Casa Manager, lo smart metering next generation è IoT e cloud

Pubblicato il 31 gennaio 2018

Acotel ha introdotto il dispositivo IoT “Casa Manager”, distribuito per una prima fase di test e validazione presso un selezionato target di clienti residenziali e business del Gruppo E.ON che hanno sottoscritto una fornitura di energia elettrica. Casa Manager è in grado di acquisire i dati di consumo di una linea elettrica ogni 15 minuti e tramite la tecnologia IoT (Internet of Things) di cui è dotato, li invia, con la stessa frequenza, alla piattaforma cloud di Acotel.

Il dispositivo, attraverso una semplice procedura di installazione, consentirà dunque di offrire una maggiore consapevolezza nell’utilizzo dell’energia da parte dell’utente finale e di adottare comportamenti più efficienti, in linea con l’approccio di E.ON fondato sulla centralità del cliente. Il Gruppo, infatti, mette in campo iniziative per analizzare l’esperienza dei clienti e coinvolgerli direttamente nello sviluppo e nel miglioramento di nuove soluzioni, per favorire comportamenti virtuosi nel consumo di energia, in coerenza con la campagna di comunicazione #odiamoglisprechi.

Casa Manager è stato ufficialmente riconosciuto idoneo da e-distribuzione a partecipare alla fase di monitoraggio dei consumi energetici, nel contesto della sperimentazione promossa da Arera (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente). Ora è al via una campagna di sperimentazione insieme ad E.ON sul monitoraggio delle performance della comunicazione tra i nuovi misuratori “2G” in uso ai clienti dell’azienda energetica e il dispositivo di Acotel. Il funzionamento del device avviene mediante comunicazione PLC-C (Power Line Carrier in banda C) con i nuovi contatori 2G attraverso un semplice collegamento con la presa di corrente 220V. E.ON distribuirà Casa Manager a un numero di clienti selezionati, tra residenziali e business, al fine della verifica e della futura commercializzazione del dispositivo.

“Acotel è oggi una delle società più attive nel settore IoT in ambito smart metering” dichiara Davide Carnevale, Direttore Marketing di Acotel. “Con il nuovo dispositivo, vogliamo entrare nelle case e negli uffici per offrire servizi sempre più evoluti di smart metering e, in futuro, di Home / Office Automation”.

“L’innovazione in E.ON significa anche sperimentazione, ovvero la ricerca di nuove modalità di interazione con il cliente e la possibilità di tradurla in nuovi prodotti e servizi, focalizzandosi in particolare sulla spinta digitale», commenta con soddisfazione Daniela Leotta, Direttore Innovation&Marketing di E.ON.



Contenuti correlati

  • Gli UPS Masterys di Socomec sono sempre più smart

    Il più recente sviluppo della continua innovazione Socomec combina la collaudata e comprovata tecnologia degli UPS Masterys con le tecnologie “smart” per offrire prestazioni ineguagliabili in termini di affidabilità e livello di servizio. Equipaggiato per le “Smart...

  • Sistema idrico intelligente ed efficiente con il machine learning

    L’acqua è una risorsa preziosa e, come tutti sanno, il sistema idrico italiano ha bisogno di interventi per ridurre le perdite e ottimizzare la gestione degli impianti di distribuzione, ad esempio riducendo i consumi elettrici imputabili alla...

  • Riello UPS assicura continuità nell’alimentazione alla Nuvola di Fuksas a Roma

    Riello UPS ha fornito i propri UPS per la protezione dell’energia del Roma Convention Center ‘La Nuvola’, l’avveniristico centro congressi della Capitale progettato dall’architetto italiano Massimiliano Fuksas e caratterizzato da un approccio ecocompatibile, soluzioni innovative e tecnologie...

  • Smart-UPS con batteria a ioni di litio per applicazioni IoT e Edge Computing

    Schneider Electric ha reso disponibili gli Smart-UPS monofase dotati di alimentazione con tecnologia agli ioni di litio (Li-ion), grazie all’introduzione della nuova linea di UPS Li-Ion Battery di APC. Oggi sempre più spesso le applicazioni business-critical e...

  • Eliminare lo spreco luminoso: intervista a Massimo Rebernig

    Negli ultimi anni il mercato dello street lighting LED sta riscontrando una consolidata crescita e nuove importanti opportunità di business. In Europa l’energia per alimentare gli attuali 91 milioni di lampioni stradali rappresenta un costo superiore a...

  • Smart meter protagonista di smart city e smart grid

    Si è conclusa con successo la quinta edizione dello Smart Utility Open Meter su “Smart Meter, tra processi innovativi e sostenibilità economica”, organizzato dallo Smart Metering Group (SMG) di Anie CSI, l’Associazione che all’interno di ANIE Confindustria,...

  • Sei motivi per passare alla lettura automatica dei contatori

    Contributo a cura di Antonello Guzzetti, Country Manager di Qundis in Italia Per venire incontro ad uno stile di vita sempre più frenetico, in cui c’è sempre meno tempo da dedicare alla gestione della casa, anche un...

  • Acqua, agricoltura ed energia: fronte comune contro i cambiamenti climatici

    L’acqua è un connettore di vari settori, poiché tutti hanno bisogno dell’acqua per operare in maniera sostenibile. I collegamenti indissolubili tra acqua, energia e cibo richiedono un approccio a 360° per garantire acqua e cibo sicuri, nonché...

  • A Ecomondo 2017 nasce l’Intesa sul (bio)metano

    Presentato a Ecomondo (Fiera di Rimini) il Protocollo d’Intesa tra i membri della Piattaforma Tecnologica Nazionale sul (bio)metano. Industria, trasporti, settore agricolo, utility e associazioni ambientaliste si uniscono affinché l’Italia diventi produttore di un biocarburante avanzato 100%...

  • Il tombino intelligente di Hitachi monitora sottosuolo e sicurezza pubblica

    Hitachi ha presentato un innovativo sistema IoT implementato con l’obiettivo di migliorare e preservare la sicurezza pubblica nelle città. La Manhole Security Solution, questo il suo nome, studiata da Hitachi Systems Ltd è stata lanciata sul mercato...

Scopri le novità scelte per te x