Continua la corsa all’automazione IoT, ecco il contributo dell’efficienza energetica

Negli ultimi mesi si è registrato un vero boom negli acquisti di applicazioni e tecnologie relative al mondo dell'Internet of Things. Ne parla Alessio Cristofari, direttore dello Sviluppo Business di Avvenia

Pubblicato il 3 ottobre 2017

Negli ultimi mesi si è registrato un vero e proprio boom degli acquisti di applicazioni e tecnologie relative al mondo dell’«Internet of Things» (IoT). A metterlo in evidenza è Avvenia uno dei maggiori player italiani nell’ambito dell’efficienza energetica e della sostenibilità ambientale.

«Nel 2020 il giro d’affari che le aziende muoveranno verso questo ambito sarà di circa 280 miliardi di euro» puntualizza Alessio Cristofari, direttore dello Sviluppo Business di Avvenia con delega alle «Strategie di mercato Esco».

Secondo Avvenia il dato più eclatante è che oltre il 60% di questo investimento sarà destinato al mondo dell’energia, includendo in tale ambito quello dei trasporti e quello manifatturiero. Ed in tale ambito a rivestire un ruolo cruciale saranno proprio le politiche di efficientamento energetico.

Già quest’anno, secondo le previsioni di Avvenia, si chiuderà con ricavi in netto rialzo per tutte le soluzioni IoT vendute sul mercato, con un tasso di crescita annuale del 32%. Una tendenza che rimarrà invariata nel triennio 2018-2020.

«L’IoT è una realtà altamente dinamica e ricettiva. Si profilano dunque i presupposti per una forte accelerazione nella corsa all’automazione IoT, il cui mercato segna già ad oggi una crescita rilevante, superiore appunto al 32%» aggiunge Cristofari.

Avendo fotografato la situazione e la vision dell’IoT nel medio termine, Avvenia ha inoltre messo in rilievo i settori maggiormente interessati a questa rivoluzione, scoprendo che gli ambiti maggiormente toccati sono quelli relativi agli «smart meters» (contatori intelligenti), ai sistemi di videosorveglianza elettronica ed alle «smart tv».

Ma quali sono i Paesi oggi maggiormente pronti in ambito IoT? «Senza dubbio possiamo annoverare l’Italia e più in generale tutti i Paesi dell’ Europa Occidentale. E poi ancora gli Stati Uniti e la Cina» risponde Alessio Cristofari.

«A livello globale, le previsioni sono ancora più ottimistiche: la spesa complessiva in servizi e dispositivi IoT quest’anno supererà in tutto il mondo i 2 trilioni di euro» sottolinea il manager di Avvenia.

Secondo le previsioni di Avvenia gli altri mercati che risulteranno maggiormente attrattivi nel prossimo triennio, tanto da portare all’incremento degli investimenti delle aziende in ambito IoT, saranno: il settore dell’«eHealth» (sanità digitale), quello delle «connected cars» e delle «self driving cars», quella delle «smart home», degli «smart buildings» e delle «smart city», nonché i sistemi di sicurezza per la casa e i sistemi di illuminazione LED.

«Il target a cui si rivolgeranno maggiormente questi dispositivi sono le famiglie che nel 2017 copriranno il 68% del mercato IoT, con l’attivazione di 6 miliardi di oggetti connessi in rete ed una spesa complessiva di 800 miliardi di euro» tiene a precisare Cristofari.

«Ma chiaramente non mancheranno i grandi investimenti da parte delle grandi industrie e delle piccole e medie aziende che nel 2017 attiveranno sistemi IoT per 3 miliardi e mezzo di oggetti interconnessi, con una spesa di mille miliardi di euro» conclude il direttore dello Sviluppo Business di Avvenia.



Contenuti correlati

  • Cogenerazione made in Italy a Times Square

    Dopo un viaggio di 21 giorni e circa 7.200 chilometri è arrivato a destinazione, nel cuore di New York a pochi passi da Times Square, il modulo cogenerativo Ecomax di AB. L’impianto, installato in questi giorni, fornirà...

  • Philips Ledinaire, LED facili da installare e super efficienti

    Philips Lighting ha reso disponibile Philips Ledinaire, la gamma di apparecchi d’illuminazione LED a efficienza energetica pensata per soddisfare compiutamente i professionisti del settore lighting, che potranno così contare su prodotti a prezzo accessibile, senza dover rinunciare...

  • Enerbrain si occupa del restyling sostenibile di 8Gallery Lingotto

    Due giorni per tagliare i consumi del 35% e ridurre le emissioni di Co2 di 309 tonnellate: l’installazione dei sistemi Enerbrain ha rivoluzionato la gestione energetica del centro commerciale 8 Gallery Lingotto Torino. L’edificio, in origine uno...

  • Vodafone e Acotel, una piattaforma IoT per l’efficienza energetica

    Vodafone e Acotel hanno siglato un accordo di partnership per proporre al mercato soluzioni IoT in ambito Energy & Building Management. La collaborazione avrà una durata di 3 anni e prevede attività di analisi e progettazione delle...

  • Il riciclaggio dei rifiuti è sempre più digitalizzato

    Secondo una recente analisi di Frost & Sullivan intitolata The Impact of Digital Transformation on the Waste Recycling Industry, l’adozione di tecnologie avanzate, lo sviluppo di soluzioni digitali e nuovi modelli di business stanno creando nuove opportunità...

  • Federesco, una app per il controllo dei consumi dedicata ai privati

    L’associazione senza fini di lucro Federesco lancia una App per confrontare i consumi e valutare i risparmi conseguibili attraverso soluzioni di efficienza energetica a portata di chiunque abbia uno smartphone. Quello dell’energia è un settore che in...

  • Danfoss riscalda la casa in modo intelligente

    Oggi sempre più persone cercano di ridurre i costi energetici gestendo meglio la distribuzione del calore nelle stanze e controllando in maniera più accurata la temperatura. Ad un maggiore interesse per le applicazioni di riscaldamento intelligenti corrisponde...

  • Efficienza energetica nel Nord Ovest con Rettagliata Tech

    Dall’expertise di Bluenergy Group, player di riferimento nella fornitura di luce e gas con sede a Udine e in forte espansione nel nord Italia, nasce Rettagliata Tech, la nuova società che opererà nel Nord Ovest, con cui...

  • Midea, condizionatori ecocompatibili certificati Blue Angel

    Midea ha reso disponibile la nuova linea di condizionamento ad uso residenziale All Easy Series R-290. Si tratta del primo del suo genere ad avere ottenuto il certificato rilasciato dall’Agenzia Federale tedesca per l’Ambiente “Blue Angel” per...

  • Efficienza energetica, Italgas acquisisce la ESCo Seaside

    Seaside, realtà italiana all’avanguardia nell’innovazione per l’efficienza energetica, ha di recente visto l’acquisizione dell’intero suo capitale da parte di Italgas, primo operatore in Italia nel settore della distribuzione cittadina del gas naturale. Grazie a questa operazione l’azienda...

Scopri le novità scelte per te x