’”apertura dello scopo” (Open scope) previste dal Decreto Legislativo 49/2014 che recepisce la...

  • Sistema idrico intelligente ed efficiente con il machine learning

    L’acqua è una risorsa preziosa e, come tutti sanno, il sistema idrico italiano ha bisogno di interventi per ridurre le perdite e ottimizzare la gestione degli impianti di distribuzione, ad esempio riducendo i consumi elettrici imputabili alla...

Scopri le novità scelte per te x