Commander ID 300: inverter integrato per motori IMfinity di Leroy Somer

Pubblicato il 2 agosto 2017

Frutto del know-how nel campo della velocità variabile elettronica e della lunga esperienza di Leroy-Somer nella fabbricazione di motori elettrici, Commander ID300 è un nuovo inverter integrato ottimizzato per il pilotaggio dei motori asincroni IMfinity. Questo sistema decentralizzato, sviluppato sulla piattaforma Unidrive M, è caratterizzato da alte prestazioni e affidabilità ed offre soluzioni su misura, ideali per l’industria di processo, il settore manifatturiero e l’intralogistica.

Con la transizione verso l’Industria 4.0, si assiste ad un’evoluzione verso un ambiente di produzione sempre più complesso ed esigente; di conseguenza, le aziende mostrano dei bisogni sempre crescenti in termini di qualità, gestione dei rischi, prestazioni delle apparecchiature e rispetto delle normative. Per rispondere a queste sfide strategiche, Leroy-Somer ha progettato Commander ID300, un nuovo inverter integrato per il pilotaggio dei motori asincroni IMfinity, da 0,25 a 7,5 kW.

Il gruppo motovariatore è un sistema decentralizzato che offre alte prestazioni dinamiche e livelli di rendimento estremamente elevati. La configurazione decentralizzata consente una maggiore flessibilità nella concezione delle macchine e nella realizzazione degli impianti di produzione. Tra gli altri vantaggi, questa nuova soluzione consente di risparmiare spazio, dal momento che non richiede alcun armadio, oltre a ridurre i costi di installazione e di cablaggio tra inverter e motore, le perdite di potenza e le emissioni di interferenze elettromagnetiche. Grazie alla meccanica di provata efficienza del motore IMfinity®, Commander ID300 è estremamente robusto. L’affidabilità è ulteriormente migliorata dall’uso di componenti elettronici di ultima generazione sia per la potenza, che per il controllo. Per garantire prestazioni di alto livello, Commander ID300 è dotato di funzionalità avanzate per ottimizzare le prestazioni delle macchine e dei processi: PLC integrato, modulo di comunicazione bus di campo, ingressi/uscite aggiuntive e configurazioni predefinite, come ad esempio un’applicazione per pompe integrata per la regolazione della pressione con gestione della sicurezza e avvio delle pompe ausiliarie. Grazie all’autotaratura e alla regolazione dell’inverter effettuate in fabbrica, le prestazioni del motore assicurano una coppia di avvio ottimizzata, una dinamica elevata in caso di variazioni improvvise del carico e un funzionamento a coppia costante sull’intera gamma di velocità tramite il controllo vettoriale del flusso.

Commander ID300 consente di risparmiare energia grazie a livelli di rendimento superiori rispetto alla categoria IES2 (EN 61800-9-2); l’inverter dispone anche di una modalità di standby a consumo ridotto per le applicazioni che richiedono lunghi periodi di inattività. Grazie alla sua concezione modulare, Commander ID300 offre un’ampia scelta di opzioni e di adattamenti, che permettono di integrarlo perfettamente nell’architettura della macchina. Inoltre, il sistema può essere associato ad alcuni prodotti complementari di Leroy-Somer, come il freno FFB per una frenatura dinamica e/o i versatili riduttori della gamma 3000, per la massima flessibilità.

Con il Commander ID300, Leroy-Somer non ha certo trascurato la sicurezza: per proteggere gli utenti e ridurre i tempi di fermo macchina, Commander ID302 dispone di una serie di funzioni di protezione integrate conformi agli standard di sicurezza più rigorosi, come SIL3 (Safety Integrity Level 3) e PLe (Performance Level e). La memoria termica, inoltre, protegge il motore dal surriscaldamento. A ciò si aggiunga una scheda di frenatura opzionale, che assicura il controllo totale dei cicli di frenatura e dell’alimentazione elettrica. Queste svariate funzionalità fanno del Commander ID300 una soluzione efficiente, facile da utilizzare e da contestualizzare nell’ambiente di produzione. Per risparmiare tempo durante l’installazione, è possibile richiedere la realizzazione in fabbrica di diversi adattamenti meccanici e connessioni. Inoltre, per facilitare la configurazione e la diagnostica, il sistema dispone di regolazioni e pre-regolazioni intuitive che variano a seconda dell’applicazione.



Contenuti correlati

  • Ricarica delle batterie dei carrelli elevatori certificata White Leaf

    Toyota Material Handling Italia e Seaside presentano un’innovativa soluzione per la ricarica delle batterie dei carrelli elevatori a marchio Toyota e Cesab, garantendone e certificandone il risparmio energetico. La collaborazione ha previsto la certificazione, secondo il protocollo...

  • Pompe multistadio e-MP Lowara: prestazioni superiori e risparmio energetico

    Lowara ha recentemente reso disponibili le pompe della serie e-MP, che si distinguono per l’attenzione posta alle prestazioni idrauliche ed il risparmio energetico. Si tratta di pompe multistadio completamente riprogettate per rispondere alle esigenze di risparmio energetico...

  • Mattei, software per ottimizzare l’utilizzo dell’aria compressa

    Mattei Intelligent Energy Management (M.I.E.M.) è un software che analizza i dati sul consumo energetico di una centrale di produzione di aria compressa con l’obiettivo di fotografare il profilo energetico completo dell’utilizzo dell’aria e dare precise indicazioni...

  • Risparmio energetico nella movimentazione di bobine con gli azionamenti Kollmorgen

    Il nuovo impianto per l’imballaggio delle bobine in funzione presso il centro per la lavorazione dell’acciaio Vogel-Bauer di Solingen mostra concretamente quali misure adottare per risparmiare energia guadagnando in efficienza. Il fattore principale che contribuisce al risparmio...

  • La comunicazione machine-to-machine come prevista da Industria 4.0

    Nel dibattito sull’energia elettrica di domani, la ‘centrale elettrica virtuale’ è diventata una parola chiave. In futuro il modello di centrali elettriche di grosse dimensioni, meno versatili, verrà soppiantato da piccole unità di produzione decentralizzate come, ad...

  • Risparmio energetico sotto controllo col software IQ Vision

    Trend Control Systems ha rilasciato il software di gestione e monitoraggio IQ Vision. Successore del pioneristico supervisore 963, IQ Vision integra controllori Trend, dispositivi intelligenti di terze parti e protocolli internet all’interno di una piattaforma software centralizzata...

  • Smart metering evoluto con My Next Meter

    Sorgenia e Acotel Net hanno siglato un accordo di collaborazione per offrire ai clienti business dell’operatore energetico un dispositivo di smart metering evoluto. My Next Meter consente, infatti, di monitorare i propri consumi e di intervenire per...

  • Bollette domestiche più leggere grazie a fotovoltaico e sistemi di accumulo

    La bolletta della luce non sarà più un male necessario: in nome dell’autoconsumo sarà possibile una maggior attenzione agli sprechi in ambiente domestico, ad esempio scoprendo guasti su apparecchi elettrici che generano consumi immotivati. E’ esattamente quanto...

  • UPS trifase Keor HPE Legrand ad alta efficienza e basso TCO

    Keor HPE di Legrand è l’UPS progettato per ridurre le perdite e abbattere i costi di gestione. Gli elevati rendimenti e la presenza di diverse modalità di funzionamento a risparmio energetico garantiscono bassi costi operativi. La tecnologia...

  • I nuovi temi dell’automazione a SPS Italia 2017

    L’edizione 2017 della manifestazione organizzata da Messe Frankfurt Italia è stata contraddistinta dall’ampia offerta di tecnologie e novità di prodotto legate all’evoluzione verso l’industria digitale e connessa. In particolare, c’è stata grande attenzione per le tecnologie ‘abilitanti’...

Scopri le novità scelte per te x