Edison Pulse: premio per le start up innovative e per la ricostruzione post-terremoto

Pubblicato il 31 marzo 2017

Edison presenta la nuova edizione di Pulse, il premio nato per supportare l’innovazione, il cambiamento e la crescita delle migliori realtà imprenditoriali del nostro Paese. Edison Pulse si rivolge a startup, team informali composti da almeno tre persone e a imprese sociali. In palio ci sono 200.000 euro, un programma di supporto e di incubazione in un acceleratore di impresa per un mese e una campagna di comunicazione. Tra i premi, anche la possibilità di stringere una partnership con Edison per lo sviluppo congiunto del prodotto o servizio proposto. Le iscrizioni sono aperte fino al 28 aprile 2017 sulla piattaforma www.edisonpulse.it dove è possibile presentare e raccontare con video, testi e foto il proprio progetto.

Le categoria in gara sono: Energia, per le soluzioni innovative nell’ambito di produzione, stoccaggio, energia rinnovabile ed efficienza energetica, oppure delle smart city; Smart Home, per i progetti di gestione intelligente dell’ambiente domestico (Internet of things); Consumer, per le soluzioni innovative di vendita, customer care e coinvolgimento dei consumatori B2B e B2C, oppure per le soluzioni avanzate di e-commerce; e Ricostruzione Sisma, dedicata alle idee imprenditoriali e all’innovazione sociale e per la prevenzione connessa agli eventi sismici.

La categoria Ricostruzione Sisma, che Edison ha deciso di istituire, si rivolge non solo alle start-up e ai team informali ma anche alle imprese sociali e ha l’obiettivo di supportare la ripresa economica nelle aeree del centro Italia danneggiate dal terremoto, favorendone la valorizzazione turistica, culturale, dei mestieri e dei saperi, nonché di promuovere innovazioni di pubblica utilità per la prevenzione e la gestione delle emergenze. In palio 50.000 euro e attività di accompagnamento per lo sviluppo e la promozione dell’idea di business.

Sulla piattaforma www.edisonpulse.it saranno raccolti fino al 28 aprile tutti i progetti in gara. Gli utenti della rete potranno consultare le proposte e votare quelle che preferiscono. Le idee più votate saranno posizionate in evidenza sulla homepage e avranno diritto a entrare (una per categoria) direttamente in finale. A maggio, una giuria composta dai rappresentati di Edison e da un Team di Esperti di importanti realtà economiche e finanziarie decreterà 16 finalisti (4 per ogni categoria), a cui si aggiungeranno i 4 progetti più votati dagli utenti della rete. Sempre a maggio, i 20 finalisti presenteranno dal vivo in un pitch di 4 minuti la propria idea di fonte alla giuria e, al termine, saranno decretati i vincitori.



Contenuti correlati

  • Trace Software, alleanza strategica con Circutor

    Trace Software International annuncia l’alleanza strategica con Circutor. Con sei centri di produzione, i loro sforzi sono costantemente orientati alla progettazione e alla produzione di apparecchiature per migliorare l’efficienza energetica: apparecchiature per la misura ed il controllo...

  • Energy Knowledge, la ricetta riccionese per l’efficienza energetica

    Nella cornice di Ecomondo – Key Energy, la Esco (Energy Service Company) riccionese Enarkè ha presentato il nuovo brand “Energy Knowledge”.  Per ridurre i consumi di energia e risparmiare occorre innanzitutto la conoscenza energetica, Energy Knowledge, il...

  • Smart city, il futuro è alle porte?

    Funzionamento e competitività delle città non dipendono solo dalle infrastrutture materiali ma anche dalla disponibilità e dalla qualità delle infrastrutture dedicate alla comunicazione e alla partecipazione sociale Leggi l’articolo

  • L’esperto gestione dell’energia e il ruolo di consulente energetico

    La certificazione in Esperto in Gestione dell’Energia dovrebbe rappresentare il miglior modo per garantire ai clienti finali le conoscenze, l’esperienza e la capacità necessarie per gestire l’uso dell’energia in modo efficiente Leggi l’articolo

  • Industria 4.0, Ansaldo Energia apre un bando per i progetti innovativi di startup e PMI

    Ansaldo Energia è stata selezionata dal Cluster Fabbrica Intelligente per conto del Ministero dello Sviluppo Economico come uno dei primi quattro “Lighthouse Plant”, completamente basato su tecnologie digitali nell’ambito del programma Impresa 4.0. Per realizzare questo obiettivo,...

  • A Ecomondo 2017 nasce l’Intesa sul (bio)metano

    Presentato a Ecomondo (Fiera di Rimini) il Protocollo d’Intesa tra i membri della Piattaforma Tecnologica Nazionale sul (bio)metano. Industria, trasporti, settore agricolo, utility e associazioni ambientaliste si uniscono affinché l’Italia diventi produttore di un biocarburante avanzato 100%...

  • Ecomondo e Key Energy: a Rimini gli Stati Generali della Green Economy

    Dal 7 al 10 novembre appuntamento a Rimini con Ecomondo, la fiera di riferimento della green e circular economy, e Key Energy, l’evento delle energie rinnovabili per l’area mediterranea. Ecomondo e Key Energy ospiteranno nelle prime due...

  • Vertiv: batterie agli ioni di litio per sistemi UPS di grandi dimensioni

    Vertiv ha annunciato la disponibilità di una nuova soluzione di stoccaggio dell’energia per numerosi sistemi statici di continuità (UPS) Liebert: le batterie agli ioni di litio (Li-Ion). Queste batterie, espressamente progettate per gli UPS, sono più piccole,...

  • Efficienza energetica e incentivi, in Friuli uno sportello per i cittadini

    Ci sono incentivi a disposizione per gli interventi finalizzati al risparmio di energia? Quali detrazioni IRPEF sono previste per le riqualificazioni? Che cos’è il Conto Termico 2.0? Come si presentano le domande per le agevolazioni? Da oggi,...

  • Upcycling, premio alla carta Favini derivata dai residui del cuoio

    Favini trionfa agli European Paper Recycling Awards 2017. La carta Favini Remake, nata da un processo di upcycling dei residui del cuoio, ha ottenuto il prestigioso premio biennale, giunto alla sesta edizione, promosso dall’European Recycling Paper Council...

Scopri le novità scelte per te x