Building Energy inaugura il suo primo parco eolico

Pubblicato il 10 maggio 2017

Building Energy ha inaugurato negli Stati Uniti, e più precisamente in Iowa, il suo primo parco eolico, della capacità di 30 MW. Il progetto, realizzato a nord di Des Moines, nelle contee di Story, Boone, Hardin e Poweshiek, genererà circa 110 GWh di energia all’anno. L’entrata in esercizio dell’impianto è stata celebrata con l’evento “Wind of Life” organizzato ad Ames, in Iowa, alla presenza di Andrea Braccialarghe, Managing Director America di Building Energy, Alessandro Bragantini, Chief Operating Officer di Building Energy, Giuseppe Finocchiaro, Console Generale Italiano e George Revock, Managing Director e Head of Alternative Energy and Project Finance di Capital One Bank.

L’investimento complessivo per la costruzione del parco eolico in Iowa, pari a 58 milioni di dollari, supportato da un accordo di vendita a lungo termine dell’energia prodotta dall’impianto (PPA) siglato con la utility locale, è stato in parte finanziato da Capital One Bank con l’apporto di circa 33 milioni di dollari.

Il parco eolico, che è stato sviluppato, finanziato ed è entrato nel portafoglio di impianti di proprietà gestiti dalla multinazionale italiana, è costituito da dieci turbine eoliche onshore di ultima generazione, ognuna con un rotore dal diametro di 125 metri e un generatore da 3 MW installato su una torre di acciaio alta 87,5 metri. L’energia prodotta soddisferà il fabbisogno energetico di 11.000 famiglie ogni anno e contribuirà a ridurre di circa 70.000 tonnellate l’anno le emissioni di CO2 (calcolate secondo la metodologia dell’Agenzia Statunitense per la Protezione dell’Ambiente) che corrispondono alle emissioni annuali di circa 15.000 automobili.

Oltre agli effetti positivi in termini ambientali, il progetto eolico porterà anche benefici alle comunità locali, offrendo energia pulita e creando posti di lavoro. Per la costruzione dell’impianto eolico sono stati coinvolti oltre cento lavoratori specializzati locali, e sono stati creati posti di lavoro permanenti e di alto profilo tecnico per gestire l’operatività e le attività di manutenzione dell’impianto, oltre a servizi collaterali come la consegna, il trasporto, la gestione delle parti di ricambio e le opere di mitigazione e monitoraggio ambientale. La fase di sviluppo del parco eolico ha, tra le altre cose, richiesto studi di impatto ambientale, ricerche catastali, studi avanzati di ingegneria per l’ottimizzazione del design delle turbine, tutte attività che sono state svolte con l’ausilio di studi di ingegneria, studi legali per il supporto alle attività e agli adempimenti amministrativi e altri consulenti, tutti locali, impegnati nelle varie discipline, compresa l’Università locale a cui è stato affidato lo studio dell’impatto delle turbine eoliche sulle specie volatili protette.

Building Energy è presente dal 2013 negli Stati Uniti d’America, con una presenza significativi in numerosi Stati e con oltre 500 MW di progetti in sviluppo sia nel campo solare, che nell’eolico, nell’idroelettrico e nella biomassa.

“Siamo orgogliosi che il nostro primo parco eolico sia entrato in esercizio – ha dichiarato Fabrizio Zago, Amministratore Delegato della Building Energy SPA – abbiamo voluto celebrare questo momento con tutte le persone e le comunità dell’Iowa che ne hanno reso possibile la sua realizzazione. L’impianto, che sfrutta le grandi risorse eoliche presenti in questo Stato, ha portando benefici concreti all’economia locale creando nuovi posti di lavoro di alto profilo tecnico e ingegneristico sin dalla fase di costruzione e continuerà a farlo per tutta la durata del progetto. Il parco eolico si estende sui territori di sei diverse città, Huxley, Kelley, East Ames, East Nevada, Grinnell, e Alden, con l’obiettivo di fornire energia rinnovabile al maggior numero di comunità possibili rispettando l’ambiente, senza andare a impattare su aree residenziali, ed integrandosi completamene con le attività agricole locali, rendendo al contempo disponibile l’elettricità a un prezzo stabile e conveniente.”



Contenuti correlati

  • SENEC e Aleo: una collaborazione per il fotovoltaico di qualità

    Nell’ottica di promuovere il fotovoltaico di qualità, Senec Italia e Aleo Solar Distribuzione Italia hanno siglato un accordo di collaborazione per la vendita dei sistemi di accumulo Senec. In merito alla collaborazione, dichiara Andrea Cristini, Amministratore di...

  • Salvaguardia delle api, le sedi Lenze ospiteranno le colonie

    La morte delle api e la graduale estinzione degli insetti e di altre specie sono tematiche molto trattate oggi dai media. Il programma ambientale Lenze prevede l’insediamento di tre colonie di api nelle sedi Lenze e sta...

  • Misure qualitative e quantitative per la produzione di Biometano

    Le ricerca delle energie rinnovabili è un impegno che deve continuare senza sosta per rispondere a molteplici questioni energetiche nel mondo, sia legate alla qualità dell’ambiente che alla scarsità delle fonti convenzionali. La combinazione di questi elementi...

  • Il ruolo centrale delle banche nella green economy in Italia

    Le banche giocheranno probabilmente un ruolo importante nel promuovere la green economy italiana, e i prestiti bancari green dovrebbero aumentare dal momento che le piccole e medie imprese cercano capitale per i loro progetti green: questo quanto...

  • Con Schneider Electric il pianeta è più sostenibile

    L’Earth Overshoot Day segna il giorno dell’anno entro cui l’umanità arriva a consumare più risorse – cibo,  fibre, legname, capacità di assorbire l’anidride carbonica prodotta dall’utilizzo di carburanti fossili –  rispetto a quelle che il nostro pianeta...

  • Ottimizzare l’autoconsumo fotovoltaico con il dimensionamento della batteria

    Per ottimizzare l’investimento di un sistema di accumulo in ambiente residenziale è importante dimensionare accuratamente la capacità della batteria, che non sia né sottodimensionata né sovradimensionata rispetto alle esigenze reali: in un caso sarebbe inefficace, nell’altro sarebbero...

  • ABB Ability per il più grande parco eolico offshore al mondo

    ABB ha acquisito ordini del valore di oltre 150 milioni di dollari dalla società energetica danese, Ørsted (pre-cedentemente Dong Energy), per fornire una gamma di tecnologie che contribuiranno all’integrazione e alla trasmissione dell’energia eolica rinnovabile dal progetto...

  • Nasce la Carta per il fotovoltaico tra i big del settore

    È stato siglato il nuovo patto per il fotovoltaico, un’alleanza tra le maggiori aziende e associazioni per facilitare gli investimenti nel rinnovamento e potenziamento delle centrali solari. La “Carta del rilancio sostenibile del fotovoltaico” costituisce una dichiarazione...

  • Il sistema di accumulo più grande d’Europa è di Eaton e Nissan

    È stato messo in funzione il più grande sistema di accumulo di energia d’Europa in un edificio commerciale. Il sistema utilizza batterie sia rigenerate che nuove provenienti da veicoli elettrici. Il Consigliere Comunale della città di Amsterdam...

  • Soluzioni energetiche intersettoriali, focus sul Brasile

    Il mercato energetico brasiliano ha obiettivi ambiziosi nell’area delle soluzioni e delle tecnologie energetiche intersettoriali con una speciale attenzione alle energie rinnovabili come quella eolica e solare. Il Brasile è il terzo più grande mercato al mondo...

Scopri le novità scelte per te x