Frost & Sullivan: il settore energia punta sulle rinnovabili

Pubblicato il 1 maggio 2017

L’aumento della decentralizzazione, l’esigenza di decarbonizzare la produzione di energia elettrica e la digitalizzazione volta ad aumentare l’efficienza operativa danno slancio alle opportunità di mercato nel settore dell’energia elettrica. Il sostegno normativo continuato alle energie rinnovabili nei mercati chiave porterà gli investimenti nell’energia elettrica a livello globale fino a quota 443,5 miliardi di dollari nel 2017. Il fotovoltaico solare sarà il segmento con la crescita più rapida, seguito dall’energia eolica, attirando rispettivamente il 37,5% e il 21% degli investimenti globali entro il 2020. Il mercato in continua evoluzione porterà gli operatori del settore elettrico a definire modelli di business innovativi, offrire soluzioni incentrate sul cliente e creare portafogli flessibili. Si assisterà anche a un maggiore consolidamento, poiché le aziende cercano finanziamenti per espandersi e introdurre nuovi prodotti.

Lo studio “Global Power Industry Outlook, 2017”, una nuova analisi del programma Power Generation Growth Partnership Service di Frost & Sullivan, esamina le tendenze del mercato dell’energia elettrica, tra cui capacità installata, investimenti e crescita regionale nell’ambito della produzione di energia a carbone, a gas, nucleare, idroelettrica, fotovoltaico solare, eolica e biomasse.

“Con l’emergere di nuove aree geografiche, le legislazioni locali e gli incentivi per l’energia rinnovabile influenzeranno il mix di combustibili, portando gli operatori del settore ad individuare le sfide e definire strategie di localizzazione per una crescita a lungo termine”, afferma Jonathan Robinson, analista del gruppo Energia e Ambiente di Frost & Sullivan. “Con la maturazione del mercato dell’energia rinnovabile e distribuita, una grande capacità installata di apparecchiature che necessitano di assistenza offrirà anche al settore operativo e della manutenzione prospettive di crescita attraenti.”

Alcune delle tendenze chiave del settore globale dell’energia elettrica:

  • Continua la transizione verso sistemi energetici più decentralizzati e intelligenti
  • Domanda da parte delle utilities di soluzioni per la gestione dell’energia, sia dal lato dell’offerta che della domanda
  • Alti tassi di crescita per il fotovoltaico solare; si prevede che gli investimenti aumenteranno dell’11,5% fino a raggiungere quota 141,6 miliardi di dollari nel 2017. Gli accordi internazionali, come COP21, e il calo dei costi delle tecnologie rinnovabile, garantiranno una maggiore capacità per dollaro investito.
  • La Cina sarà il più grande mercato in termini di investimenti nelle entrate, ma la crescita più rapida si avrà in India, che assisterà a una crescita a due cifre degli investimenti fino al 2020.
  • Il 73,4% degli investimenti nella produzione di energia elettrica in Europa sarà destinato alle tecnologie rinnovabili, mentre Russia e CSI, in controtendenza, si concentrano sull’energia nucleare e idroelettrica.
  • Ci sarà un aumento complessivo della capacità globale legata al carbone, nonostante il tasso di utilizzo delle centrali a carbone esistenti sia in calo nella maggior parte delle regioni.
  • I nuovi modelli di business che incentivano schemi di consumo più intelligenti, insieme alla crescita delle tecnologie di stoccaggio dell’energia, ridurranno la necessità di investimenti nella capacità di picco nei mercati dell’energia già maturi.
  • Forte investimento nell’energia idroelettrica, nonostante sia una tecnologia già matura; Cina, Asia-Pacifico e America Latina saranno i mercati regionali chiave.

“La digitalizzazione ha il potenziale di potenziare l’efficienza e sbloccare nuovi flussi di entrate per gli operatori del mercato in ambiti di business come domanda e risposta, utilities e ESCO (Energy Service Companies), strumenti di analisi predittiva e in tempo reale, sistemi “vehicle to grid”, centrali elettriche virtuali e microreti, osserva Robinson. “Tuttavia, l’implementazione richiederà del tempo e notevoli investimenti”.



Contenuti correlati

  • I progetti vincitori della ABB Unlock Your Ability Challenge

    ABB ha designato i vincitori del concorso “Unlock Your Ability” Challenge, una ricerca di idee potenzialmente in grado di rivoluzionare la distribuzione dell’energia. ABB fornirà sostegno e assistenza tecnica alle start-up Zaphiro, BEE (Beyond Energy Efficiency) e...

  • Certificazione IEC per i vetri per l’energia solare Pilkington

    NSG Group e Solaria Corporation hanno annunciato che i vetri per l’energia solare Pilkington Sunplus BIPV powered-by-Solaria ha superato i rigorosi test di Kiwa Netherlands risultando conforme alle norme di certificazione IEC61215 e IEC61730. L’ottenimento della certificazione...

  • Un limitatore di coppia innovativo per l’eolico

    Dopo la Cina e gli USA, la Germania è il terzo produttore mondiale di energia eolica e, con più di 50.000 MW, si è affermata nel 2016 come la più grande potenza eolica in Europa. In totale,...

  • Le opportunità del fotovoltaico in Africa

    Il futuro dell’energia, in Italia e nel mondo, è nel fotovoltaico. Lo sottolinea Gianni Silvestrini, presidente del Comitato Scientifico di Key Energy, il principale appuntamento fieristico nazionale dedicato alle energie rinnovabili (Fiera di Rimini, 7-10 novembre 2017), nella...

  • Frost & Sullivan, in crescita le innovazioni per la gestione dell’energia

    La domanda di energia efficiente e sostenibile si sta intensificando in seguito all’aumento globale degli standard di vita, della digitalizzazione e della crescita economica. I progressi tecnologici nelle piattaforme di gestione, le soluzioni di automazione e di...

  • SEN 2017, pompe di calore al centro delle riqualificazioni immobiliari

    “Dall’esame del documento in consultazione possiamo affermare che la Strategia energetica nazionale 2017 ha raccolto ed evidenziato quanto Assoclima afferma da anni in merito al potenziale dei sistemi a pompa di calore sia per il raggiungimento degli...

  • Accordo Renergetica – Africa Power Technology per la produzione di energia in Africa

    Renergetica ha siglato un memorandum d’intesa con Africa Power Technology, società indipendente attiva nel settore di servizi di energia nell’Africa Sub-Sahariana. Con l’accordo, che sarà valido fino a dicembre 2020, Africa Power Technology diventa il partner di...

  • Microrete avanzata per fornire ad Aruba energia pulita

    ABB fornirà una microrete avanzata a WEB Aruba N.V., la maggiore utility di Aruba, isola olandese dei Caraibi. Il software e le tecnologie di automazione e controllo di ABB consentiranno a WEB Aruba di integrare energia solare...

  • Tre giorni di incontri per Cemep fra automazione, energia e ICT

    Nei tre giorni di incontri si terranno anche le riunioni dei quattro Gruppi Industriali che costituiscono il Cemep, ovvero motori elettrici di bassa e alta tensione, inverter e UPS (Gruppi Statici di Continuità). Cemep rappresenta un mercato...

  • 8 passi per non mancare l’obiettivo di efficienza energetica 2030

    Serve un nuovo ciclo di investimenti nelle rinnovabili e nell’efficienza energetica, bioenergie ma anche termoelettrico, ammodernare gli impianti e le reti e diffondere tecnologie smart e piccoli impianti puliti. Sono otto, secondo Alessandro Marangoni, ceo di Althesys...

Scopri le novità scelte per te x