Giornata della Terra: a Leolandia arriva il fotovoltaico

Pubblicato il 21 aprile 2017

Il 22 aprile Leolandia festeggia la Giornata della Terra, la più grande manifestazione a favore del pianeta, con una serie di iniziative a sostegno dell’ambiente, dal progetto fotovoltaico per alimentare il divertimento all’interno del parco alla liberazione delle coccinelle nell’orto come pesticidi naturali. L’anniversario sarà l’occasione per celebrare l’impegno costante del parco divertimenti nei confronti della sostenibilità. Dal 2010 Leolandia ha infatti avviato un percorso di sensibilizzazione che negli anni è diventato uno dei suoi principali tratti distintivi e che oggi l’ha portato ad essere un’eccellenza green e punto di riferimento nel settore dell’intrattenimento in fatto di innovazione sostenibile.

Da aprile il parco diventa produttore di energia pulita e dà il via ai lavori per la realizzazione di un progetto che prevede l’installazione di 240 moduli fotovoltaici distribuiti nell’area di sosta adibita alle automobili. Lo scopo dell’impianto è quello di fornire una parte dell’alimentazione elettrica agli intrattenimenti del parco e sensibilizzare le famiglie su questo importante tema, per compiere un altro fondamentale passo verso l’impatto quasi zero.

Tra le iniziative in programma per il 22 aprile, anche quella dedicata alla coltura naturale. Per l’occasione centinaia di coccinelle, insetticidi naturali e amiche dell’ambiente, saranno “liberate” con l’aiuto dei bambini sull’orto didattico di Leolandia per proteggere le coltivazioni del parco senza l’utilizzo di pesticidi. I minuscoli insetti a pois coloreranno l’area verde di Leolandia per educare i piccoli visitatori sui temi della coltivazione consapevole e degli equilibri naturali.

I giovanissimi ospiti e le loro famiglie saranno invitati a lasciare il proprio Messaggio alla Terra ad un albero del parco che accoglierà pensieri e disegni utili alla salvaguardia del nostro pianeta. A tutti i partecipanti, inoltre, sarà regalato un seme da piantare, per coinvolgere attivamente i bambini in un’esperienza a contatto con la natura.

Da anni Leolandia si fa portavoce di uno stile di vita sostenibile e si impegna a ridurre l’impatto ambientale. Da 7 anni il parco dimostra infatti un’attenzione particolare nei confronti dell’ambiente, grazie a una serie di iniziative concrete e quotidiane: l’impiego di carta riciclata per la stampa di tutto il materiale informativo e shopper, l’introduzione di 21 compattatori di bottigliette PET, l’utilizzo di gomma riciclata proveniente da pneumatici fuori uso per i tappeti anti trauma delle aree gioco, oltre all’uso di stoviglie in materiale biodegradabile e compostabile in tutti i punti ristoro, scelta che ha portato il parco nel 2016 a raccogliere il 53% di organico in più rispetto all’anno precedente, per avviarlo ad un processo di compostaggio e trasformazione in terriccio fertile ed alimentare così un ciclo virtuoso che termina proprio nell’orto didattico di Leolandia.



Contenuti correlati

  • ENEA con Environment Park per progetti di eco-innovazione

    Realizzare progetti e iniziative congiunte nel campo della ricerca, dell’innovazione, dell’assistenza tecnica e della formazione in settori di comune interesse, con particolare riferimento ai temi dell’energia, dell’ambiente e dell’efficienza energetica negli usi finali. E’ questo il principale...

  • Biocarburanti dai liquami: la sfida della tecnologia MABS

    Negli ultimi anni qualità dell’ambiente ed energie alternative sono stati gli argomenti più pressanti a livello globale. Nel campo della depurazione delle acque, nonostante lo sviluppo di biotecnologie moderne più efficienti, i depuratori restano uno dei costi...

  • Certificazione IEC per i vetri per l’energia solare Pilkington

    NSG Group e Solaria Corporation hanno annunciato che i vetri per l’energia solare Pilkington Sunplus BIPV powered-by-Solaria ha superato i rigorosi test di Kiwa Netherlands risultando conforme alle norme di certificazione IEC61215 e IEC61730. L’ottenimento della certificazione...

  • Le opportunità del fotovoltaico in Africa

    Il futuro dell’energia, in Italia e nel mondo, è nel fotovoltaico. Lo sottolinea Gianni Silvestrini, presidente del Comitato Scientifico di Key Energy, il principale appuntamento fieristico nazionale dedicato alle energie rinnovabili (Fiera di Rimini, 7-10 novembre 2017), nella...

  • Frost & Sullivan, in crescita le innovazioni per la gestione dell’energia

    La domanda di energia efficiente e sostenibile si sta intensificando in seguito all’aumento globale degli standard di vita, della digitalizzazione e della crescita economica. I progressi tecnologici nelle piattaforme di gestione, le soluzioni di automazione e di...

  • IBM offre risorse agli scienziati per la ricerca per clima e ambiente

    Con l’accelerazione dei cambiamenti climatici, IBM sta spronando la comunità scientifica di tutto il mondo mettendo a disposizione una considerevole quantità di risorse informatiche, dati meteorologici e servizi su cloud per aiutare i ricercatori a esaminare gli...

  • Bestack premia le idee “sostenibili” dei bambini

    Bestack, il consorzio non profit di ricerca dei produttori italiani di imballaggi in cartone ondulato per ortofrutta, promuove da alcuni anni nelle scuole elementari italiane il Progetto delle Buone Idee, un’iniziativa ludico didattica nata con lo scopo...

  • SEN 2017, pompe di calore al centro delle riqualificazioni immobiliari

    “Dall’esame del documento in consultazione possiamo affermare che la Strategia energetica nazionale 2017 ha raccolto ed evidenziato quanto Assoclima afferma da anni in merito al potenziale dei sistemi a pompa di calore sia per il raggiungimento degli...

  • Fa tappa a Bologna la scuola per contrastare i cambiamenti climatici

    38 giovani provenienti dalle università di tutta Europa hanno studiato a Bologna soluzioni e nuovi business per il contrasto ai cambiamenti climatici. Alla fine del percorso di studi, i partecipanti dovranno elaborare un proprio progetto di impresa...

  • Xylem apre un Innovation Center per sviluppare le tecnologie idriche del futuro

    Xylem inaugura un centro di innovazione altamente tecnologico dedicato allo sviluppo delle future tecnologie di pompaggio per i settori dell’edilizia residenziale e commerciale. Xylem Innovation Center (XIC) sorge a Montecchio Maggiore, Vicenza, ed è stato progettato specificatamente...

Scopri le novità scelte per te x