Ecomondo e Key Energy: a Rimini gli Stati Generali della Green Economy

Pubblicato il 6 novembre 2017

Dal 7 al 10 novembre appuntamento a Rimini con Ecomondo, la fiera di riferimento della green e circular economy, e Key Energy, l’evento delle energie rinnovabili per l’area mediterranea. Ecomondo e Key Energy ospiteranno nelle prime due giornate di fiera la sesta edizione degli Stati Generali della Green Economy, iniziativa promossa dal Consiglio Nazionale della Green Economy, formato da 66 organizzazioni di impresa, in collaborazione con il Ministero dell´Ambiente della Tutela del Territorio e del Mare e il Ministero dello Sviluppo Economico e con il supporto tecnico della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile.

“Le giornate di avvio delle nostre fiere dedicate alla green economy”, commenta Lorenzo Cagnoni, Presidente di Italian Exhibition Group che organizza l´expo “offrono una forte accelerazione al dibattito su temi che sono centrali in ogni idea di sviluppo economico e sociale. Siamo orgogliosi e grati di ospitare questo prestigioso appuntamento, che trova nel quartiere la declinazione industriale e le esperienze che concretizzano gli stimoli e gli indirizzi che i prestigiosi relatori affidano ai partecipanti”.

Gli Stati Generali della Green economy 2017 avanzeranno quest´anno una proposta di programma per una transizione alla green economy rivolta a tutte le forze politiche in vista delle prossime elezioni, con l´obiettivo di far inserire lo sviluppo della green economy fra le priorità dell´agenda parlamentare e di governo per la prossima legislatura.

Il tema di questo appuntamento, promosso dal Consiglio Nazionale della Green Economy in collaborazione con il Ministero dell´Ambiente e il Ministero dello Sviluppo Economico con il supporto della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, è infatti ´Green Economy: una sfida per la nuova legislatura´. Le proposte di policy sono sostenute da una indagine coordinata da Ketty Vaccaro del Censis sulle opinioni dei cittadini sulle misure di green economy nelle città, contenuta nella terza Relazione sullo stato della Green Economy, che verrà presentata nella giornata inaugurale alla presenza del Ministro dell´ambiente Gian Luca Galletti e di numerosi politici. Dall´ indagine emerge che il tema della green economy non dovrebbe essere trascurato: il 58% dei cittadini è infatti informata sulla green economy e oltre il 70% dà importanza alle politiche pubbliche per l´attuazione delle misure di green economy. La seconda giornata degli Stati Generali della green economy sarà focalizzata sul futuro della green economy nei nuovi equilibri mondiali, con un focus su Europa, Cina e USA.

Oltre alle sessioni tematiche della prima giornata, l´8 novembre è in programma la sessione plenaria conclusiva ‘Europa, Cina e Usa: il futuro della Green Economy nei nuovi equilibri mondiali´. La mattinata sarà suddivisa in due momenti di approfondimento: uno di taglio politico e l´altro imprenditoriale, con la rappresentanza di alcune tra le più grandi aziende del panorama mondiale. Negli Usa, il Presidente Donald Trump ha disconosciuto l´accordo sul clima sottoscritto dal suo predecessore, ma allo stesso tempo viene lanciata la US Climate Alliance che raggruppa 15 Stati Americani che rimangono impegnati sul fronte dei target sanciti dall´Accordo di Parigi, i cui membri rappresentano più del 36% della popolazione americana.

La Cina ha ribadito il suo impegno per rispettare gli accordi di Parigi ed ha sottoscritto il proprio piano di azione al 2030 con una serie di strategie, come tagliare la propria intensità carbonica del 60-65% entro il 2030 rispetto al 2005, portare il contributo delle fonti rinnovabili e a zero emissioni al 20%, aumentare il volume dello stock forestale a 4,5 miliardi di metri cubi rispetto ai livelli del 2005.

Per l´Europa, le importanti opportunità di tornare a impegnarsi seriamente per una crescita ‘green´ arrivano dal neo eletto Presidente francese e dal suo governo.



Contenuti correlati

  • Planisfera, l’acqua 4.0 made in Italy è realtà grazie al crowdfunding

    Acqua dalla purezza primordiale, prodotta e distribuita a impatto zero: è Planisfera, il progetto italiano che attraverso un’avanzatissima  tecnologia 4.0  di affinamento dell’acqua, ispirata alla natura e alimentata con energia 100% rinnovabile, consente di ottenere diverse tipologie...

  • Solidpower ha prodotto il millesimo Bluegen

    Il produttore di celle a combustibile Solidpower ha prodotto il millesimo Bluegen. Questo traguardo è molto importante nella storia della giovane azienda, attiva a livello globale, che con i suoi micro-cogeneratori offre un’alternativa sostenibile alle fonti energetiche...

  • La Banca europea per gli investimenti finanzia lo sviluppo di eolico e solare in Perù

    La Banca europea per gli investimenti (BEI) fornirà 150 milioni di dollari alla società di produzione di energie rinnovabili Enel Green Power Perù, controllata locale del gruppo Enel, per la costruzione e l’esercizio di un parco eolico...

  • Key Wind, nel 2018 si replica

    Il successo di Key Wind, l’evento di riferimento nel bacino mediterraneo per il settore eolico, organizzato alla Fiera di Rimini, hanno convinto IEG e ANEV a rinnovare la loro collaborazione. La firma sul contratto è stata siglata in...

  • EnergyMed, le novità dell’edizione 2018

    La nuova edizione di EnergyMed si terrà a Napoli dal 5 al 7 aprile 2018, con un nuovo  format che unisce in un’unica piattaforma tutti i settori dell’economia circolare, nuove partnership ed opportunità di business con la...

  • Schneider Electric accelera la lotta al cambiamento climatico

    Schneider Electric supporta e accelera la lotta comune al cambiamento climatico, come dichiarato in occasione dell’evento One Planet Summit. A due anni dal giorno in cui fu adottato l’Accordo di Parigi, e poco dopo COP23, il Presidente della...

  • L’Intelligenza Artificiale di Microsoft per la sostenibilità ambientale

    In occasione del secondo anniversario dell’Accordo di Parigi sul clima, Brad Smith, President e Chief Legal Officer di Microsoft, ha annunciato l’espansione del programma Microsoft AI for Earth, confermando un investimento da parte di Microsoft di 50...

  • Svizzera, in funzione la ricarica flash ABB per bus elettrici

    La tecnologia ABB di ricarica flash in 20 secondi è un tema di attualità in questi giorni. Due autobus elettrici articolati, i primi al mondo nel loro genere, sono entrati infatti in servizio sulla linea di autobus...

  • Acqua, agricoltura ed energia: fronte comune contro i cambiamenti climatici

    L’acqua è un connettore di vari settori, poiché tutti hanno bisogno dell’acqua per operare in maniera sostenibile. I collegamenti indissolubili tra acqua, energia e cibo richiedono un approccio a 360° per garantire acqua e cibo sicuri, nonché...

  • L’acqua al centro delle possibili soluzioni ai cambiamenti climatici

    Nonostante la gestione delle risorse idriche sia una problematica soprattutto a livello locale, le conseguenze di una mala gestione ha anche ricadute sul piano globale. Acqua e clima sono strettamente connessi, così come lo sono lo sviluppo...

Scopri le novità scelte per te x